Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Intervista all'autore - Daniele Bodini

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Quando stringo la mano alla persona davanti a me, offro un po' di calore, quando imprimo il mio segno su un pezzo di carta offro tutto il resto. Sc...

Intervista all'autore - Antonio Balzani

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Bardi, (Parma) un paese di alta collina dominato da una imponente fortezza medioevale e contraddistinto da un paesaggio aperto sulla val...

Intervista all'autore - Emanuele Colangelo

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per prima cosa mi viene spontaneo dire che scrivere per me è molto terapeutico, perché quando dedico tempo alla scrittura, la mia creatività riceve...

La mia vita attraverso un faro

Una donna che trova la sua valvola di sfogo nella scrittura, che cerca di superare in questo modo tutto il dolore e la sofferenza che ha vissuto. Dina D’alimonte è l’autrice della silloge poetica “La ...

Intervista all'autore - Gustavo Rinaldi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivo perché sono spinto da un impulso irrefrenabile. Emozioni tante. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Tante cose speci...

Intervista all'autore - Luca Di Filippo

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Dare un definizione precisa credo sia impossibile. Lo scrivere simboleggia un'arte, una simbiosi tra intelletto e istinto, un'egemonia dei sensi e ...

Intervista all'autore - Gabriele Scutifero

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vivo in un piccolo paese in provincia di Taranto, qualche casa e qualche abitate le cui vite s...

Intervista all'autore - Marco Campone

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Si scrive perché le parole danno un senso a quello che si vive e che si percepisce. Ovviamente non ci può solo accontentare di “gettare” a casaccio...

Intervista all'autore - Maria Concetta Sciandrello

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata a Gela, in Sicilia, ma ho trascorso la mia infanzia in diverse città italiane perché la mia famiglia si spostava per motivi di lavoro di m...

Intervista all'autore - Francesco Loriga

1) Il libro LUI, LEI E GLI ALTRI non è un romanzo ma una raccolta di racconti. 2) I racconti sono stati scritti in epoche differenti, alcune lontane, benché la maggior parte sia più recente. 3) Non c...

Lottare per un sogno

L’adolescenza, le emozioni, le insicurezze, le ansie e le paure di questa splendida età fanno da cornice al romanzo di Federica Savarese, “Lottare per un sogno”. Il libro costituisce un vero e proprio...

Intervista all'autore - Federica Savarese

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono Federica, ho 19 anni e abito a Borgaro Torinese. Mi sono diplomata l'anno scorso nell'amb...

  • Si allarga la famiglia BookSprint: oggi festeggiamo i 2350 autori
    Si allarga la famiglia BookSprint: oggi festeggiamo i 2350 autori

     

    2350 autori. Un grande traguardo per me e per la BookSprint Edizioni, ma anche un nuovo punto di partenza per proseguire sulla strada intrapresa da quando ho iniziato questo percorso. Mai avrei immaginato che 2350 scrittori, d'Italia e anche al di fuori dei nostri confini, scegliessero me per raccontare le loro storie, i loro pensieri, per pubblicare il loro romanzo. Mai avrei pensato, quando ho cominciato questo cammino, che Voi avreste scelto me per raccontare e raccontarvi. Ci speravo, certo, sapendo che impegnandomi avrei potuto fare qualcosa di importante, ma non fino a questo punto.

    2 commenti Leggi tutto...
  • Casa Sanremo Writers 2016: ecco i 19 finalisti
    Casa Sanremo Writers 2016: ecco i 19 finalisti

    Dopo un attento lavoro di lettura e valutazione da parte dei giurati, sono stati scelti i 19 finalisti di Casa Sanremo Writer ed.2016. Gli autori provenienti da tutta Italia, prenderanno parte alla fase finale del Concorso Letterario Nazionale gestito dall’ editore Vito Pacelli della casa editrice BookSprint Edizioni, e dal patron di Casa Sanremo Vincenzo Russolillo. In redazione sono giunti 623 testi.

    Commenta per primo! Leggi tutto...

Se ne stanno lì, magari sul nostro comodino, nella nostra borsa o su qualche mobile del nostro soggiorno, aspettando che dedichiamo loro qualche minuto del nostro prezioso tempo. Sono i libri, quelli che, dopo averne letto qualche pagina, lasciamo da parte aspettando chissà quale momento per riprenderli in mano e continuare la nostra lettura. Libri che forse non avranno mai il piacere di essere sfogliati fino all’ultima pagina. Quei libri insomma che se potessero parlarci ci lancerebbero dei segnali per ricordarci della loro esistenza.

Il sacerdote del SS.mo Crocifisso - jeromonaco, anacoreta di grande discernimento spirituale e psicologico, spiega al programma di Antonio Ricci il suo parere riguardo le apparizioni di Medjugorje.
Come si legge sulla copertina del suo libro, Adversus, pubblicato con la nostra casa editrice, Don Pierdamiani Maria è un uomo d’intensa spiritualità e preghiera, che riassume la sua opera in queste righe: “Perché non credo a Medjugorje. Non credo al mondo dei fantomatici veggenti. Non credo alle presunte apparizioni. Agli UFO. Ai contattisti. Ai medjum. Ai maghi… Io Credo nel Vangelo di nostro Signore Gesù Cristo”.

Martedì, 21 Maggio 2013 17:20

Vito Pacelli parla a UnoMattina - Rai1

L'editore Vito Pacelli partecipa al talk-street TiraDritto - Stop Cocaina, ideato dal giornalista di Repubblica Paolo Berizzi. Nella tappa che il tour ha fatto a Scampia, l'ideatore della BookSprint Edizioni si racconta a rivela cosa l'abbia spinto a dire basta all'uso di sostanze.

Martedì, 21 Maggio 2013 15:23

I migliori film tratti da libri - Gomorra

Il Libro-Inchiesta di Roberto Saviano divenuto fiction per raccontare il Sistema

«L'occhio antropologico di Garrone non ha permesso quello che per me sarebbe stata una sconfitta, cioè di rendere incredibilmente interessanti dei personaggi per il solo fatto che questi personaggi militavano in certe organizzazioni».
Le parole più intense su questo film arrivano direttamente dall’autore del libro da cui è tratto: Roberto Saviano, scrittore e giornalista italiano. Saviano scrive “Gomorra-Viaggio nell’impero economico e nel sogno di dominio della camorra” nel 2006, spiazzando il mondo dell’editoria e della critica letteraria, ma soprattutto suscitando immediate reazioni in ogni strato della società italiana, dal lettore popolare alle alte cariche dello Stato.

I Tg, i giornali, le radio, le riviste specializzate reclamizzano il libro vincitore del concorso letterario più famoso, più importante, più prestigioso d’Italia, d’Europa, del secolo. Si va in libreria, si compra il volume in questione e non si vede l’ora di sdraiarsi con calma sulla poltrona preferita per sfogliarlo e gustarselo in tutta tranquillità. Dopo poche pagine, però, l’amara sorpresa. Il libro è lento, deludente, farraginoso, prolisso o, al contrario, banale, mediocre, insomma non ti piace e, anzi, la sua sembra una vittoria immeritata. Quante volte ti sei trovato in questa situazione?

Per molti autori non fa differenza presentare il proprio romanzo di venerdì 17. Più scettici i lettori che, se fossero scrittori, rinvierebbero la data per non rischiare la carriera

In Giappone è il 4 a non portare bene, nei paesi anglosassoni è il venerdì 13 ad essere un giorno da cancellare sul calendario. Qui in Italia, invece, è la giornata di oggi ad essere nefasta: il venerdì 17. Ogni superstizione, si sa, è figlia di irrazionalità, di non logico e incomprensibile. Eppure, è quasi sempre legata a eventi storici, cioè realmente accaduti. Perché, allora, il venerdì 17 è un giorno “sfortunato” per la nostra cultura?

Giovedì, 16 Maggio 2013 14:51

I libri e il grande schermo

«Meglio il libro o il film?» è questo uno dei grandi dilemmi che si affollano all’uscita dei cinema (o alla fine della proiezione in streaming…).
Meglio il libro perché è più completo e introspettivo.
Meglio il film, perché c’è più movimento e più narrazione.
Quale che sia il risultato, nessuno dei due partiti riesce a spuntarla con uno stacco tale da chiudere la questione.

Martedì, 14 Maggio 2013 10:23

Gli ebook hanno la memoria corta

Secondo studi americani memorizzare quanto scritto su un dispositivo digitale è più difficile che farlo leggendo su carta stampata. Ma non tutti gli studiosi concordano

In un recente articolo apparso sul “Time”, dal titolo Gli ebook rendono più difficile ricordare ciò che abbiamo letto, sembra affermarsi l’opinione che chi legge ebook poi ricordi con maggiore difficoltà i nomi dei personaggi, la trama e altre informazioni contenute nel testo.

Il libro di Bracco e Voltolini, "Da costa a costa", pubblicazione a cura della nostra casa editrice, continua a stupire. Venerdì 10 maggio, infatti, abbiamo potuto leggere su "L'Espresso" l'articolo dedicato loro da Emanuele Coen.
Il diario della crociera, scritto a quattro mani dai nostri autori, viene consigliato come libro per l'estate, da leggere (perché no?) proprio in crociera.

Può essere una miniera d’oro per le case editrici e per i tanti scrittori emergenti che ogni giorno cercano di farsi strada nel mondo dell’editoria, e di raggiungere il successo con i propri manoscritti. Stiamo parlando dello scout letterario, lo scopritore di talenti letterari, una figura non molto conosciuta in Italia, comparsa non molti anni fa che, però, oggi si sta conquistando un ruolo di primo piano nel mondo editoriale.

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)