Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Intervista all'autore - Alina Onea

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta? Vengo da Timisoara una città della Romania sono cresciuta in una famiglia numerosa e umile.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un ado...

Intervista all'autore - Valerio G. Cioccolini

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato e cresciuto a Roma, una delle città più antiche del mondo e a mio parere forse la più bella. Sono follemente innamorato della mia città, h...

Intervista all'autore - Salvatore Candido

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Mi chiamo Salvatore Candido, sono nato a Gela. Sono rimasto orfano di padre all'età di 13 anni. Essendo orfano sono vissuto in condizioni economiche...

Intervista all'autore - Floriano Martino Romito

1.Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vengo da una famigli modesta, ma onesta, severa; direi dittatoriale, ma il mio segno è il “Leon...

Intervista all'autore - Gaetano Marò

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato nella splendida cornice della città di Palermo, fra monumenti arabi-normanni e giardini rinascimentali. Crescendo fra urbanità e campagna ...

Intervista all'autore - Guerino Toscani

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è un intreccio di emozioni che si intrecciano in ogni arco della giornata. Scrivere mi porta in un mondo tutto mio dove le varie em...

Claire e la guerra dei giganti di ghiaccio

Una principessa, un mago, un bambino scomparso. “Claire e la guerra dei giganti di ghiaccio” è una storia pronta a travolgere tutti i lettori tra elfi, tormente di neve e incantesimi. Edito dalla Casa...

Intervista all'autore - Dèsirèe Tramontano

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta? Sono nata a Colleferro una piccola cittadina in provincia di Roma, vivo tutt'ora qui insieme alla mia famiglia e lavoro con loro.   2. Che ...

La strage dei nobili ad Alcara nel 1860 e la battaglia del grano

Una storia di stenti e sorrisi rubati alle fatiche quotidiane, l'uccisione di persone di alto rango della società, attimi di vita vissuta che, partendo dalla Sicilia prima dell'Unità d'Italia, arrivan...

Intervista all'autore - Cristina Cianci

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta? Sono nata, come la maggior parte di coloro che vivono in questa zona, a Soave, in provincia di Verona e sono cresciuta a San Bonifacio, una piccola ...

Intervista all'autore - Graziano Adamo

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Una persona che ama la riservatezza, carattere amichevole e spiritoso, a portata di mano. Mi c...

Storia di un piccolo semino

Un'amicizia tutta particolare tra una donna e un fiore, la forza dell'armonia che sconfigge la solitudine, una favola leggera e fantasiosa, per grandi e piccini, per educare all'amicizia e al rispetto...

Sono secoli che l'umanità ricerca, più o meno scientificamente, il significato e la spiegazione dell'origine del mondo e della vita sulla terra. Tra le varie teorie che si sono susseguite negli anni, ce ne sono state alcune che hanno toccato con maggior empatia la mente umana. Prova ad inserirsi in questo filone Michele Judica con il suo romanzo "Il Big Bang – Ipotesi sugli accadimenti di prima e dopo". Il volume, edito dalla BookSprint Edizioni e disponibile nel classico formato della brochure cartacea, offre perciò un nuovo spunto di riflessione e una risposta ad una delle domande più ricorrenti nella storia dell'umanità.  
Venerdì, 04 Ottobre 2019 11:57

Intervista all'autore - Michele Judica

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato a Genova. Dopo il completamento degli studi all'Istituto Nautico ed aver navigato per circa tre anni (incluso il militare in Marina), ho scelto di cessare e di cercare un posto di lavoro a terra. Dopo alcuni anni di esperienza alle Industrie Pirelli di Milano, ho offerto e ottenuto un posto lavorativo presso un'Azienda farmaceutica multinazionale statunitense con la quale ho collaborato sino alla pensione.
Martedì, 01 Ottobre 2019 15:31

Intervista all'autore - Salvatore Bongiovanni

1) Ci parli un po’ di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? La famiglia d’origine, il paese, il contesto sociale, l’epoca, sono quelli evocati ne “L’età leggendaria”. Dopo, le esperienze, le conoscenze, per gli studi e il lavoro in città e contesti diversi  (Messina, Catania, Roma, Lombardia), si fanno più varie e complesse.                                                                                                                La voglia di scrivere ritengo sia connaturata in me alla passione per la lettura, come bisogno primario nato forse contestualmente, per cui mi riesce difficile individuare un momento iniziale.                           
Martedì, 01 Ottobre 2019 13:48

Oltre lo sguardo - L’amore incondizionato

Una terra sconfinata e battuta dal sole, l'Africa, dimenticata per secoli dai potenti che ne hanno saputo solo sfruttare le risorse. Quattro donne incantate da una bellezza selvaggia che non ha eguali, ma che nell'India trova una dimensione allo stesso tempo vicina, ma molto lontana. Arriva in libreria "Oltre lo sguardo - L'amore incondizionato", il nuovo romanzo di Antonio Saliant Pozzessere. L'opera, edita dalla BookSprint Edizioni di Vito Pacelli e disponibile nel classico formato della brochure cartacea, affonda le sue radici nel richiamo dell'avventura e nella disponibilità intrinseca dell'essere umano ad aiutare il prossimo.  
1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono stato in giro per l'Italia da gioventù (istituti religiosi) per motivi familiari, morte di mio padre Nicola il 7 ottobre 1961 (avevo sette anni). Sono stato sempre un tipo estroso ma taciturno, mi dilettavo con le scienze astronomiche perché con la mente andavo oltre al visibile, poi ho iniziato a disegnare e a dipingere per finire con la scultura (era un modo di stare con me stesso). Ora quel mondo non mi interessa più anche se ogni tanto faccio qualcosa specialmente all'alba e quando sono in contemplazione.
Venerdì, 27 Settembre 2019 12:10

Intervista all'autore - Bruno Jossa

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono figlio di un professore universitario e ho sempre avuto interesse per la cultura. Ho cominciato a scrivere a diciott'anni e ho poi sempre continuato a farlo.   2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Scrivo soprattutto la mattina, a mente più lucida. Scrivo, inoltre, molto a commento di quel che leggo, via via nel corso del giorno.
Giovedì, 26 Settembre 2019 12:04

Intervista all'autore - Mauro Croci

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? È sicuramente... una rivincita di quando ero uno scolaretto ed andavo a scuola. Mi spiego, per me scrivere era... un incubo perché nei temi prendevo sempre brutti, anzi bruttissimi, voti.
Mercoledì, 25 Settembre 2019 16:16

Motta San Giovanni (RC)

“Motta San Giovanni (RC). Eventi dell’Unità d’Italia” è l’appassionante saggio dell’Autore Vittorio Catalano che, con entusiasmo e bravura, mostra uno spaccato della Società Italiana in cui poter riassaporare e rivivere atmosfere dal sapore antico e passato.  
Lunedì, 23 Settembre 2019 13:13

Intervista all'autore - Giuseppe Laino

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? La mia vita si può evincere dal “Prologo” e dalle “Origini”. Nato a Grottaglie, grosso paese a 22 km. da Taranto. Ultimo di 6 figli di un cavamonti e di una casalinga. Orfano del padre a 11 anni. Scuola media e ginnasio in collegio. Liceo classico e poi università a Lecce lavorando, anche in Germania, e studiando. Laurea in filosofia. Ho insegnato Lettere per più di 40 anni, quasi sempre a Grottaglie, prima nella scuola media inferiore e poi in quella superiore. La passione di scrivere mi è venuta ascoltando i racconti popolari locali e conoscendo, attraverso lo studio delle fonti, personaggi storici e popolari, nonché gli usi, i costumi, le tradizioni, tipici della mia città. Tutto questo e la mia creatività sono stati le fonti dei miei 4 libri di racconti popolari. Un Decameron grottagliese.
1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Emozioni forti, il piacere di scrivere.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Sempre, è sempre in cima ai miei pensieri. 3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera. Il piacere di raccontare, raccontarmi di vita vissuta.  

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)