Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 64

BookSprint Edizioni Blog

09 Nov
Vota questo articolo
(25 Voti)

Vito Pacelli - Editore della BookSprint - si racconta a Rai2

La storia a lieto fine del nostro editore, Vito Pacelli, ha colpito gli autori della trasmissione di Rai2, "Parliamone in famiglia", che l'hanno intrevistato nella puntata andata in onda lo scorso 28 settembre.
Di seguito, vi proponiamo lo spezzone in cui l'Editore della BookSprint Edizioni racconta come, da un passato sfrenato, segnato dall'abuso di sostanze stupefacenti, sia riuscito a cambiare vita, diventando la persona che tutti noi conosciamo oggi.

 

 

La svolta, nella storia di Vito Pacelli, arriva quando decide di farsi aiutare dalla comunità di San Patrignano, dove rimane per quattro lunghi anni. Finito il suo percorso riabilitativo e tornato a casa, fonda una web agency che, nel corso degli anni, si è evoluta fino a diventare una Casa Editrice che dà lavoro a 19 dipendenti, tutti under 40. Intorno alla BookSprint Edizioni, inoltre, Vito Pacelli ha creato una rete di oltre 900 autori, pubblicando più di 1600 titoli, di cui circa 400 in formato eBook.

Lunedì, 16 Dicembre 2013 | di @

145 COMMENTI

  • Link al commento Maria Teresa  Manta inviato da Maria Teresa Manta

    Una grande stima mi lega a questo editore, molto serio e professionale che ha pubblicato il mio primo romanzo "RACCONTI e/o MISTERI".
    Vito Pacelli ti segue ,passo passo , durante tutto il percorso di pre -pubblicazione e non ti abbandona quando il libro è uscito . Ti propone Interviste e ti telefona per aggiornarti sul percorso da seguire per pubblicizzare il tuo libro e per informare i lettori. Vito è una persona VERAMENTE SERIA e UMILE ,ti dà subito del tu, non per mancanza di rispetto, ma perché,questo giovane imprenditore, ti considera da SUBITO uno di famiglia, della sua GRANDE FAMIGLIA BOOK SPRINT!
    Bravo Vito e soprattutto GRAZIE.

    Venerdì, 16 Gennaio 2015 12:36
  • Link al commento Giuliana Capizzi Di Gaetano inviato da Giuliana Capizzi Di Gaetano

    Una vittoria su tutti fronti Un esempio per le generazioni di oggi e di domani.

    Lunedì, 14 Aprile 2014 16:55
  • Link al commento Francesco inviato da Francesco

    Conoscendo Vito Pacelli oggi, è la prova tangibile che un uomo può con la propria forza interiore riprendersi nelle proprie mani la propria vita smarritasi, sapendo che ogni uno di noi ha una enorme ricchezza interiore, bisogna avere solo la volontà, la forza e il cuore per tirarla fuori. Aggiungo che solo chi è giunto sull'orlo del baratro può apprezzare e dare maggiore valore ad ogni giorno che la vita ci regala. Complimenti per aver vinto nella vita e complimenti per essere divenuto uno dei più giovani ed importanti editori italiani.

    Sabato, 01 Marzo 2014 21:30
  • Link al commento Andreina inviato da Andreina

    La tua storia mi ha commosso profondamente, è la storia di tanti ragazzi che si perdono nell'inferno della droga, è la storia di sofferenza, dolore e solitudine che accomuna tanti giovani e le loro famiglie...è stata la storia di mio figlio che come te è uscito vittorioso da questo combattimento, oggi stà bene, lavora ed ha riconquistato la sua dignità e la sua vita, rubatagli dalla droga, ridonandola anche a me. Sono orgogliosa di lui, di te e di tutti quelli che ce la mettono tutta per sconfiggere questa piaga. Ti abbraccio forte

    Lunedì, 30 Dicembre 2013 12:25
  • Link al commento anna mocci inviato da anna mocci

    Gentile Vito, ho seguito la tua storia e devo proprio dire, che sei stato un vero e proprio guerriero della vita. Ho lavorato per anni come pedagogista, ma ti assicuro che i successi dei miei ragazzi tossici sono stati veramente rari, qualcuno si è perso per sempre...Io credo nella forza dell'autodeterminazione e nell'autodisciplina e continuo a pensare che ci vuole tanta empatia con le nuove generazioni. Sei un modello esemplare per i figli di tutti e sono contenta di poter condividere con te il mio estro poetico che è figlio della sofferenza che ho assorbito in tutti questi anni di lavoro nel sociale. Un augurio speciale a te e alla tua famiglia.

    Giovedì, 26 Dicembre 2013 23:19
  • Link al commento Carmelo Anastasio inviato da Carmelo Anastasio

    Una bellissima storia la tua caro Vito. Hai dimostrato certamente di avere una grande forza nel far prevalere il tuo bene e le tue speranze che infondono altresì speranza in questo mondo che sembra, ormai, privo di valori. Il tuo esempio è estremamente positivo e va fatto conoscere e divulgato il più possibile. Credo a questo punto che noi tutti che abbiamo pubblicato con la tua BookSprint, ma anche tanti altri amanti della lettura e della scrittura, conosceremo prima o poi la tua storia leggendola su un tuo libro ricco di emozioni , sentimenti e forza di volontà , come quelli che hai raccontato nella tua intervista. Ti auguro ogni bene a te e alla tua famiglia, Carmelo Anastasio

    Venerdì, 29 Novembre 2013 23:26
  • Link al commento Fiorella Pinardi inviato da Fiorella Pinardi

    sono contenta che mio marito, Claudio Scalco, abbia trovato proprio qui il suo editore. Grazie per la testimonianza.
    Cordialmente,
    Fiorella Pinardi

    Giovedì, 25 Luglio 2013 20:39
  • Link al commento angela anna inviato da angela anna

    Carissimo Vito,
    Sono davvero ammirata per tutto il cammino che hai fatto in questi anni! Sento il bisogno di ringraziare, prima di tutto, il buon Dio che ti ha dato la grazia di poterlo fare. Avanti sempre con coraggio e fedeltà. Il tuo impegno, il tuo lavoro siano di sprone per tanti giovani che si trovano in difficoltà e non sanno da dove poter cominciare.
    La società ha bisogno di giovani volenterosi, impegnati nel sociale, puliti di dentro. Felicitazioni a sempre avanti con coraggio! Saluti. Angela Anna Tozzi

    Venerdì, 14 Giugno 2013 13:52
  • Link al commento Luigi Jadicicco inviato da Luigi Jadicicco

    Carissimo Vito, sono veramente felice per il riconoscimento che Booksprint e tu personalmente hai ottenuto a Salerno nel 7°
    PRACTICE dalla Confindustria per l'innovazione Web. Un riconoscimento di alto significato per la tua fantasia e grande inventiva, nonché per lo spirito benefico con cui tu le adoperi nell'editoria giovane. Spero che tu possa andare sempre avanti e sempre più in alto. Cordialmente. Luigi Jadicicco, autore di "Vita di collegio" e "Pinocchio ancora burattino" nelle tue quasi miracolose edizioni.

    Domenica, 09 Giugno 2013 10:01
  • Link al commento Luigi Jadicicco inviato da Luigi Jadicicco

    Carissimo Vito, finalmente ho tra le mani il magnifico volume di "Pinocchio ancora burattino", pubblicato con la solita cura da Booksprint con in più una notevole attenzione alla copertina, davvero riuscita. Ringrazio sentitamente te, editore giovane e impegnato, e tutta la tua organizzatissima équipe. Un bellissimo esempio che viene dal profondo Sud, dando le mele a tanta gente di lassù che ha tante possibilità in più dalla sua parte. Ora non manca che relizzare un simpaticissimo e.book che attirerebbe l'attenzione dei giovanissimi sulle pubblicazioni della tua brillante casa editrice. Un caro saluto
    Luigi Jadicicco

    Martedì, 14 Maggio 2013 11:15
  • Link al commento MARIATERESA inviato da MARIATERESA

    Grazie Vito il mio sogno era racchiuso in un cassetto e tu sei riuscito ad aprirlo facendomi realizzare il mio sogno.

    Lunedì, 13 Maggio 2013 19:20
  • Link al commento Luigi Jadicicco inviato da Luigi Jadicicco

    Carissimo Vito, finalmente sta per vedere la luce, grazie alla tua grande generosità oltre che al mio impegno, un libro che considero a me particolarmente caro. "Pinocchio ancora burattino", cioè la seconda serie delle avventure di Pinocchio, di taglio europeo, di forma moderna, che se compresa adeguatamente potrebbe rivelarsi un libro molto utile e prezioso per i giovani e i bambini,
    ai quali da alcuni anni sto dedicando la mia attività. Ti ringrazio per aver capito questo taglio educativo che ho già adottato con amore in "Vita di collegio", altro dono che tu hai voluto fare ai lettori del tuo bellissimo gruppo editoriale. Personalmente, elogio la tua azione profonda e amichevole, che si raccoglie nettamente come messaggio in tutto ciò che fai, dalla meravigliosa fucina di Buccino. Un grande saluto
    Luigi Jadicicco

    Martedì, 02 Aprile 2013 18:21
  • Link al commento Tudor Ileana inviato da Tudor Ileana

    ILUSTRISSIMO VITO PACELLI ,

    DOTATO DI UN INTELLETTO PARTICOLARE E

    VOLONTA' , HA OFFERTO A NOI STESSI UN ESEMPIO DI

    VERITA' E DIGNITA' UMANA.

    Giovedì, 14 Febbraio 2013 17:55
  • Link al commento Rina inviato da Rina

    Bellissima storia, Vito, la sua! Infonde speranza in questo mondo che sembra, ormai, privo di valori. Gli esmpi positivi ci sono: bisogna farli conoscere... Esiste un libro con la sua storia? Complimenti, per la forza di volontà e per essere riuscito ad aprire una Casa editrice! Stampate belle storie per i giovani, i ragazzi. Ce n'è bisogno!!!
    Grazie per avere creduto nelle capacità di Ileana Tudor, grande donna. Sono felice per lei!

    Domenica, 10 Febbraio 2013 18:47
  • Link al commento Luigi Jadicicco inviato da Luigi Jadicicco

    Carissimo Vito, ho visto la pubblicizzazione dell'e.book del mio libro "Vita di collegio", e ti ringrazio per la gentilezza e l'efficienza. Spero tanto che sia il libro che l'e.book si facciano un po' di strada, con soddisfazione sia dell'editore che dell'autore, che in quelle pagine ha messo un pezzetto del suo cuore e della sua vita. Le prime reazioni degli amici sono state positive, e lo si deve anche al bel lavoro svolto da tutto il "club Pacelli" al quale rinnovo complimenti e ringraziamenti. Luigi Jadicicco

    Giovedì, 17 Gennaio 2013 12:01
  • Link al commento Alba M.Giordana inviato da Alba M.Giordana

    Ciao vito,questa mattina ho chiamato in redazione per sistemare il mio libro" la Dea Segreta Regina del cielo e della terra" e ho scoperto questa tua pagina,ho ascoltato e visto il video e sono rimasta molto toccata. Dunque quando tu sei uscito guarito io sono stata una delle prime scrittrici a farti fare il libro,ed ero arrivata a te attraverso una pubblicità che mi avevano spedito con il diploma di una poesia inviata a salerno....che Parlava dell'arcangelo Michele. Ora capisco cosa si celava dietro...una abbraccio Alba e Michele arc.

    Martedì, 08 Gennaio 2013 12:39
  • Link al commento gioacchino da como originario s, gregorio magno inviato da gioacchino da como originario s, gregorio magno

    sei un biiiggggg

    Lunedì, 07 Gennaio 2013 16:10
  • Link al commento Vincenzo Liberale inviato da Vincenzo Liberale

    Ciao Vito,
    Ho voluto riascoltare la tua storia. Credimi, non e' retorica. Il tuo passato e' di una notevolissima drammaticità, So bene che le tante virtù, non hanno un mercato, come tanti prodotti (stupefacenti comprsi), dove uno può comprare i prodotti che vuole, ma albergano nel nostro IO PROFONDO. Da esso ho tratto le mie poesie e Tu hai tratto il coraggio di tornare a vivere: Hai dato così una immensa lezione di vita ad ogni lettore. Sicché chi è caduto o chi cadrà potrà risorgere . Un "bravo" per la rinascita e un cordialissimo ringraziamento per la pubblicazione del mio libro a Te e ai tuoi giovani Collaboratori.
    Vicenza, 03 gennaio 2013

    Giovedì, 03 Gennaio 2013 17:20
  • Link al commento Pietro Recupero inviato da Pietro Recupero

    Magno Vito Pacelli, solo oggi, mi sono deciso a inviarti il mio commento, in quanto non trovavo le parole per commentare, la grande forza di volontà che hai messo nel tirarti fuori da quella che molti credono sia, una strada senza via d'uscita. Tu hai dimostrato che ciò non è vero, in qualunque momento si può decidere di Vivere la propria Vita e lasciarsi indietro il passato. il mio commento finale è dunque questo: MAGNO!

    Pietro Recupero

    Giovedì, 03 Gennaio 2013 10:42
  • Link al commento Laura inviato da Laura

    Gent.mo Vito,
    solo una parola...GRAZIE!
    Grazie di avermi accompagnato nella realizzazione di un piccolo grande sogno, grazie di aver creduto in me, graize di aver reso questo Natale un pò speciale.
    ... e grazie a tutti i tuoi collaboratori, che sono sempre stati gentili e puntuali.
    Buone Feste a tutti voi, col cuore!

    Martedì, 18 Dicembre 2012 16:36
  • Link al commento Kouadio Komenan Ferdinand inviato da Kouadio Komenan Ferdinand

    Con questa testimonianza, i miti sulle droghe potranno cadere e lasciar vedere quanto pericolosa é questa avventura. Magari uscisse un libro in versione paper, e-book e audio.

    Venerdì, 14 Dicembre 2012 05:27
  • Link al commento Luigi Jadicicco inviato da Luigi Jadicicco

    Caro Vito, sono in attesa della pubblicazione del mio "Vita di collegio" di cui ho molto apprezzato la copertina inviatami in anteprima. Spero che la tua grande cortesia e sesibilità sia ripagata da un successo che forse le mie pagine potrebero meritare perché scritte con il cuore e rivolte a tanti giovani che come me hanno tentato l'avventura, ma non hanno avuto fortuna...almeno non subito. Bisogna sempre crederci e lottare. Con molta stima ed affetto per una persona come te che ha saputo nella vita sperimentare una dura e meravigliosa rivincita su se stesso.

    Mercoledì, 12 Dicembre 2012 23:27
  • Link al commento carla manfieri inviato da carla manfieri

    Caro Vito solo ora posso mandarti il mio commento perchè avevo il computer bloccato.
    La tua testimonianza sarà di aiuto per chi ha perso la speranza di ricominciare. Mi auguro che prenda esempio da te. Ciao

    Venerdì, 07 Dicembre 2012 21:32
  • Link al commento Pasquale Lamberti inviato da Pasquale Lamberti

    Quando ti ho incontrato, conosciuto e seduto a finco nel banco di scuola eri "questo vito" ... il mio amico fraterno... ti voglio un mondo di bene ... mi hai commosso... Sono fiero di esserti amico.. per sempre.. il tuo massiccione!!!

    Venerdì, 23 Novembre 2012 19:50
  • Link al commento Alka B. inviato da Alka B.

    Gentile Signor Vito Pacelli,
    Volevo con questa mail ringraziarLa per avermi messa a conoscenza del
    video-testimonianza in merito al periodo travagliato contro cui ha dovuto
    combattere in passato.
    Ammettere le proprie debolezze - che non vorrei nemmeno definire tali in
    quanto sia un'incallita lettrice di Raffaele Morelli, sostenendo il suo
    concetto che esse vogliano ricondurci alle nostre "radici" - è un gesto
    onorevole che implica il coraggio di abbattere la figura possente e
    imperturbabile che una persona si costruisce per l'intera vita, conscia del
    fatto che si tratti solo di un "costume di scena"...
    In un mondo così orgoglioso e offuscato dall'ossessione di dover apparire
    impeccabili, senza lasciarsi tradire da una lacrima, Lei ci ha rinfacciato
    che invece siamo tutti fragili - in una parola: umani! - però si può
    ripartire alla grande in qualunque momento, ric

    Martedì, 20 Novembre 2012 09:45
  • Link al commento Filippo Giordano inviato da Filippo Giordano

    Caro Vito, la visione della trasmissione di Rai2 che ti riguarda mi ha indotto a riflettere. La vita è un miracolo della natura del quale siamo tutti destinatari ma, di norma, paradossalmente, nessuno crede ai miracoli, poiché, erroneamente, tutto ci appare ovvio e scontato, così fatichiamo a comprendere il senso del nostro incedere quotidiano, a capire quale sia la funzione individuale in un mondo che sembra possa benissimo andare avanti da solo, senza il nostro apporto. Cosicché, avvolti dalla nebbia, lungo il crinale del monte dove ciascuno di noi cammina, non avendo prefissata una chiara meta, è possibile che lo sbigottimento abbia il sopravvento e ci faccia scivolare lungo il vicino dirupo. Tuttavia ritengo sia meglio risalire dal pantano [dove il caso (o chi per lui) ci ha precipitati] nella piena consapevolezza di sé e del mondo, piuttosto che continuare a vagare in pianura senza meta. Avere assaporato l’amaro della vita probabilmente consente di gustare meglio, in seguito, la serena quotidianità. Dovremmo riflettere sul fatto che ciascuno vive in funzione del prossimo che gli gira attorno e che vive meglio nella misura in cui riesce a farsi componente attivo della realtà circostante, avendo come obiettivo il comune benessere. Il miracolo della vita, che non sappiamo spiegarci, ha probabilmente questo scopo latente e ognuno ne prende coscienza in maniera diversa, a seconda della propria sensibilità. Da quel momento, ri-comincia la vita, nella consapevolezza del sé, quale minuscola ruota di un immenso carro del quale sconosciamo la meta ma del quale intuiamo i comandamenti.

    Domenica, 18 Novembre 2012 23:46
  • Link al commento Bruno Previtali inviato da Bruno Previtali

    Ho rivisto la sua storia nel servizio di RAI2 Parliamone in famiglia, e non posso che esprimere la mia grande ammirazione. Lei ha dimostrato a tutti come si possa “rinascere” da una vita in disgregazione ed è di grandissimo esempio per tanti ragazzi che sono caduti nell’inferno della droga o stanno facendo un percorso di recupero. Personalmente sono stato spettatore della tragica fine di un mio parente stretto, vittima proprio della droga, lui non è riuscito a uscirne purtroppo. Quel fatto mi ha fatto scrivere e pubblicare, tanti anni fa, il libro “Il mondo degli acefali”, che ora, se vuole, potrei sottoporre a lei per una nuova edizione (cambiando magari il titolo). Mi lasci esprimerLe di nuovo tutta la mia ammirazione e penso che la sua storia debba essere additata ad esempio di riscatto per tutti i ragazzi vittime della droga.

    Domenica, 18 Novembre 2012 13:48
  • Link al commento angela anna tozzi inviato da angela anna tozzi

    Caro Vito,
    ho rivisitato il vostro Blog e lo trovo interessantissimo. C'è la vita e la vita viene da Dio.
    Siete persone meravigliose: persone preparate, accoglienti, vivaci, disponibili, aperte sempre alla novità. Grazie! Continuate in questa linea e tanti saranno attratti e si lascerano coinvolgere.
    Abbiamo bisogno di Bellezza e la Bellezza vera è Gesù che si è fatto uno di noi, ha preso umana carne, eccetto il peccato. Un grande grazie a tutto lo Staff.
    angela anna

    Sabato, 17 Novembre 2012 14:12
  • Link al commento da Vanessa e Alessandro inviato da da Vanessa e Alessandro

    ciao Vito,
    il tuo video testimonianza della tua triste esperienza nel mondo della droga è una prova di grande forza e coraggio che combatte contro il pregiudizio che la società impone di avere.

    Venerdì, 16 Novembre 2012 18:13
  • Link al commento Guido F. inviato da Guido F.

    E' troppo facile criticare, emarginare, abbandonare a se stesso uno che ha sbagliato, per molta gente, che non è caduta nel baratro della droga, come potrei essere io!
    Il fatto di cadere in certi errori, è dovuto molto spesso al contesto in cui si vive, al di la dell'intelligenza, della condizione sociale e di tante altre cose intrinseche.
    Vito, sei un grande! Tu sai, cosa vuol dire cercare di uscirne e infine uscirne definitivamente.
    Non ti curare dei giudizi, di quelli che non ci sono mai entrati e che per loro è troppo comodo, parlarne da fuori. La maggior parte di questi, soprattutto, quelli che si ritengono più intelligenti, ci sarebbero rimasti dentro! Non sarebbero mai usciti!.............Io ho paura, forse mi ha salvato quella!.........Non so, se fossi entrato in quella dimensione, se avrei avuto la forza di uscirne!............non so, non credo!
    Ti sei messo in piazza! Hai fatto bene! Aiuterai sicuramente qualcuno, non, a non entrarci, perché l'entrata è larga, piena di sogni, visioni, pace interiore, tranquillità....quando ti accorgi che è tutto falso e cerchi l'uscita,...........l'uscita è stretta, buia, fredda, dolorosa........aiuterai qualcuno a uscirne!...........Beh! Chi meglio di te?............Hai sfondato la porta! Hai divelto anche i gangheri!................Sei un grande!
    Un bacione a Emanuela e alle tue bambine.
    Guido

    Giovedì, 15 Novembre 2012 10:07
  • Link al commento Alessandro R. inviato da Alessandro R.

    L'ho finito di vedere poco fa... sinceramente certe cose mi hanno stupito, non pensavo che l'editore in questione avesse questo trascorso.
    Credo che sia un'esperienza necessariamente fondamentale, anche se ritengo che la sofferenza inevitabile dell'editore non traspaia del tutto, e questo a causa del medium.
    Certe cose sono molto personali, e riguardano più i processi biochimici che una testimonianza nuda e cruda. Manca il fattore "di strada"...
    La cosa sicuramente che più colpisce è il fatto stesso che lui ne parli con così tanta disinvoltura, segno evidente di maturità intellettuale.
    La cosa più deludente è il servizio. i toni del servizio che vi hanno costruito intorno. Secondo me non rende, e anzi stigmatizza l'esperienza dell'editore, trascurando tra l'altro diversi aspetti del tema della droga.

    Giovedì, 15 Novembre 2012 10:05
  • Link al commento Rosa inviato da Rosa

    Ciao dolce Vito la tua intervista mi ha toccato il cuore anche i miei genitori mi hanno detto che ti gli è piaciuto tanto e che sei un ragazzo pieno di coraggio perchè affrontare un problema cosi grande ci vuole molto coraggio e tu ne hai da vendere caro amico.Vito sei un grande veramente e per me sei un caro amico ed un onore esserte amico un abbraccio e un bacio da me e un saluto anche dai miei genitori. Ciao la tua amica

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 18:28
  • Link al commento Gianni inviato da Gianni

    Ciao Vito,
    molto spesso mi capita che, prima di esprimere una mia opinione o un giudizio richiesto, il mio inconscio richieda un po' di tempo, per riflettere sui miei percorsi pregressi e sulle mie esperienze indirette, al fine di lasciare venire a galla e in maniera chiara i risultati raggiunti. Quando me l'hai annunciata, ho seguito la tua intervista, ritrasmessa dal canale televisivo di RAI 2 e in prima analisi, mi congratulo con te. Il denudarti dalle "PAURE" determinate da tutte le "DEBOLEZZE" in cui si trovava il tuo animo e di conseguenza il tuo corpo, è stato un atto di puro "CORAGGIO" e l'umiltà e la chiarezza delle espressioni che hai usato, nel fare conoscere a quell'enorme platea di ascoltatori che ti seguivamo in televisione, è stato un atto di grande amore. Durante il corso della nostra vita, l'adolescenza è un periodo di crescita molto delicato, molto segnato dalla curiosità e spesso molto, ma molto pericoloso: a tutte le precauzioni che si vogliano o si possano prendere per proteggere quella piantina che si sogna possa diventare uno dei migliori alberi fruttiferi, spesso sopravviene qualche agente esterno che, con venti burrascosi o piogge torrenziali, causano danni molto gravi. Nella mancanza di visibilità in cui ti trovavi, quel filo di luce che è riuscito a penetrare nel tuo cuore, ti ha permesso di alimentare quella forza di volontà che ti ha permesso di sperare di vedere ancora i frutti quell'albero sopravvissuto alla burrasca. Congratulazioni Vito! Su questa nuova strada che stai percorrendo, tieni sempre vivo di fronte a te quel filo di luce che ti ha offerto visibilità e sicurezza di manovra. Per mantenere la nave in rotta, un buon marinaio usa dare sempre pochi gradi di timone alla volta, ma molto spesso. Non dimenticare mai che i migliori utensili che abbiamo a nostra disposizione sono: umiltà, prudenza e solidarietà verso il nostro prossimo. Se ti può interessare un piccolo esempio, ma molto piccolo, nel mio libro leggi cosa mi è successo durante l'imbarco sul " PUNTA CERVO"
    Ti do del tu perchè so che lo gradisci e oltre tutto hai l'età di mio figlio Beppe.
    Ciao
    Gianni

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 18:18
  • Link al commento Katia inviato da Katia

    molto bello, come sempre! anche la tua intervista è stata commovente.

    un abbraccio

    katia

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 18:08
  • Link al commento Sergio inviato da Sergio

    Congratulazioni Vito, la tua testimonianza dimostra che anche dall'orlo del precipizio si può riprendere il cammino di una vita sana e dignitosa. dal video traspare la fierezza su te stesso per aver vinto una battaglia difficile e aver avuto la forza di progettare un futuro gratificante nel lavoro e in famiglia. Noto con piacere che sei guidato dall'ottimismo della volontà, lo dimostrano anche i progetti editoriali in cantiere. Tanti cari auguri. Sergio

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 18:07
  • Link al commento Vincenzo inviato da Vincenzo

    Stimato Vito Pacelli, Lei mi ha chiesto cosa ne penso del Blog che mi ha fatto conoscere con la sua lettera di ieri. Le rispondo sensa esitare dicendole che più di altro mi sono molto piaciute le figure dei collaboratori di booksprint: è stata un'ottima idea, farli conoscere questi volti, di toglierli dall'anominato. Avere un'immagine di colui o colei con cui si parla per telefono o per computer, rende gli interessati più vicini e solidali . Se poi quei volti sono così espressivi, simpatici ed amichevoli come quelli che ho visto sul blog, non posso che congratularmi per l'inizitiva.
    Cordiali saluti
    Vincenzo

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 18:03
  • Link al commento Corinne inviato da Corinne

    Dopo aver visitato accuratamente il blog, devo dire di averlo trovato particolarmente efficace e chiaro.
    Gli articoli coprono diverse aree di interesse, e sono scritti in maniera semplice ma lineare: in poche righe riescono a fornire al lettore le informazioni necessarie.
    Anche la grafica pulita concorre a donare un'idea di essenziale funzionalità.
    In sostanza, è un lavoro davvero ben fatto, e un buon trampolino di lancio anche per i nuovi autori emergenti.

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 17:50
  • Link al commento Claudio inviato da Claudio

    Complimenti sinceri: il blog di Booksprint è davvero vivace e interessante ed il servizio di Rai due è molto toccante.
    Congratulazioni e in bocca al lupo per la tua attività!

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 17:48
  • Link al commento Giuseppina N. inviato da Giuseppina N.

    S. Vito,
    ho ascoltato con attenzione la sua esperienza di giovane ragazzo dedito agli stupefacenti .
    Il risultato positvo ottenuto dimostra che la volontà e il desiderio di rinascita riescono a sconfiggere il piacere malvagio che offrono certe sostanze che inesorabilmente portano alla rovina.
    Ciò che è ammirevole, e non tutti ci riescono, è aver raccontato la sua esperienza con voce forte e sicura.. Questo può aiutare molti giovani schiavi di tali sostanze ad imitarlo.
    Complimenti e auguri per il suo lavoro

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 15:08
  • Link al commento Franco B. inviato da Franco B.

    Ciao Vito,

    Non ho avuto la possibilità di seguire in diretta la trasmissione diffusa dalla RAI.
    Ora con calma ho visionato il filmato.

    Quale genitore di due figli tuoi coetanei, (Uno dei quali porta il tuo stesso nome) ti ringrazio per il messaggio che hai avuto la forza di mandare,
    Mi auguro che molti giovani si decidano a seguire il tuo esempio e inizino a compiere
    il primo passo di quel lungo cammino di redenzione.

    Sono certo che la cultura, il piacere di leggere e scrivere e il confronto con le nostre esperienze personali
    possano aiutarci a compiere quel cammino che Tu hai auspicato.

    Grazie di cuore.

    Franco

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 11:00
  • Link al commento Rosanna B. inviato da Rosanna B.

    Una bella intervista e soprattutto una grande forza.
    La vita molto spesso ci mette di fronte a grandi prove e questa è stata veramente una grande battaglia finita con una grande soddifazione e coraggio che tutti dovrebbero affrontare in momenti come questi.
    Grazie Vito
    Rosanna

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 10:57
  • Link al commento Fabio R. inviato da Fabio R.

    Salve, finalmente sono riuscito a vedere il video sulla storia di Vito Pacelli.
    Un esempio utile per chi cerca nuove possibiltà per rigenerare la propria vita.
    Risvegliare il prorpio tempio spirituale interiore.

    Complimenti per tutto a Vito e al gruppo di booksprint. Continuate così e la luce letteraria si tingerà di infiniti colori. Buon lavoro

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 10:55
  • Link al commento Bruno P. inviato da Bruno P.

    Ho rivisto la sua storia nel servizio di RAI2 Parliamone in famiglia, e non posso che esprimere la mia grande ammirazione. Lei ha dimostrato a tutti come si possa “rinascere” da una vita in disgregazione ed è di grandissimo esempio per tanti ragazzi che sono caduti nell’inferno della droga o stanno facendo un percorso di recupero. Personalmente sono stato spettatore della tragica fine di un mio parente stretto, vittima proprio della droga, lui non è riuscito a uscirne purtroppo. Mi lasci esprimerLe di nuovo tutta la mia ammirazione e penso che la sua storia debba essere additata ad esempio di riscatto per tutti i ragazzi vittime della droga.
    Colgo l’occasione per porgere a lei e a tutto il suo staff i miei più cordiali saluti.

    Mercoledì, 14 Novembre 2012 09:31
  • Link al commento Giacomo C. inviato da Giacomo C.

    Caro Vito, mi ha molto colpito la tua intervista ed apprezzo moltissimo e condivido, il fatto che tu ne abbia parlato. Anche la mia vita non è stata facile, ma poi sono riuscito a ricominciare e non tornerei mai più indietro. Presto ci risentiremo, appena avrò terminato di rivedere il mio lavoro. Ti abbraccio Giacomo

    Martedì, 13 Novembre 2012 17:30
  • Link al commento Luigia P. inviato da Luigia P.

    Mi piace. Dà della tua casa editrice una immagine solare , energetica e positiva.
    Trasmette grande professionalità e amore per il lavoro svolto .
    Messaggi chiari , stile lineare, pulito.
    Ispira fiducia

    complimenti

    Martedì, 13 Novembre 2012 17:29
  • Link al commento Lidana P. inviato da Lidana P.

    Salve! Ho ascoltato la tua triste storia, dico triste perché non si può interpretare diversamente la storia di un giovane che distrugge la sua vita con le proprie mani. Capisco le difficoltà della vita e la fragilità dei giovani, ma le cattive compagnie sono quelle che ti portano fuori pista.Però tu ce l'hai fatta e ti ammiro per questo, perché credo ci voglia un grande coraggio a intraprendere la via della disintossicazione, per le sofferenze che questa può dare. E ti ammiro anche perché rendendo pubblica la tua testimonianza hai voluto parlare a chi fa uso di droghe affinché riescano ad accettare l'aiuto di chi può fare qualcosa per loro e a quelli che non ne fanno uso perché non si avvicinino mai a questo inferno. Bravo!

    Martedì, 13 Novembre 2012 17:28
  • Link al commento Sergio P. inviato da Sergio P.

    Buongiorno,
    complimenti per il blog che, tra le tante altre cose, ci permette di conoscere i vostri volti mentre prima erano le vostre voci a dipingerli astrattamente.
    Ancora buon lavoro e, mj raccomando, non perdete l'entusiasmo che vi caratterizza.

    Martedì, 13 Novembre 2012 17:26
  • Link al commento Marta A. inviato da Marta A.

    Buongiorno,

    è un piacere poterVi seguire anche sul blog. Apprezzo molto l'idea di dinamicità che trasmettete della vostra azienda, grazie per la comunicazione.
    Due parole sull'intervista dell'Ed. Pacelli.......
    "La sua storia mi ha colpito molto, non tanto per i fatti e i risvolti in se, ma per il coraggio e la forza che trasmette. Mi è arrivata!"

    Ci sentiamo al più presto.

    Saluti a tutti Voi (complimenti ancora all'ed. V. Pacelli)


    Marta A.

    Martedì, 13 Novembre 2012 17:25
  • Link al commento Giacomo inviato da Giacomo

    Egregio Signore Vito Pacelli La ringrazio per la Sua premura e cortesia; già, durante i contatti per la stampa della copia del mio manoscritto, avevo navigato sul sito della Book Sprint Edizioni, trovandolo molto esplicativo e di facile e immediata consultazione. Però Sono rimasto entusiasta e colpito dalla Sua storia raccontata alla tv nel programma "Parliamone in Famiglia". Sarà perchè assomiglia alla mia storia, anche se diversa nel tempo e nel contenuto, ma la casuale sicuramente non differenzia di molto. Solo chi è caduto ma poi, seppur rotto, si è rialzato è in grado di capire appieno e nel profondo dette situazioni. Per questo vorrei pubblicare il mio libro e magari partecipare anche al concorso Casa Sanremo Writers; non per fama o per danaro ma per portare un messaggio di speranza a chi si trova nella tempesta. Cordialmente La saluto e Le auguro una Serena Giornata.

    Martedì, 13 Novembre 2012 17:00
  • Link al commento Rosannamaria S. inviato da Rosannamaria S.

    ottima grafica e contenuti interessanti

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:53
  • Link al commento Greta S. inviato da Greta S.

    Salve Vito,
    la novità del blog è davvero interessante, è impostato in modo che tutti possano vedere tutte le pubblicazioni e lasciare i propri commenti o magari suggerimenti.
    Davvero bella anche la grafica e il modo in cui sono proposte le novità riguardanti la casa editrice, gli autori e i vari aggiornamenti.
    Credo sia un modo per migliorare.
    Complimenti
    Greta

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:42
  • Link al commento Paolo S. inviato da Paolo S.

    Egregio e carissimo Vito, ho seguito la tua storia filmata e devo dirti che mi ha sconvolto e subito dopo ti ho ammirato: primo perchè è difficile e ci vuole tanto coraggio e umiltà per larlare di se stessi, specialmente quando si toccano argomenti così importanti e delicati che coinvolgono la vita; ed in secondo perchè non ti nascondo che vedendoti in famiglia con i tuoi cari, e quindi uscito dal tunnel...una lacrima mi ha solcato il viso.
    Sei sicuramente un grande! Complimenti a te e tutti quelli che ti stanno vicino, nel lavoro e negli affetti.
    Sei un mito...da seguire, per tutti quelli più deboli e meno caparbi.
    Ciao Paolo

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:41
  • Link al commento Giovanni inviato da Giovanni

    Interessante! può essere uno sprono ad iniziative di altri giovani pieni di voglia di fare! complimenti.

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:32
  • Link al commento Luigi F. inviato da Luigi F.

    Gent.mo Vito Pacelli,
    ho visto, letto, considerato.
    E' un blog strutturato nella prospettiva di successivi
    e più ricchi sviluppi.
    A te, per il tuo passato e per il tuo presente, esprimo
    la mia più grande ammirazione, con l'augurio che la
    tua tenacia e la tua creatività ti conducano a sempre
    migliori realizzazioni: nella tua famiglia, nei tuoi affetti,
    nel tuo lavoro, nelle tue aspirazioni.
    Calorosamente.
    Luigi

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:11
  • Link al commento Alessandro inviato da Alessandro

    buonasera! ho trovato il blog molto curato, immagino sia ancora in corso la stesura della pagina degli autori e delle ultime pubblicazioni, peraltro ben descritti nel sito ufficiale. Sono contento di avere appreso la storia dell'editore. un esempio da seguire direi .
    Grazie

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:08
  • Link al commento Giulia C. inviato da Giulia C.

    Salve, ho dato un'occhiata al blog e l'ho trovato interessante.
    Nutro profonda stima per chi riesce ad uscire da situazioni complesse dedicandosi anima e corpo ad un progetto.

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:06
  • Link al commento Dina P. inviato da Dina P.

    Caro Pacelli , la sua storia i mi sembra molto bella: coraggio e avanti
    . Sono certa che farà molta strada
    Con i miei migliori auguri
    Dina

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:04
  • Link al commento Dapavo P. inviato da Dapavo P.

    Il vostro nuovo blog mi piace moltissimo, finalmente ho visto il volto di Barbara e Gerarda con cui ho parlato per la publicazione del mio libro
    le ringrazio per la pazienza che hanno avuto con me.
    Ho sentito l'intervista del signor Vito Pacelli. Lo stimo molto, io credo che se una persona si mette di buona volontà riesce a fare cio che vuole e a rovesciare le sorti della propria vita. Bravo signor Pacelli sei tutti noi!

    Martedì, 13 Novembre 2012 15:02
  • Link al commento Pippo C. inviato da Pippo C.

    Caro Vito mi hai commosso sei stato molto bravo come uno di noi proletari, hai raccontato una parte della tua vita molto semplice con tutti i nostri limiti bravo, hai dato un esempio che quando uno vuole ce la può fare a vincere le contraddizioni e la tua esperienza è stata troppo forte ancora bravo pensando al futuro che ti sei costruito

    Martedì, 13 Novembre 2012 10:31
  • Link al commento Lello M. inviato da Lello M.

    Caro Vito Pacelli.... consentimi questa confidenza
    Mi hai chiesto che cosa ne pensavo del tuo blog, quindi sono andato a leggerlo e a sentirlo.
    Per la verità non pensavo minimamente che si trattasse della biografia di un pezzo della tua
    Vita e ne rimasi molto sorpreso.
    Credo di non esagerare dicendo che hai avuto un gran coraggio, ma allo stesso tempo hai dimostrato che sei una persona veramente in gamba. Non è facile raccontare a mezza Italia i fatti tuoi rischiando anche di persona “voglio dire nella tua professione“ ma così facendo hai dato anche una lezione di vita a tanti giovani che ancora non sono riusciti e che sperano di uguagliarti, perciò ti faccio i miei complimenti.
    Ho avuto l’occasione di vedere in faccia tutti i tuoi collaboratori, e se tanto mi da tanto, ti dico che la tua o la vostra editoria diventerà una fra le più importanti in Italia.
    Ho visto anche la tua meravigliosa famiglia.
    Ora consentimi di dedicare anche se è virtuale la mia favola preferita ai tuoi cari figli.
    Lello

    Martedì, 13 Novembre 2012 10:30
  • Link al commento Lino J. inviato da Lino J.

    interessantissimo...sono rimasto stupito in qunto c'è un parallelismo fra la mia e la tua storia caro vito..la mia non è direttamente con la droga nel senso vero del termine ma di quella categoria di droghe incastonate nel cervelloo di coloro i quali pian pianino provocano la distruzione morale e spirituale dell'individuo...bloccandolo e facendolo diventare un robhot nella mente corrotta umana!!
    spero tanto che questo aiuto che mi dai nella realizzazione di questa mia prima opera letteraria possa diventare il trampolino di lancio di altri lavori fatti insieme e poter un giorno rinfondere il dovuto.
    ho anch io un sogno grande nel cassetto: REALIZZARE UNA CASA FAMIGLIA PER TUTTE QUELLE PERSONE CHE NON SI POSSONO PERMETTERE DI PAGARE LA CASA DI RIPOSO...!!
    Per il momento ti dico grazie dal profondo del

    Martedì, 13 Novembre 2012 10:27
  • Link al commento Iljana inviato da Iljana

    Buonasera ,
    la sua storia ci insegna che alla fine del tunnel c'è sempre una speranza a cui aggraparsi.
    Complimenti per il suo coraggio!

    In conclusione, volevo ringraziarla per la possibilità che offre ai scrittori esordienti di poter pubblicare la propria opera .
    Grazie
    Iljana

    Lunedì, 12 Novembre 2012 19:58
  • Link al commento Antonella Fortuna inviato da Antonella Fortuna

    Lei è un esempio, per i ragazzi d'oggi, di coraggio, di volontà, d'inventiva e di fede nelle proprie possibilità potenziali e nel futuro: se si hanno tali qualità e, soprattutto, se si ha "voglia di lavorare", non ci saranno crisi che tengano, si arriverà alla pieneza della propria vita.
    Antonella Fortuna

    Lunedì, 12 Novembre 2012 11:17
  • Link al commento giuseppina cuppari inviato da giuseppina cuppari

    Caro Vito,
    Sono felice perche' con volonta' e impegno sei riuscito a riprenderti la tua vita.
    Ti auguro di cuore ogni bene sia nel tuo privato che nella tua attivita' editoriale.
    Saluti. Pina

    Lunedì, 12 Novembre 2012 10:46
  • Link al commento Gianfranco C. inviato da Gianfranco C.

    caro Vito,non sapendo del tuo passato,non posso che essere ancora più piacevolmente sorpreso e felice del tuo successo. ricevi i miei più sinceri complimenti e auguri di migliori traguardi. Il blog è veramente fatto bene.
    con stima, Gianfranco

    Lunedì, 12 Novembre 2012 10:28
  • Link al commento Dario A. inviato da Dario A.

    Caro Vito, non ho gli strumenti per aprire il video ma mi basta vedere il tuo viso per capire che sei in gamba ed avrai un ottimo futuro.
    Carissimi saluti
    Dario

    Lunedì, 12 Novembre 2012 10:27
  • Link al commento maria pace inviato da maria pace

    salve, dopo aver visto il vostro blog devo complimentarmi immensamente con voi, da quando vi ho conosciuto ho capito che fortunatamente esistono ancora persone serie e che svolgono il loro lavoro con piena cura ed esattezza... tutto ciò mi riempie il cuore e mi fa tanto piacere.. ho guardato e ascoltato attentamente la storia di vito e a dir poco mi sono commossa dall'emozione, una persona con gran cuore che in un momento di fragilità imbocca una strada sbagliata e come lui tante altre persone a volte malate di nostalgie.. finalmente una persona come vito ci fa capire che la speranza è l'ultima a morire e che ogni persona può rinascere e crearsi la sua vita, basta accettare quel pizzico di aiuto e avere tanta buona volontà e tutto può cambiare!!! grazie vito!!! per aver testimoniato con la tua storia, aiutando a tutte quelle persone che hanno bisogno di aiuto e che si sentono soli.. complimenti,compimenti dal profondo del mio cuore..
    maria pace marano!

    Lunedì, 12 Novembre 2012 10:27
  • Link al commento Francesco inviato da Francesco

    Ciao Vito, La tua è una storia di grande speranza. E' la dimostrazione che chiunque può uscire dai budelli più infernali di questo nostro passaggio sulla terra, ma bisogna avere una grande forza e determinazione. Grazie per questa bella testimonianza.

    Lunedì, 12 Novembre 2012 10:24
  • Link al commento Marta inviato da Marta

    La sua storia mi ha colpito molto, non tanto per i fatti e i risvolti in se, ma per il coraggio e la forza che trasmette. Mi è arrivata! Marta A.

    Lunedì, 12 Novembre 2012 10:02
  • Link al commento giuseppina inviato da giuseppina

    Caro Vito,
    sono felice perchè con volontà ed impegno ti sei ripreso
    la vita.
    ti auguro tutto il bene del mondo per il tuo privato e per la tua attività di editore.

    Lunedì, 12 Novembre 2012 05:39
  • Link al commento Maria Spoto inviato da Maria Spoto

    Buona sera Vito,
    ho visionato il filmato e visitato il blog...
    Sono contenta di aver scelta la Book Sprint Edizioni e di aver dato il mio modesto contributo a tutto il team dei lavoratori.
    Interessante il tutto...
    Testimonianza vivida e commovente...
    Congratulazioni!!!
    Buona vita!
    Cordialmente
    Maria

    Domenica, 11 Novembre 2012 21:52
  • Link al commento Attilia Corbelli inviato da Attilia Corbelli

    Caro Vito, non posso che essere felice per te, perchè con grande forza di volontà sei riuscito ad uscire dal tunnel
    della droga, purtroppo non tutti ce la fanno.....quindi
    congratulazioni e lieta di averti scelto come Editore. Cordialmente Lia Corbelli

    Domenica, 11 Novembre 2012 09:16
  • Link al commento donatella inviato da donatella

    la tossicodipendenza è una realtà che sta coinvolgendo giovani in età sempre più precoce...cominciano con l'alcool e con gli spinelli e spesso la famiglia non ne riconosce i comportamenti legati all'abuso ritenendoli dovuti alla crisi adolescenziale.
    LA PREVENZIONE E' IMPORTANTISSIMA
    Io sono stata molto aiutata ad affrontare questi problemi dalla ASSOCIAZIONE GENITORI ATTENTI
    www.genitoriattenti.com

    Sabato, 10 Novembre 2012 22:04
  • Link al commento Pasquale inviato da Pasquale

    CaroVito,
    la tua storia è il frutto di una lotta interiore, che ha visto un nuovo sentiero di luce e di pace. La casa editrice è la conquista che più affascina, perché esprime non solo una vittoria personale, ma anche un'affermazione sociale e un'attività culturale che spronano verso un cammino che si riempie di intelligenza e del buon sapere.

    Sabato, 10 Novembre 2012 19:24
  • Link al commento mariagrazia inviato da mariagrazia

    Il vostro blog è molto interessante. Sto lavorando ad un romanzo e quando lo terminerò vi manderò il file. Vorrei tentare questa esperienza. Ho già pubblicato ma non sono rimasta soddisfatta. Mi interesserebbe il circuito degli e-book.
    A presto quindi. Cordialmente.

    Sabato, 10 Novembre 2012 17:23
  • Link al commento francesca inviato da francesca

    adoro le vs. mail,
    grazie per gli aggiornamenti ma detesto Sanremo e non lo guardo da 30 anni

    Sabato, 10 Novembre 2012 17:22
  • Link al commento Mariangela inviato da Mariangela

    Sono giovane e sto per pubblicare con la vostra casa editrice. tempo fa avevo parlato della mia futura pubblicazione con alcuni dei miei amici, avevo raccontato loro tutto il percorso che stavo facendo con voi e che anche adesso sto continuando a seguire. Fino a quando un giorno uno dei miei amici, sospettoso, ha letto una parte del mio romanzo e l'ha fin quasi disprezzato, affermando più volte che di gente così non c'è da fidarsi, soprattutto degli editori.
    Ho deciso subito di non credere a una cosa del genere e ora, come Vito, credo in me stessa, nelle mie capacità, e, vedendo questo video così commuovente, posso essere certa che la casa editrice che fa per me è proprio questa.
    Complimenti Vito. Molti dovrebbero prendere esempio dal tuo coraggio e dalla tua forza d'animo.

    Sabato, 10 Novembre 2012 17:01
  • Link al commento vincenzo inviato da vincenzo

    Caro Vito,
    un abbraccio, e questo è il mio commento al tuo blog. Buon lavoro,
    Vincenzo

    Sabato, 10 Novembre 2012 16:31
  • Link al commento Daniele B. inviato da Daniele B.

    Ho visto il Blog e gli altri link. Mi sembra OK. Mi piace il fatto che lo staff sia composto da persone giovani, innovative e vogliose di migliorarsi continuamente. C'è un grande bisogno di dare fiducia ai giovani di questo martoriato e straordinario paese. Sono riuscito a dare un volto alle due signore con cui ho parlato al telefono, Manuela e Angelica, entrambe molto gentili. Sto valutando attentamente la possibilità di lavorare con voi per il libro che già è stato pubblicato come prima edizione.
    Daniele

    Sabato, 10 Novembre 2012 15:26
  • Link al commento Daniele B. inviato da Daniele B.

    Il Blog lo vedrò in un altro momento. Ho visto il filmato; una storia straordinaria, quasi ai confini della realtà. Vorrei poter dire tante cose .... Ma un po' commosso da quello che ho visto e sentito posso solo dire che Vito Pacelli può andare fiero di come è stato capace di uscire dal tunnel. Complimenti. Anch'io sono un padre di 65 anni con un figlio di 30 che sta passando momenti molto difficili per via della sfiducia in questo nostro Paese del tutto insensibile ai problemi giovanili.
    Questa sfiducia può trovare le origini in quello che ho descritto nel mio libro, il mio licenziamento 12 anni fa. Io avevo reagito molto bene, ma a una persona estremamente sensibile non è sfuggita la incoerenza tra il mio comportamento esteriore dai sentimenti che invece sentivo dentro di me. Un encomio al papà di Vito e alla capacità del figlio a saperlo ascoltare.
    Daniele

    Sabato, 10 Novembre 2012 15:22
  • Link al commento Matteo Delle Site inviato da Matteo Delle Site

    Ciao Vito Pacelli, ho visto la tua intervista su Rai Due e devo dirti in
    tutta franchezza che non mi sarei mai aspettato
    un tuo passato del genere, comunque questo è la conferma che la vita ci da
    sempre una seconda possibilità, sta
    a noi saperla cogliere. Per quanto riguarda il blog è un ottima idea
    innovativa e all'avanguardia e allo stesso tempo
    semplice e accessibile a tutti fatto da giovani per i giovani e non solo.
    Per il concorso Casa Sanremo Writers sono
    molto contento che diate la possibilità anche ad altri di partecipare, e non
    solo a chi ha vinto il concorso vota il tuo
    preferito. In fine vi ringrazio come sempre per il vostro impegno e lavoro a
    mettere in luce autori emergenti.

    Sabato, 10 Novembre 2012 14:59
  • Link al commento Angela D. inviato da Angela D.

    Ho visto proprio adesso la tua intervista che mi ha commosso profondamente, la luce non ti ha mai abbandonato nemmeno in quei momenti bui e la sofferenza ti ha reso forte e più vicino a comprendere chi soffre, sono feliei per te anche se ti conosco da poco ma poco importa,sei una bella persona e sono contenta che tramite Ali di Favole ti ho conosciuto.Un abbraccio di cuore e un in bocca al lupo per tutto.Ciao Angela

    Sabato, 10 Novembre 2012 14:23
  • Link al commento Roberto S. inviato da Roberto S.

    Vito buona giornata.

    Ho visto il tuo blog, sono entrato, ho visto il video del suo recupero, da quello che mi congratulo con lui.

    Per quanto riguarda il blog, non posso opinare per il contenuto quindi non capiscono l'italiano. Ma, come il lay out, questo molto buono.
    Sembra um sito.
    Complimenti ancora per la forza di volontà per uscire dalla droga e il bellissimo lavoro che vengono in via di sviluppo in Book Sprint

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:23
  • Link al commento lino r. inviato da lino r.

    Caro Vito, la tua storia è a dir poco commovente! Si esce dal tunnel della “droga” se si ha un gran carattere e tanta buona volontà....Tu ne hai avuta...e non posso che complimentarmi con te per esserci riuscito. Complimenti anche per aver inventato il lavoro...Che dirti: congratulazioni e sempre “ad maiora” come dicevano i nostri lontani padri.Ciao
    Lino

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:23
  • Link al commento Michele inviato da Michele

    Trovo che il blog sia molto interessante perchè le testimonianze in esso contenute (a partire da quella dell'editore, ma anche quelle di alcuni autori), rappresentano storie di riscatto e di realizzazione di sogni).
    Vorrei essere come loro, ma per ora sono solo uno dei tanti laureati disoccupati.

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:22
  • Link al commento jhonny i. inviato da jhonny i.

    salve, sono senza parole ...è una cosa fantastica
    I miei rispetti e apprezzamenti a voi

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:22
  • Link al commento Lucia E. inviato da Lucia E.

    Ho visto l'intervista. Mi sono commossa, ed esprimo tutta la mia gioia, perché non sei stato travolto come tanti, e ce l'hai fatta.Questa casa editrice ha il mio più ampio consenso Congratulazioni, per tutto! Lucia

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:21
  • Link al commento Francesca S. inviato da Francesca S.

    CARO VITO HO VISTO IL FILMATO, E' STATO DI UNA SINCERITA' CHE MI HA COMMOSSO. TI FACCIO I MIEI COMPLIMENTI E SPERO CHE ILMIO PROSSIMO LIBRO SIA TU A PUBBLICARLO.AUGURISSIMI. FRANCESCA

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:20
  • Link al commento stefania m. inviato da stefania m.

    Dopo aver accuratamente visionato ogni sezione del blog, intendo complimentarmi con tutto il team della book sprint edizioni per le innumerevoli iniziative e per la dinamicità che connota questo giovane gruppo, oltre che per la grinta e l'entusiasmo che traspare dai volti di ogni singolo dipendente.
    Ad maiora!

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:19
  • Link al commento Enrico G. inviato da Enrico G.

    Sono felice di averti scelto, aver scelto la tua casa editrice, in quanto senza saperlo ho contribuito alla tua rinascita.
    Grande.
    Vito nel nome, ma vita e speranza credo per molti.

    Ciao
    Enrico

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:16
  • Link al commento Giovanna C.. inviato da Giovanna C..

    Salve,
    ho preso visione del vostro blog e mi sento di dire che esso riesce a trasmettere, in maniera chiara, l'essenza della "Book Sprint edizioni": una casa editrice
    fresca, giovane che investe tutto il suo entusiasmo per realizzare dei prodotti originali che, di sicuro, riescono a calamitare diverse categorie di lettori.
    Io sono un'amante del lavoro editoriale, al quale sto cercando di avvicinarmi, ma credo anche molto nel valore della scrittura come libertà di essere e
    come atteggiamento di vita. Ebbene, le informazioni e i suggerimenti presenti sul vostro blog mi sembra che si muovano in questa direzione.
    Cordialmente,
    Giovanna

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:15
  • Link al commento Edmondo V. inviato da Edmondo V.

    E’ molto interessante perché rappresenta un messaggio di speranza per molti tossicodipendenti: se vuoi puoi farcela, ma non da solo.
    Cordiali saluti Vittoria

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:15
  • Link al commento Anna A. inviato da Anna A.

    Ho appena terminato la mia prima visita al Vostro blog e devo dire che la mia prima impressione è sicuramente positiva.
    La grafica è semplice ma funzionale. Gli articoli postati sino ad oggi sono, nei loro contenuti, interessanti. Anche se esso non rappresenta una testata giornalistica e non è aggiornato con regolare periodicità, spero che esso non venga "abbandonato" dal punto di vista dell'inserimento di nuovi articoli.
    Cordiali saluti.

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:14
  • Link al commento Luana C. inviato da Luana C.

    io ho visto l'intervista alla tv e devo dire che mi è piaciuta molto. ho potuto conoscere l'editore sotto un'altro aspetto più famigliare.

    luana

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:12
  • Link al commento Giuseppe M. inviato da Giuseppe M.

    Ciao, bella idea, molto utile.
    Ti ho seguito in Tv, quella volta che hanno mandato in onda il servizio che Ti riguardava.
    Bravo.

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:12
  • Link al commento Luigi inviato da Luigi

    Avevo già visto l'intervista di Vito. Mi ha un pò emozionati perché ho avuto problemi simili- molto gravi - con un mio figlio. Il riscatto - quella energia che poi metti in atto per trovare una soluzione alla tua vita - ti farà cambiare e trovare una ragione e un senso per andare avanti. Il blog si presenta bene è pulito simpatico, certamente quando sarà completato e ci saranno interventi tra vari autori si vedrà qualcosa in più. Saluti Luigi

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:11
  • Link al commento Luigi A. inviato da Luigi A.

    CIAO VITO, GRAZIE ANCORA PER L'E-MAIL INVIATOMI.
    UN VERO ONORE, SONO CONTENTO DI AVER LAVORATO CON TE,
    COMPLIMENTI PER LA PERSONA CHE SEI! :) CIAO!

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:09
  • Link al commento Antonioli G. inviato da Antonioli G.

    Caro Vito Pacelli,
    ho ascoltato e visto il servizio su RAI 2, relativo alla sua vita.
    Sono molto felice di come lei sia riuscito a sconfiggere la droga.
    Le faccio i miei complimento e la saluto cordialmente e con lei la sua famiglia.

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:08
  • Link al commento Anna F. inviato da Anna F.

    E' stupendo....complimenti

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:07
  • Link al commento Sergio B. inviato da Sergio B.

    Caro Vito (lo stesso nome del mio migliore amico qui) ho visto seguito e partecipato alla tua esperienza: Grazie, hai tutto il mio sostegno. Se verrò lì, ti darò una mano nei lavori, gratis. Ciao!!!

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:06
  • Link al commento Graziella C. inviato da Graziella C.

    Alla faccia della carestia,
    Che bei collaboratori e quanti, peccato che ho 68 anni, ma a parte la battuta, devo riconoscere che caro Il Mio Vito hai fatto un lavoro davvero ottimo, che si può affermare di più?
    ti posso solo augurare di continuare sempre così e meglio ancora, perché la vita ti ha riservato delle prove che hai superato in modo brillante sei stato fortunato nella tua parentesi sfortunata, è nelle tue corde è il migliorare, io ho sentito il tuo racconto e ho potuto constatare quanto sei forte, puoi solo far meglio questo lo sai ma già ora hai un ottimo blog, una visione aperta di che cosa deve fare un editore il che è tutto dire, perché sono convinta sia molto faticoso di questi tempi, ma proprio la tua attitudine al voler il meglio e la tenacia, ti condurrà dove vorrai, non dimenticarti di far del bene perché anche tu l hai ricevuto e non solo per questo, perché è solo così che si può diventare davvero qualcuno davanti a chi sai meglio di me ci aiuta ogni giorno a vivere l'Amore grande!
    Caro amico , permettimi di chiamarti così, vorrei augurarti tutto il bene del mondo e spero di poter ancora collaborare con te, salutami i tuoi collaboratori e dai loro un abbraccio e un bacio con tutto il mio incoraggiamento di nonna, o di mamma come preferisci, davvero complimenti e credimi, sono veramente felice per voi tutti Bravissimi e continuate su questa via bellissima !Vi abbraccio tutti e ogni bene a te Vito e a tua moglie. Graziella

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:04
  • Link al commento Ismaela E. inviato da Ismaela E.

    Ho visto ed ascoltato la testimonianza di Vito Pacelli su Rai 2: un racconto delicato, limpido e serio.
    Grazie per avermelo inviato.

    Ismaela

    Sabato, 10 Novembre 2012 13:02
  • Link al commento Marcello R. inviato da Marcello R.

    Vito,
    in tutta franchezza, hai la faccia maledettamente ironica e intelligente di uno che sa quello che vuole. Non hai l'aria di uno sfigato, al contrario dei miei personaggi... Il vostro blog è ottimo.
    Ciao, Marcello.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:54
  • Link al commento Salvatore C. inviato da Salvatore C.

    E ottimo a dir poco!salvatore

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:53
  • Link al commento Diego inviato da Diego

    Caro Vito,

    hai dato una eterna testimonianza, e che si incardina nei nostri animi sino a mostrarci il vero volto della debolezza di un uomo che ha vissuto un segmento della sua vita ai margini della società con estrema sofferenza, cosciente che il suo malessere lo costruiva egli stesso giorno dopo giorno. Grande è stato chi ti ha aiutato e grande sei stato tu nel risorgere dalla tempesta e dai demoni della bugia. Complimenti, insegna hai tuoi figli come da un estremo insuccesso si può anelare o costruire un pieno e gratificante successo!!

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:51
  • Link al commento Lina T. inviato da Lina T.

    Carissimo Vito
    non avevo avuto la possibilità di seguire il servizio in TV quando è stato trasmesso. Ho seguito la tua storia , in video,con particolare commoizone e ti spiego perchè:anche nella mia famiglia due figli sono stati vittime della droga. il loro calvario è stato il mio cavario!.Uno di loro ,Fabio, come te ce l'ha fatta ed oggi svolge un'attività commerciale con un piccolo ,prestigioso negozio, al centro di Catania. Enzo, purtroppo, quasi alla soglia della laurea in sociologia, in seguito ad una crisi depressiva ha rinunciato volontariamente di vivere. Hai tutta la mia stima e spero che la vita ti premi sempre per la tua determinazione . Faccio a te ed alla tua bella famiglia i miei più affettuosi auguri.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:50
  • Link al commento Maria F. inviato da Maria F.

    Salve, mi avete chiesto cosa ne penso del vostro blog. Penso che l'editore sia una persona davvero forte, da ammirare.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:49
  • Link al commento Valeriah inviato da Valeriah

    La Book Sprint non si smentisce mai, si rinnova sempre in meglio e questo blog è una risorsa, per gli autori e per la casa editrice stessa!

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:48
  • Link al commento Alfiera F. inviato da Alfiera F.

    Carissimi,siete eccezionali.E' innovativo,piacevole,armonico.Complimenti!Alfiera

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:46
  • Link al commento Fulvio F. inviato da Fulvio F.

    Molto bello Vito, BRAVO!

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:45
  • Link al commento Salvatore F. inviato da Salvatore F.

    SALVE, CON ATTENZIONE HO GUARDATO IL SUO VIDEO E CON IMMENSO PIACERE E ONORE HO APPREZZATO MOLTO LA SUA STORIA DI VITA, IN QUANTO L'EMOZIONE CHE MI HA TRASMESSO HA AVUTO UN ESITO MOLTO POSITIVO NEL MIO CUORE. DALLA COMMOZIONE DAI MIEI OKKI SCENDEVANO LACRIME E CON CIò NON POSSO FARE ALTRO CHE COMPLIMENTARMI,COMPLIMENTARMI CON LEI!!! PECCATO PER LA DISTANZA, MI SAREBBE PIACIUTO LAVORARE NELLA SUA CASA EDITRICE!!! AL SUO CALOROSO TEAM E NON NEGO CHE MI PIACEREBBE LAVORARE CON VOI ANKE A DISTANZA.
    CON QUESTO LA SALUTO E LE AUGURO TANTO SUCCESSO XKè LO MERITA...
    CORDIALI SALUTI

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:43
  • Link al commento Elenavirginia R. inviato da Elenavirginia R.

    Evviva! Evviva!
    Complimenti!
    Finalmente ho potuto vedere i vostri visi! Siete tutti bellissimi!
    L'idea del blog è veramente carina: un bellissimo modo per restare aggiornati su tutte le vostre belle novità!
    Domanda: Avevanno realizzato su di me un'intervista sonora. Cosa bisogna fare per vederla pubblicata anche sul vostro blog? Avercela, ce l'avete già, ve l'avevo inviata e l'avevate inserite anella mia pagina-autrice.
    Ancora complimenti a tutti quanti! E più avanti, dove lo andiamo a ripescare, il blog? Ci sarà un link particolare che ci comunicherete? Bisognerà cercare su Google? Fatemi sapere!
    Per il momento, baci e strabaci a tutti quanti voi!
    Erika Corvo.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:42
  • Link al commento Daniele O. inviato da Daniele O.

    Salve Vito Pacelli

    Beh, a mio avviso è tutto molto ben strutturato.

    Semplice da visitare e con una vastissima e bellissima vetrina di autori e loro scritti.

    Volevo anche complimentarmi per l'intervista, è stato davvero toccante. Solo chi ha vissuto la realtà può comprendere la grandiosità dei propri sogni.

    Posso solo dirle che sono stato fortunato ad aver avuto da lei la possibilità di pubblicare e molto felice di aver trovato la sua casa editrice.

    Con grande rispetto e fiducia
    DANIELE

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:38
  • Link al commento Massimo B. inviato da Massimo B.

    Caro Vito, ho trovato il tuo messaggio e rispondo molto volentieri.
    Avevo già esplorato il blog e tutto il resto, infatti sto spargendo la voce per stimolare i voti, dicendo che non è necessario comperare il libro, ma naturalmente, calcolo anche la possibilità di vendere.
    Finalmente ho visto i vostri visi, siete bellissimi e la tua storia, se posso commentare.. l'ho vista come un
    calvario, dove non essendo tu, Cristo, sei sfuggito giusto in tempo per non essere inchiodato; t'immagino sorridente, mentre fai il gesto dell'ombrello !
    Spero di poterti stringere la mano di persona, magari a San Remo, ciao.
    Massimo

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:33
  • Link al commento Antonio C. inviato da Antonio C.

    Buonasera! Rinnovo il piacere nell'esprimere il mio giudizio altamente positivo verso il tuo sito. Mi ero già espresso e, sempre allo stesso modo, perché lo ritengo seriamente ben fatto. La tua storia è di quelle che appassionano la gente e la spronano a credere che il futuro sia sempre più roseo. Spero un giorno di poter collaborare con te. Ho letto il regolamento della quinta edizione di "Casa Sanremo Writers" e sicuramente invierò la mia adesione. Ciao e buona serata.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:31
  • Link al commento Antonio C. inviato da Antonio C.

    Buonasera! Rinnovo il piacere nell'esprimere il mio giudizio altamente positivo verso il tuo sito. Mi ero già espresso e, sempre allo stesso modo, perché lo ritengo seriamente ben fatto. La tua storia è di quelle che appassionano la gente e la spronano a credere che il futuro sia sempre più roseo. Spero un giorno di poter collaborare con te. Ho letto il regolamento della quinta edizione di "Casa Sanremo Writers" e sicuramente invierò la mia adesione. Ciao e buona serata.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:26
  • Link al commento Giovanna C. inviato da Giovanna C.

    Ciao, complimenti a tutti ,molto interessante ,lo
    propongo a mia sorella che ha scritto un libro, e ad alcuni amici che
    sicuramente apprezzeranno moltissimo questo blog. Ciao Buon lavoro
    bravi bravi bravi!!!!!!

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:25
  • Link al commento Bruno R. inviato da Bruno R.

    Egr. Sig. Vito Pacelli ho visto la tua storia come l'hai raccontata alla trasmissione PARLIAMONE IN FAMIGLIA su RAI 2, sbagliare è umano, correggersi a volte è eroico.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:24
  • Link al commento Giuseppe M. inviato da Giuseppe M.

    Prima di tutto devo congratularmi con te per la tua rinascita. ti apprezzo perché dichiarare davanti a tutti un passaggio difficile della propria vita non è da tutti. Ho avuto vicende simili nella mia famiglia e fortunatamente hanno avuto un decorso positivo. Vi conosco da poco ma dal vostro comportamento, nella pronta comunicazione ,la professionalità riscontrata e per la serietà che avete dimostrato nei miei confronti, posso solo elogiarvi. Sono per così dire uno "scrittore da latte" ma spero di intraprendere altri eventuali rapporti con voi.
    Forse per me è ancora presto partecipare a questo concorso da voi proposto .Mi sento comunque appagato scrivere per passione, al di là
    dell'aspetto economico. Non ho ambizioni folli, sono consapevole delle mie capacità e spero col tempo di riuscire a farmi apprezzare
    anche per la mia semplicità.Dimenticavo. porgo i miei ringraziamenti a tutti i tuoi collaboratori che mi hanno seguito con serietà e sopratutto con gentilezza.CORDIALI SALUTI A TUTTI VOI.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:22
  • Link al commento Carla. A. inviato da Carla. A.

    Vito l'idea del Blog è davvero buona e per quello che ho potuto vedere è fatto bene e sono sicura che si arricchirà giorno dopo giorno.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:20
  • Link al commento Laura F. inviato da Laura F.

    bellissimo blog,complimenti

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:19
  • Link al commento alfio c. inviato da alfio c.

    HO CON GRANDE COMMOZIONE ASSISTITO AL SERVIZIO SU RAI2 SU VITO PACELLI. FULGIDO ESEMPIO DI RISCATTO E
    SONO ORGOGLIOSO DI AVERLO COME MIO EDITORE.
    PROSSIMAMENTE MI FARO' VIVO CON UN IMPORTANTE LIBRO
    UN CARO AFFETTUOSO SALUTO.
    GRANDE VITO! QUESTI SONIO UOMINI VERI.
    ALFIO

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:15
  • Link al commento Luigi C inviato da Luigi C

    Dal momento che mi chiedi cosa penso del blog- ti dico che mi complimento con te per tutte le inverntive che hai e comunque penso che meriti la mia stima.
    Anche se i nostri rapporti commerciali si sono fermati insieme ai miei successivi libri da pubblicare. Cordiali saluti- Luigi

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:06
  • Link al commento Rosa C. inviato da Rosa C.

    Ciao a tutti!
    Che dire?...Il blog mi piace,è praticamente completo...mi è piaciuto in modo particolare il fatto che puoi vedere le persone che costituiscono il team...è bello avere un idea su qualcuno che ti risponde,ti aiuta,ti chiarisce qualcosa di incompreso...quasi quasi le vedi davanti a te.Poi un altra cosa...la storia di Vito è toccante e da un buon esempio a tutti...parla di qualcuno che è riuscito a vedere la luce del tunnel.Sono contenta per Vito e per tutti quelli che hanno questo coraggio!SEI GRANDE VITO!

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:05
  • Link al commento Pasquale M. inviato da Pasquale M.

    Molto interessante. Grazie del filmato su Vito che ho ascoltato con attenzione e mi ha commosso conoscere la sua storia e il suo passato turbolente.Continuerò a seguirvi con impegno partecipativo.
    Cordiali saluti Pasquale

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:03
  • Link al commento Santino C. inviato da Santino C.

    Ottimo, ben fatto, complimenti Sig. Vito Pacelli

    Santino

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:02
  • Link al commento Ninni S. inviato da Ninni S.

    Che dire ! Per quello che può valere la mia opinione,( i o brancolo nel buio del web) il bog è pieno di notizie interssanti.

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:00
  • Link al commento Giancarlo F. inviato da Giancarlo F.

    Complimenti è molto bello e professionale. Sei unico! Giancarlo

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:00
  • Link al commento daniela t. inviato da daniela t.

    blog....chiaro e ben strutturato, complimenti....anche x le vs foto...:-)

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:59
  • Link al commento Angela T. inviato da Angela T.

    Carissimo Vito,

    grazie per avermi raccontato la tua esperienza di vita!
    E' la storia di tanti giovani che si rifugiano nella droga
    sperando di trovare la felicità.
    Io sono una religiosa e voglio dirti che ho sempre pre-
    gato per questi giovani che si trovano in queste condizioni
    e continuo a farlo. Tu hai detto che gli occhi delle persone
    care ti hanno portato sulla strada giusta: ed io ti dico che
    c'erano anche i miei occhi.
    Il primo impatto che ebbi con la Book Sprint fu di grande
    meraviglia per l'accoglienza, la sincerità, la signorilità
    non comune ai nostri giorni.
    Sant'Agostino era alla ricerca di Dio e pensava di trovarlo
    nelle gioie effimere del mondo: nella droga, nel sesso...
    e quant'altro.
    La preghiera incessante della sua madre Monica lo portarono
    sulla giusta strada.
    Grazie, grazie per il cammino intrapreso. Il Signore ti assista
    sempre con tutta la bella famiglia, ti dia tanta pace e soddisfazione
    nel lavoro. Quest'anno è l'anno della fede: come cristiano impegna-
    to potrai benissimo testimoniare la bellezza della vita attraverso
    l'onesta, la sincerità, la precisione nel lavoro.
    Un abbraccio davvero fraterno. Suor Angela Anna

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:58
  • Link al commento Rocco B. inviato da Rocco B.

    Un blog interessante e ricco di notizie ma, forse, con una grafica un po' povera e monolitica, cioè mancante di eventuali contenuti correlati. Sostanzialmente, però, molto utile, evita di cercare nel sito notizie diverse da quelle prettamente editoriali. Un caro saluto Rocco B.

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:57
  • Link al commento Giorgio D. A. inviato da Giorgio D. A.

    come giovane editore (pare che te lo abbia detto in altra occasione ) sei bravo se ci potessimo conoscere + e meglio potrei proporti un ottimo proggetto che ti potrebbe interessare sentiamoci...ciao giorgio

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:57
  • Link al commento Veronica Z. inviato da Veronica Z.

    Tanti AUGURI, caro VITO!!! Sto seguendo del suo cammino (sempre avanti!) e molto contenta degli successi.
    In bocca al lupo!!!
    Veronica

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:56
  • Link al commento Luigi P. inviato da Luigi P.

    Penso tutto il bene del mondo di giovani imprenditori coraggiosi e preparati. E' un momento di grande difficoltà e purtroppo anche sulla lettura e sulla cultura in generale si tende a risparmiare. E poi c'è un fenomeno in atto da tempo : più scrittori-meno lettori. Quando ci ho provato io, con il mio "Principe dei falconi" sono stato colpito dall'efficiente e veloce sistema organizzativo e gestionale messo su dal dott. Pacelli ed i suoi giovani collaboratori. Ho preferito proporre alla Booksprint in primis il mio manoscritto ,anche perchè azienda meridionale. Il problema oggi è anche trovare visibilità su internet oltre che in TV. I costi sono notevoli e la potenza delle grandi case editrici lascia poco spazio. E' un poco come quello che sta succedendo in politica : chi detiene il famigerato potere non lo molla. Una volta la scelta di una lettura da proporre o da regalare era anche un segno di superamento del quotidiano e dell'ordinario, ma oggi come oggi la maggior parte dei giovani punta sulla teconologia informativa e comunicativa. E come il buon Don Chisciotte che con la sua rozza e malmessa lancia si batte rocambolescamente e grottescamente contro i mulini a vento. Mi pare di sentire che il libro di maggior successo negli ultimi mesi avesse come argomento il sesso e che sia stato il tam tam su internet a decretarne il successo!! Sarà difficile spezzare questo costume culturale (o decadenza?) ma bisogna tentare valorizzando la fantasia e la robustezza del racconto e l'evocazione di principi ed ideali universali e non effimeri. Dott. Pacelli, tenga duro prima o poi nella sua raccolta comparirà un nuovo Potter!!!!! Con simpatia e cordialità LUIGI P.

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:56
  • Link al commento Robert I. inviato da Robert I.

    Il blog sembra fatto molto bene, e poi è meglio avere tutte le notizie sempre lì e poterle commentare e poterne discutere...

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:55
  • Link al commento Rosario Genio inviato da Rosario Genio

    Carissimo, sei una persona da ammirare,
    tutti dovrebbero veramente prendere spunto da te,
    sei stato e sicuramente sarai per esempio a tutti, i giovani chè combattono:la droga:

    intanto invito tutti i giovani a sequire la tua storia,
    e uscirà da questo tunnel,
    un tunnel ché porta spesso alla morte.
    ti auquro un in bocca al lupo,
    continua così.
    Spero di sentire presto tue notizie,
    se riesci chiamami.
    Ciao carissimo a presto.
    Bravo Bravo Bravo Bravo.

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:55
  • Link al commento Angela G. inviato da Angela G.

    Carissimo Vito,
    posso darti tranquillamente del tu in quanto ho scoperto che hai quasi l'età di mio figlio.
    Dopo tre mesi di soggiorno a Milano per dare i soliti aiuti "materni" a mio figlio che lavora presso la Direzione Regionale come funzionario dell'Agenzia delle Entrate, ho aperto la posta e stupore ... stupore ... leggo il tuo invito ad esprimere il mio parere sull'intervista.
    Seguendola, mi si è accapponata la pelle.
    Due i motivi salienti: la sorpresa di ascoltare il racconto di una vita "a rischio" sino a 25 anni e la tua "rinascita" successiva, anche accanto ad Emanuela e al tuo ruolo di padre affettuoso(le immagini lo hanno comunicato).
    Ho sempre letto e ascoltato che dopo l'esperienza di S. Patrignano, quasi tutti conservano i segni di un passato triste: si sono allontanati dalla droga ma con poca voglia di "rinascere".
    Anche i loro tratti somatici erano stati contagiati.
    Dopo lo stupore ... per aver ascoltato i tuoi disagi e la fatica ad integrarti serenamente nel mondo, ti partecipo la mia ammirazione.
    Dalle tue posture assunte, dal tuo sguardo, sicurezza, ferrea volontà, solarità nel porgere e narrare i tuoi dolorosi "trascorsi", ho visto un essere umano veramente RI- RI-NATO.
    Complimenti!!!
    Il racconto della tua "storia" pregressa ha smosso alcune pre-giudizi: ora con il tuo aiuto, ho capito che mi sbagliavo.
    Grazie e "ad maiora" anche per la tua famiglia.

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:54
  • Link al commento Francecsco B. inviato da Francecsco B.

    Molto interessante la storia dell’editore e la possibilità di scaricare ebook gratis.

    Saluti e buon Lavoro

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:53
  • Link al commento : Cristina U. inviato da : Cristina U.

    Ciao a tutti!
    Che dire?...Il blog mi piace,è praticamente completo...mi è piaciuto in modo particolare il fatto che puoi vedere le persone che costituiscono il team...è bello avere un idea su qualcuno che ti risponde,ti aiuta,ti chiarisce qualcosa di incompreso...quasi quasi le vedi davanti a te.Poi un altra cosa...la storia di Vito è toccante e da un buon esempio a tutti...parla di qualcuno che è riuscito a vedere la luce del tunnel.Sono contenta per Vito e per tutti quelli che hanno questo coraggio!SEI GRANDE VITO!

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:48
  • Link al commento Rosa c. inviato da Rosa c.

    e' veramente bellissimo complimenti..... grande VITO..........

    Sabato, 10 Novembre 2012 11:46
  • Link al commento Francesco inviato da Francesco

    nelle mail precedente vi ho salutato col nome di CICCIO...che mi avevano appioppato i colleghi durante i cinque anni di servizio prestati da quelle parti nel vesuviano.
    per ora vi posso dire che mi chiamo Francesco, e che l'eventuale pubblicazione del libro dovrebbe avvenire dopo in 20 novembre: "data in cui il libro si conclude come storia", e spero sia pubblicato prima del 2013 per la partecipazione al Sanremo writers".
    il nome di battaglia: "Napoleone", che avevo alla sezione anticrimine/antiterrorismio di Roma durante gli anni di piombo, è anche lo pseudonimo col quale vorrei pubblicare il libro che ho scritto con tanta fatica.
    spero veramente che mi contattiate di persona perché mandarlo per mail non mi sembra il modo più giusto per una storia del genere...anche se ripeto: "nonostante la serietà degli argomenti, l'ho resa molto sarcastica".
    vorrei allegare qualche pagina del mio libro e qualche riconoscimento ufficiale del comando e del ministero...ne ho più di qualcuno in fondo alle pagine del mio libro, ma la storia va letta tutta d'un fiato e se vi mandassi vari pezzetti presi qua e la non riuscirei a trasmettere quello che con questo libro voglio dire ai ragazzi di questa generazione.
    nel frattempo continuo a cercare contatti diretti...di persona, con altre case editrici.

    Francesco...alias Ciccio...alias Napoleone...ex Maresciallo dei CC.

    Sabato, 10 Novembre 2012 10:49
  • Link al commento Laura Caputo inviato da Laura Caputo

    simpatico e interessante! ci si può passare un gradevole momento (assai lungo) senza annoiarsi.
    Invita all'acquisto di libri (e qui sono interessata!) e intervista persone che hanno qualcosa da dire.
    Sono io stessa un autore
    https://www.facebook.com/IlCastelloDiSanMichele
    c'è spazio anche per me?
    Grazie e buona giornata

    Sabato, 10 Novembre 2012 10:48
  • Link al commento EROS MARTINI inviato da EROS MARTINI

    Ho visto lo spezzone della trasmissione e il mio è un atto dovuto. Fare i complimenti a una persona che con dignità e umiltà ha raccontato la propria storia di tossicodipendenza. Spero insieme a lei, caro Vito, che sia di stimolo e insegnamento a tutti quei ragazzi che oggi si trovano nella morsa della droga. Glielo dico con ragione di fatto. Nei primi anni del mio lavoro come Infermiere ho lavorato per pazienti afflitti, come lei, dalla dipendenza del "buco". Ho conosciuto il fondatore Vincenzo Muccioli della comunità di S.Patrignano nel 1979.

    Venerdì, 09 Novembre 2012 21:04
  • Link al commento Diego inviato da Diego

    Caro Vito,

    hai dato una eterna testimonianza, e che si incardina nei nostri animi sino a mostrarci il vero volto della debolezza di un uomo che ha vissuto un segmento della sua vita ai margini della società con estrema sofferenza, cosciente che il suo malessere lo costruiva egli stesso giorno dopo giorno. Grande è stato chi ti ha aiutato e grande sei stato tu nel risorgere dalla tempesta e dai demoni della bugia. Complimenti, insegna ai tuoi figli come da un estremo insuccesso si può anelare o costruire un pieno e gratificante successo!!

    Venerdì, 09 Novembre 2012 19:11
  • Link al commento Mimmo inviato da Mimmo

    Non potevo trovare e lavorare per un editore più "eroico e mitologico" :)

    Venerdì, 09 Novembre 2012 18:26

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)