Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Tengono il passo Ungaretti e Montale, meglio evitare Leopardi, Dante e D’Annunzio Come tutti gli anni, anche il 2013 è stato foriero di sorprese per gli studenti che hanno affrontato la prova di maturità. Questa volta, tra le tracce predisposte dal Ministero dell’Istruzione per la prova d’italiano, quella relativa all’analisi poetica riguardava il semi-sconosciuto (per molti alunni) Magris. Un nome a sorpresa, che non ha certo fatto sorridere i tanti studenti che avevano puntato tutto su autori più “approfonditi” nelle nostre scuole. Infatti, se si guardano le tracce scelte dal ministero negli ultimi quindici anni, molto sfruttati sono stati i nomi di Ungaretti, Montale e Quasimodo.
La via del successo è lastricata di delusioni. All’ingresso della libreria c’è la classifica dei libri più venduti, dominata dalle grandi case editrici e da autori di fama. Come possono gli scrittori emergenti arrivare fin lassù? Hanno rifinito il testo per limare ogni imperfezione, hanno aspettato il momento più giusto per inviare il manoscritto rispettando le norme redazionali, eppure i nostri nuovi scrittori non hanno ricevuto alcuna risposta.
La libreria apre alle ore 21:00No, non avete letto male. È proprio così, si apre alle nove di sera. Quando la musica si spegne e le saracinesche calano. È proprio allora che viene il bello. Portatevi cuscino e sacco a pelo, ma tenete gli occhi bene aperti. È la notte bianca dei libri, e questo e solo l’inizio.
Il caldo tarda ancora ad arrivare, ma gli italiani sono già pronti a lanciarsi su nuove avventure letterarie. Spopolerà Ken Follett sotto l’ombrellone. Quest’anno l’estate fa le bizze e pare proprio voglia rimandare il suo arrivo sul Bel Paese. Così mi sembra molto curioso scrivere questo pezzo mentre a Milano piove, a Roma ci sono i nuvoloni neri e a Napoli il vento spazza come nelle migliori giornate autunnali. Ma il cattivo tempo, comunque, qualche giorno di tregua l’ha concesso nelle settimane scorse e, così, la gente ha iniziato a riversarsi sulle spiagge, pronta a lanciarsi verso la nuova stagione dell’abbronzatura e dell’acqua salata.
Mercoledì, 19 Giugno 2013 16:23

Io sono Nessuno

A chi piacerebbe postare nel vuoto? Continueresti ad aggiornare il tuo blog o la tua pagina Facebook se sapessi che nessuno potrebbe risponderti? E cosa sarebbe quel video su Youtube senza i commenti degli amici?Scrivere, pubblicare e soprattutto commentare sono le grandi possibilità aperte dal Web 2.0. La vita dell’articolo si prolunga, le risposte dei visitatori aprono nuove possibilità, alimentano nuove discussioni, dispensano idee per nuovi articoli.Perfetto, no?
Aperte le iscrizioni al secondo Corso Gratuito di Scrittura Creativa con Laboratori che, il 20 e il 21 Luglio prossimi, la BookSprint Edizioni, casa editrice fondata da Vito Pacelli, presso L'Eliceto Relais - Buccino (SA), organizza per tutti gli amanti della scrittura, a cui piace creare con le parole. Un seminario intensivo che si ripromette di coniugare un’esperienza altamente istruttiva con il relax che ogni week-end di mezz’estate merita.
  Importante riconoscimento per l’editore Vito Pacelli   La 7° Edizione del Premio Best Practices, assegnato da Confindustria alle imprese che si sono particolarmente distinte per l’innovazione in diversi ambiti, ha visto trionfare l’editore Vito Pacelli: ed è stata proprio la Rete, attraverso cui il giovane patron di BookSprint Edizioni svolge gran parte delle sue attività, a dargli il consenso più grande, facendogli vincere il Premio del web. 
Mercoledì, 05 Giugno 2013 16:59

Digital lending: cosa è e a che punto siamo

Il prestito digitale è ancora in fase embrionale, ma la sua crescita esponenziale nell’ultimo triennio fa ben sperare per un futuro florido in questo settore Nell’epoca della globalizzazione, spopolano anche nel mondo dell’editoria nostrana i termini anglosassoni di ebook, eReader, tablet e così via. Ma ce n’è uno il cui significato è poco chiaro: cerchiamo di capirci qualcosa di più. Stiamo parlando del digital lending, ovvero del prestito digitale.
C’era una volta lo scrittore che scriveva, da solo, dentro le notti piovose, in attesa dell’alba che non arriva. C’era una volta e c’è ancora, ma ora può scegliere di non essere più solo. Rompere con una consuetudine fatta di lettere e pensieri seguiti da lunghi assoli sulla tastiera; sconvolgere, di tanto in tanto, le vecchie abitudini.
Martedì, 04 Giugno 2013 16:51

Italia: l’ebook supera la carta

Con l’ultima fatica di Dan Brown, “Inferno”, le vendite in digitale hanno finalmente superato, e anche nettamente, quelle in brossura Ci voleva Dan Brown perché, anche in Italia, si verificasse quello che ormai è routine nel resto del mondo: l’ebook, in fatto di vendite, per la prima volta, ha superato (e di gran lunga) il suo dirimpettaio cartaceo. È accaduto, appunto, con l’ultima pubblicazione del famoso scrittore americano “Inferno”, la cui versione digitale ha sbaragliato quella in brossura, facendo affermare a tutti gli studiosi e gli esperti del settore che ormai, anche in Italia, la rivoluzione digitale ha avuto la meglio. Sarà vero?

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)