Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Intervista all'autore - Marco Campone

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Si scrive perché le parole danno un senso a quello che si vive e che si percepisce. Ovviamente non ci può solo accontentare di “gettare” a casaccio...

Intervista all'autore - Maria Concetta Sciandrello

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata a Gela, in Sicilia, ma ho trascorso la mia infanzia in diverse città italiane perché la mia famiglia si spostava per motivi di lavoro di m...

Intervista all'autore - Francesco Loriga

1) Il libro LUI, LEI E GLI ALTRI non è un romanzo ma una raccolta di racconti. 2) I racconti sono stati scritti in epoche differenti, alcune lontane, benché la maggior parte sia più recente. 3) Non c...

Lottare per un sogno

L’adolescenza, le emozioni, le insicurezze, le ansie e le paure di questa splendida età fanno da cornice al romanzo di Federica Savarese, “Lottare per un sogno”. Il libro costituisce un vero e proprio...

Intervista all'autore - Federica Savarese

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono Federica, ho 19 anni e abito a Borgaro Torinese. Mi sono diplomata l'anno scorso nell'amb...

Intervista all'autore - Fabio Todarello

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Con gli anni sono arrivato a capire che scrivere per me non si tratta di un lavoro, o di un hobby che si sfoga nei momenti morti in cui non si ha n...

Intervista all'autore - Sonny Marino

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere per me è come poter vivere in un mondo plasmato e diretto dalla mia logica di vita, dove la descrizione dei luoghi e dei personaggi, svolg...

Intervista all'autore - Federica Bani

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è appartenenza a se stessi. Scrivere per me significa dar voce allo sguardo, a tutto ciò che dentro risuona, risveglia, accende. Scrivere ...

Il valore di un'esperienza

Frutto della lunga esperienza professionale di Salvatore Illiano è anche il libro “Il valore di un’esperienza”, edito dai tipi della casa editrice BookSprint Edizioni. Si tratta di un lungo testo info...

Intervista all'autore - Salvatore Illiano

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è, innanzitutto, mettere ordine. Cominci a scrivere e, man mano, il testo assume vita propria. Segue propri percorsi che tu, all'inizio, ...

Intervista all'autore - Saverio Ponticelli

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Figline Valdarno, un paese in provincia di Firenze dove ho frequentato tutti i miei studi (riguardanti il turismo). Attualmente vivo a F...

Intervista all'autore - Riccardo Cappelletti

“Secondo posto al concorso letterario Città di Trichiana, sezione fantasy”   1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono un insegnante di pianoforte, pianista e organista nella chi...

  • Si allarga la famiglia BookSprint: oggi festeggiamo i 2350 autori
    Si allarga la famiglia BookSprint: oggi festeggiamo i 2350 autori

     

    2350 autori. Un grande traguardo per me e per la BookSprint Edizioni, ma anche un nuovo punto di partenza per proseguire sulla strada intrapresa da quando ho iniziato questo percorso. Mai avrei immaginato che 2350 scrittori, d'Italia e anche al di fuori dei nostri confini, scegliessero me per raccontare le loro storie, i loro pensieri, per pubblicare il loro romanzo. Mai avrei pensato, quando ho cominciato questo cammino, che Voi avreste scelto me per raccontare e raccontarvi. Ci speravo, certo, sapendo che impegnandomi avrei potuto fare qualcosa di importante, ma non fino a questo punto.

    2 commenti Leggi tutto...
  • Casa Sanremo Writers 2016: ecco i 19 finalisti
    Casa Sanremo Writers 2016: ecco i 19 finalisti

    Dopo un attento lavoro di lettura e valutazione da parte dei giurati, sono stati scelti i 19 finalisti di Casa Sanremo Writer ed.2016. Gli autori provenienti da tutta Italia, prenderanno parte alla fase finale del Concorso Letterario Nazionale gestito dall’ editore Vito Pacelli della casa editrice BookSprint Edizioni, e dal patron di Casa Sanremo Vincenzo Russolillo. In redazione sono giunti 623 testi.

    Commenta per primo! Leggi tutto...
Martedì, 20 Giugno 2017 12:55

Intervista all'autore - Ezio Marcelli

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore?

Marano de' Marsi è una frazione di Magliano, in provincia dell'Aquila. In realtà è un sogno. Bellissimo. Le sue abitazioni - forse una cinquantina: case, palazzine, chiesa, torri, castello - sono poste sopra uno spuntone roccioso, appoggiate con ordine una all'altra. Le pareti sono chiare. I tetti rossi. A guardarla dall'alto - dal monte Faìto o dal Sant'Angelo - è un incanto: sembra realizzata con cartoncino ondulato rosso e fogli bianchi, e sistemata in un mare di verde. Sta a 926 metri di altezza. E, a 200 metri sotto, un'altra spettacolare visione: la stretta valle del Salto che si stende da Magliano fino al Cicolano. Così Marano è anche una terrazza, per il controllo dello spazio sottostante o per un arioso piacevolissimo riposo. Dalla sponda destra del Salto, di cui oggi resta solo il greto, io salivo, a piedi, superando spensieratamente i 200 metri di dislivello, per la mia formazione primaria. Per la scuola media e il liceo passai in un collegio dei Missionari Redentoristi a Scifelli, un paesetto fra le colline della Ciociaria. Da lì, per gli studi di Teologia e Filosofia andai a Cortona (AR) dove ricevetti l'ordinazione sacerdotale e dove rimasi dal 1951 fino al 1959. A Cortona scoprii la passione per la letteratura: leggevo o ascoltavo la proclamazione di opere di Carducci, Pascoli, Leopardi, D'Annunzio. E lì cominciai a scrivere: cronache; articoli storici; poesie, spesso in occasione di feste e di Accademie. Ma di "farmi scrittore" non avevo mai pensato.

Martedì, 20 Giugno 2017 11:58

Diario di un'anomalia

Un originale diario in cui l’autore raccoglie osservazioni, pensieri e opinioni che spaziano dal lavoro, alla condizione della donna nella società, fino ai ricordi adolescenziali. “Diario di un’anomalia” è il libro di esordio scritto di Andrew J. Sax e pubblicato dalla casa editrice BookSprint Edizioni, fruibile sia nella classica veste della brossura cartacea, che nella moderna versione dell’e-book. 

Martedì, 20 Giugno 2017 11:27

Intervista all'autore - Andrew J. Sax

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?

Innanzitutto Andrew J. Sax è uno pseudonimo che ho dovuto usare per salvaguardarmi da eventuali conseguenze in quanto la prima stesura del libro è avvenuta totalmente sul posto di lavoro (nei momenti di pausa che offriva la mia mansione). Sono nato a Rapallo (GE) dove ho vissuto fino a 18 anni e dove ho stretto un legame indissolubile con il mare. Nel 1990 mio padre si è trasferito a Vicenza (dove vivo tutt'ora) per motivi di lavoro. Ho terminato gli studi all'istituto tecnico nautico di Venezia diventando macchinista navale. Ho una moglie ligure e due figli, una femmina di 17 anni e un maschio di 14. La famiglia è il mio primo pensiero e il mio più grande successo. Nel tempo libero sono responsabile di reparto in un’ azienda alimentare. Ho passioni per la lettura (soprattutto fantascienza) disegno, la fotografia. Sogno da anni una muscle car americana, guardo il football americano (che ho anche praticato per un breve periodo) e prima o poi farò surf e proverò il flyboard (se non sapete cos'è guardate su you tube). Ah, ovviamente mi manca il mare... sempre.

Martedì, 20 Giugno 2017 10:40

Intervista all'autore - Gianni Dalia

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?

Emozioni? Non saprei proprio se si tratta di emozioni immergersi in una storia che nasce e cresce nella mente.... Ma si! È un emozione, quando la moglie chiama con tono minaccioso e io debbo lasciare immediatamente il lavoro per dedicarmi alle cose profane della vita....



2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?

Il giardino... è reale... le formiche anche...



3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera.

Sicuramente ha significato che ora le formiche possono vivere indisturbate nel mio giardino...

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?

La scrittura ha sempre rappresentato una parte importante della mia vita, permettendomi di esprimere o sentimenti profondi o punti di vista diversi dal mio. Ogni volta che scrivo è come se mettessi su carta (perché se posso preferisco usare il foglio e la penna) un pezzetto del mio Io più profondo, che difficilmente verrebbe fuori.



2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?

Anche se non sembra, in realtà molti aspetti della mia vita privata sono presenti nel libro, più o meno nascosti. Questo è vero specialmente nelle poesie, perché prendono spunto tutte da eventi o situazioni realmente accaduti. Nei racconti ciò accade un po' meno perché sono lo strumento per analizzare non le sensazioni che provo, ma punti di vista diversi dal mio.

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova?

Non saprei scegliere una emozione in particolare perché come ogni atto creativo si ha la possibilità attraverso la scrittura di sperimentare le più variegate emozioni, dalla noia alla gioia. Scrivere ha rappresentato la possibilità di fermarmi, calibrando parole, punteggiature e significati, al fine di comunicare con me stessa e un altro diverso da me, in uno scambio continuo tra l'interno e l'idea del mio mondo esterno.



2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro?

Direi totalmente. Questo libro parte da racconti autobiografici, da episodi personali trascritti in vari momenti della mia vita, indirizzati a persone diverse.

Lunedì, 19 Giugno 2017 11:30

Intervista all'autore - Alberto Tirelli

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?

Sono nato a Gualtieri (RE), cresciuto nello stesso paese sino al 2001. Questo paese della bassa reggiana, rieverasco al Po, mi ha plasmato il mio essere. Ho vissuto i momenti più belli di questo fiume. Le sue spiagge, la sua natura e le lunghe nuotate nel periodo estivo. Ho inalato le sue nebbie negli autunni. Tutto ciò, con un ambiente familiare modesto, ma denso d'amore, mi ha fatto l'uomo che sono. A Gualtieri vivono le mie figlie, la mia nipote e tutto ciò che ho dentro l'anima. Porto con me l'amore e gli ideali di io padre, per tanti anni vicesindaco, ed ancora lo ricordo e lo porto nel mio cuore, come mia madre. Questo sono io, un amante della mia terra nonostante le lunghe notti con l'ansia nel cuore, passate sulle rive del fiume in piena come esperto della protezione civile. Tutto ciò a contribuito a rendermi uomo e in pace con me stesso. Scrivo e riscrivo, da tanti anni fa, ciò che mi detta il mio animo. Spesso sono sensazioni, ricordi ma sempre con un occhio rivolto al domani. Dico purtroppo perché vorrei ancora fare progetti per il futuro, le mie condizioni e l'età non lo permettono, così domani rivedrò il sole sorgere e sarà un nuovo giorno da vivere.

Sabato, 17 Giugno 2017 14:58

Intervista all'autore - Claudia Macellaro

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?

Sono nata a Battipaglia ma dopo qualche mese a causa di trasferimento dei miei per lavoro, sono andata a vivere a Roma per sei anni; in seguito ho vissuto ad Eboli dove sono poi rimasta, ma non mi piace il caos delle città e preferisco vivere in periferia anzi il mio sogno sarebbe proprio abitare in campagna a stretto contatto con la natura.



2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?

Le avventure di Robinson Crusoe perché oltre alle avventure che vive il ragazzo, è presente la grande forza e volontà di sopravvivenza e la capacità di affrontare diversi stati d'animo con grande coraggio e i giovani di oggi hanno bisogno come non mai di non perdersi d'animo in qualsiasi ostacolo che la vita presenti loro.

Sabato, 17 Giugno 2017 14:47

Intervista all'autore - Paola Masella

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?

Sono nata a Lauria e vissuta a Potenza dove continuo a vive con marito, figli e nipoti. Mi sono laureata alla Sapienza di Roma in Lettere classiche e ho insegnato prima in vari paesi della Basilicata e poi nella mia città.



2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?

Non saprei. I libri che noi consideravamo importanti ai nostri tempi forse oggi gli adolescenti non vorrebbero nemmeno toccarli. I classici vanno sempre bene.



3. Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ e-book?

Io sono per il cartaceo ma penso che la tecnologia l'avrà vinta. Si perderà l'emozione di sentire il peso del libro fra le mani ma si guadagnerà spazio in casa.

Sabato, 17 Giugno 2017 09:59

Intervista all'autore - Stefano Fiore

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto?

Io sono nato a Palermo ma ho vissuto a Raffadali, un piccolo paese della provincia di Agrigento. Adoro la Sicilia e la sicilianità ma amo viaggiare e fare nuove esperienze: ho vissuto sia a Roma sia a Milano ed entrambe mi hanno dato tanto, ma non sono un tipo da città, amo molto di più il mare e la campagna. La musica è la mia più grande passione insieme alle moto.



2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente?

In primis il Libro dei libri, ovvero la Bibbia. Per il resto non credo che esista un testo che deve essere letto da tutti gli adolescenti: ogni libro va consigliato in base alla persona che si ha di fronte e in base alla sensazione che si possiede in quel momento.

Pagina 3 di 236

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)