Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Intervista all'autore - Giancarlo Ferbri

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Credo che una forte spinta sia legata all'età ed il suo progredire: trasportare le emozioni ed i ricordi della vita in un libro è stato come compor...

Intervista all'autore - Pierluigi D'Alessio

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere in realtà durante gli anni scolastici non era la mia passione, ma come spesso accade pian piano con l’allenamento si è rilevata un’attivit...

Intervista all'autore - Nicola Pace

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Chi sia io ha poca importanza. Prendendo spunto dall'Ulisse omerico potrei rispondere: "Nessun...

Intervista all'autore - Giovanni Seclì

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato e cresciuto in un paesino del Salento, Parabita.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Consiglierei di legg...

La bacchetta spezzata - Partiture dissolte

Riannodare la memoria alla ricerca dei fili spezzati della propria vita. È quello che deve fare il protagonista di "La bacchetta spezzata – Partiture dissolte", il nuovo romanzo di Maurizio De Giglio,...

Intervista all'autore - Maurizio De Giglio

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere, almeno per me, nasce da un bisogno di comunicare le proprie emozioni, che spesso scaturiscono da un profondo dolore. Esprimerlo attravers...

Intervista all'autore - Davide Gallo

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Nato a Capua, sono cresciuto e risiedo tutt'oggi a Mondragone, nel casertano, maturità classica, tre lauree tra cui Giurisprudenza e Relazioni Inter...

Cosa ci incatena?

Quando il thriller incontra il noir con l'abilità di una penna capace di mescolare suspense e intrighi psicologici, nasce una raccolta di racconti da leggere tutta d'un fiato. Arriva in libreria "Cosa...

Intervista all'autore - Patrizia Merigiola

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta? Sono nata e cresciuta a Terni, dove attualmente vivo.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? "IL GIOVANE HOLDEN" di Je...

Intervista all'autore - Emiliano De Santis

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è terapeutico. Nel momento in cui comincio a scrivere mi estraneo da tutto per entrare in un contatto soprannaturale con un mondo...

Intervista all'autore - Alfredo Diana

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivo quasi sempre per me stesso. A volte scrivo perché sento il bisogno di descrivere il mio stato d'animo, il mio pensiero... Cercando di trovar...

Palcoscenico. L'uomo, la storia, le storie

L'eterno scontro tra bene e male, l’indagine sulle profondità dell’anima umana, atrocità velate da ironia e  sarcasmo. Questo e tanto altro nell'ultima appassionante opera dell'autore Roberto Ben...

Lunedì, 17 Settembre 2018 12:34

L'imperfezione perfetta

In un mondo che guarda e mira sempre più alla perfezione come a qualcosa di ideale da raggiungere, una chimera che deve essere agguantata, c'è ancora chi crede nella bellezza delle cose così come sono, senza voler modificare nulla. Tra questi c'è sicuramente Sonia Biagi, l'autrice di "L'imperfezione perfetta". Il romanzo, edito dalla BookSprint Edizioni di Vito Pacelli, affronta il tema delicato e sempre moderno della diversità, da vivere però con orgoglio e amore.  
Lunedì, 17 Settembre 2018 12:15

Intervista all'autore - Sonia Biagi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere per me è un modo per distaccarmi dal mondo reale ed immergermi in una dimensione che sono io stessa a dirigere. Una dimensione che mi permette, per così dire, di attivare nuove aree del cervello che mi danno benessere e gratificazione. Scrivere mi permette di fissare su di un foglio i miei pensieri, e soprattutto mi dà modo di analizzarli e di prenderne maggiormente consapevolezza. Scrivere, insomma, mi dà serenità. Quando inizio a scrivere viene fuori una parte di me che nemmeno io sapevo di avere, tanto è vero che quando rileggo ciò che ho scritto, a volte mi sembra che l'abbia scritto qualcun'altro e mi fa emozionare.
Sabato, 15 Settembre 2018 11:58

Intervista all'autore - Concetta Messina

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vengo da Siracusa dove sono nata e ho vissuto fino al 2002. Mi sono trasferita a Milano per stare vicino ai miei figli. Ho amato scrivere poesie sin da adolescente, ma ho deciso di selezionare i miei scritti nel cassetto per pubblicarli quando sono andata in pensione dal mio lavoro di insegnante.  
1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Provengo dal pittoresco Gargano, terra di sogni ed evasioni: ricchezza per ogni artista che riesce a trovare nella natura e nel paesaggio prettamente paesano motivi di ispirazione. Propriamente Foggia è la mia città natale. Non so se dire di essere legato ad essa perché ho sempre avvertito che a guidarmi fosse il mio spirito libero e itinerante. Il mio interesse verso la narrazione in prosa o poesia l'ho avuta appena finito il Liceo, spingendo le mie analisi introspettive alla ricerca della risposta alla fatidica domanda: Cosa fare da grande? Nel senso di non chiedermi solo di capire la realtà e il possibile futuro, ma PERCHÉ si giunge a "quel" punto della vita e quali fossero le vere aspirazioni contrariamente alle prospettive convenzionali.
Giovedì, 13 Settembre 2018 11:05

Intervista all'autore - Assunta Mencucci

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vengo dall'Umbria e precisamente da Città della Pieve - Pg - la patria di Pietro Vannucci detto il Perugino - maestro di Raffaello. Io penso che essere poetessa o scrittrice non si decide di esserlo ma ci si nasce e per me il descrivere l'incedere della vita si è rivelata una necessità.   2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Il pomeriggio o la sera.
Mercoledì, 12 Settembre 2018 16:05

Intervista all'autore - Agata Bonanno

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Il bisogno di scrivere è iniziato per me fin dall'infanzia, nello stesso momento in cui ho imparato a scrivere sul quaderno a righe di prima elementare e forse già prima di allora, senza rendermene conto, raccoglievo nella mente impressioni e pensieri che negli anni successivi ho tramutato in parole scritte. La scrittura è una passione che mi prende da sempre come fosse un amore travolgente per il quale ci si dona senza riserve e senza limiti di spazio e tempo e mi regala emozioni che appagano il mio modo di essere veramente la persona che sono.
Mercoledì, 12 Settembre 2018 15:16

Intervista all'autore - Maria Medde

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Cerco di far passare attraverso lo scritto l'idea, l'immagine, il sentimento che scaturisce dal vivere e fare esperienza di una Presenza che eleva lo spirito.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Moltissimo. Non potrei comunicare ad altri ciò che non ho sperimentato in prima persona.
Mercoledì, 12 Settembre 2018 11:48

Intervista all'autore - Pietro Virzi

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Montescaglioso (Matera), quindi sono cresciuto e ho passato la mia adolescenza tra una Matera in espansione e il suo circondario, la profonda provincia del Sud.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Ce ne sarebbero diversi, ma "Il barone rampante" di Calvino è un'opera che può produrre una bella catarsi, a quell'età.
Martedì, 11 Settembre 2018 15:05

Intervista all'autore - Annamaria Ricotti

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta? Sono nata a Foligno ed ho vissuto in un piccolo paese in provincia di Perugia. Poi dopo la scomparsa di mio padre, la mia famiglia si è voluta riavvicinare alla città perugina dove c’erano più possibilità di studio e lavoro. Sono cresciuta in una famiglia tranquilla, ma soprattutto semplice.
Martedì, 11 Settembre 2018 14:51

Intervista all'autore - Gianluca Staffoli

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Mi chiamo Gianluca Staffoli, vengo da Trapani e frequento il liceo artistico. In realtà non ho mai deciso di diventare scrittore ma è venuto un giorno a casa cercando di sfogare tutti i miei pensieri affollati nella mia mente, e da quel pezzo di carta è nato “Accade”.   2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Decisamente la notte, che è il momento che mi trasmette tranquillità; sono nella mia cameretta con la musica e la tastiera del computer e butto giù tutte le mie storie.  

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)