Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Le galline con gli occhiali

Nell'era digitale in cui tutto è a portata di mano con un click, c'è ancora chi crede nel potere pedagogico della scrittura e nell'esclusiva capacità di un libro, anche di fantasia, di insegnare molto...

Intervista all'autore - Giovanna Pettazzoni Lazzara

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nata in provincia di Modena dove alcuni ragazzi e ragazze biondi e lentigginosi, di pelle...

Come l’uovo di Colombo

Uscire dalle sabbie mobili dell’apatia, riscoprire il proprio io bambino, amare la vita e tutta la sua bellezza, ritrovarsi vivi. Questo e tanto altro nell’ultima Opera dell’autrice Angela Di Giovanni...

Intervista all'autore - Angela Di Giovanni

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? L'emozione di far venire alla luce i pensieri più profondi e di poterli tradurre in parole che li chiariscono e li fanno espandere. Diventano con...

Intervista all'autore - Michele Torro

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivo volentieri, ma saltuariamente, solo quando avverto, pressanti, impulsi interiori che mi spingono a farlo. Quando poi, come mi è accaduto i...

Io...Ginevra

  Una giovane donna, una vita apparentemente piena che trascorre, però, con la sensazione che ci sia qualcosa di fondamentale che manca. Che possa essere l'amore, quello vero, che abbatte tutti ...

Intervista all'autore - Barbara De Gattis

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta? Sono nata e cresciuta a Roma dove vivo attualmente con mio fratello ed un cane salvato dal canile.   2. Che libro consiglierebbe di legg...

Intervista all'autore - Mario Bonazzoli

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Nato a Cremona il 25/12/44. La mia formazione, più per necessità che per scelta è stata di natura tecnica. Assunto alla Olivetti di Ivrea come dise...

Intervista all'autore - Monica Zarantonello

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è come parlare, anzi è meglio. Quando parlo mi emoziono, a volte mi blocco, altre sbaglio ad esprimermi, mentre quando scrivo le pa...

Intervista all'autore - Antonio Insardi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Iniziai negli anni '70 - sono ormai '50 anni - le emozioni c'erano nei primi 20 anni, poi è diventato, per me, un passa tempo. Cominciai con piccol...

Intervista all'autore - Manuel Bilardello

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere per me rappresenta un momento catartico, nel quale mettere a nudo le profondità più remote della mia anima, che altrimenti mi sarebbero pr...

Intervista all'autore - Giulia Selva

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vengo da Milano, zona Navigli. La mia passione per la scrittura nasce molto tempo fa, relativa...

Mercoledì, 07 Gennaio 2015 12:26

Dieci favole morbide

 Uomo dalla personalità poliedrica, grande appassionato di quella meravigliosa espressione d’arte che è il teatro, Domenico Benedetti Valentini si distingue nel panorama delle lettere per le sue produzioni; la più recente è figlia del credo umano e sociale che hanno sempre segnato la sua condotta. Pubblicato dalla casa editrice BookSprint Edizioni, il libro rivela già nel titolo l’appartenenza ad un genere originale ed efficace: quello delle favole. “Dieci favole morbide” è un testo che racchiude in 144 pagine un ventaglio di circostanze atte ad indurre al coinvolgimento del lettore.
Mercoledì, 07 Gennaio 2015 12:11

L'emozione di amare… un uovo di Pasqua

 «Era la fine del 1955 quando Marta Giannetto, una ragazza di vent’anni appartenente a una famiglia della “Ragusa bene”, uscì dalla porta di un laboratorio di analisi cliniche con in mano una busta contenente il risultato del test di gravidanza al quale si era sottoposta a seguito di un ritardo del suo ciclo mestruale e ad alcuni disturbi che il suo medico aveva giudicato poter essere imputabili, appunto, ad una gravidanza.»
Mercoledì, 07 Gennaio 2015 10:20

Intervista all'autore - Cristina Ferrazza

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è sempre un'emozione, mi dà il senso della liberazione. In genere i contenuti maturano negli anni, talvolta nei mesi, ma poi la scrittura è veloce, di getto e in qualche mese il libro è scritto. Non ritorno sui miei passi, la prima stesura resta quella definitiva. La nascita del libro mi dà gioia, rappresenta la chiusura di un capitolo della mia vita a cui posso guardare con nostalgia, ma che resta chiuso. Come è accaduto per " Insegnare Poesia".
Mercoledì, 07 Gennaio 2015 10:07

Intervista all'autore - Dada Contesi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? La scrittura è vita. E la vita si compie come un'opera. Non si sa quando comincia una e finisce l'altra. Sono inscindibili. Si compenetrano. La parola che resta è un graffio che eterna la caducità del tempo.
Lunedì, 05 Gennaio 2015 17:07

Intervista all'autore - Claudio Cajati

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vengo da Napoli, ma non sono il classico napoletano pizza e mandolino. Sono un "napoletano svizzero" (la mia cicogna era miope e, invece di portarmi a Losanna, mi consegnò a Napoli). Ho deciso di diventare scrittore nel 1975, sotto il servizio militare: fingevo di dattilografare importanti dispacci militari, e invece stavo scrivendo il mio primo racconto, "Nella stanza". Ma la consacrazione è avvenuta in seguito, quando ho avuto la fortuna e il privilegio di incontrare Michele Prisco e Italo Alighiero Chiusano, che mi hanno incoraggiato e confermato nel mio proposito. Soggetto come sono a sindrome bipolare, uso la narrativa anche come terapia contro la depressione. E funziona!
Venerdì, 02 Gennaio 2015 16:07

Botta e risposta

 “Botta e risposta” (BookSprint Edizioni, 100 pagine) è l’ultimo libro di Claudio Cajati. Il libro ruota attorno a due coppie di amici (che forse in fondo tanto amici non sono) e che hanno un “botta e risposta” sui più vari argomenti, di genere specialmente amoroso e che ruotano principalmente intorno a due donne di cui i due amici sono innamorati: Anna e Arianna.
Venerdì, 02 Gennaio 2015 15:59

Il lato malvagio dell'assenza del bene

 “Il lato malvagio dell’assenza del bene - Evil sadness of goodness” (BookSprint Edizioni, 114 pagine) è una raccolta di poesie in rima sui generis. L’autore, Daniele Tuzi, suddivide la raccolta in 44 poesie ben caratterizzate da un’atmosfera avvolgente e tesa a catturare l’attenzione del lettore usando come escamotage un linguaggio diretto, crudo e che poco lascia alla metafora o all’allusione.
Venerdì, 02 Gennaio 2015 15:34

La donna del ribelle

 La conquista delle felicità non è mai banale, ma, alla fine, il lieto fine, l'amore vero, è quello che trionfa sempre, in ogni tempo, in ogni civiltà. Sarà così anche per Zara e Titino, i protagonisti di "La donna del ribelle" di Maria Amabile? Il romanzo, scritto da una penna femminile e quindi delicato e profondamente introspettivo, è edito per i tipi di BookSprint Edizioni ed è quindi disponibile, nelle sue 122 pagine, nella duplice versione del libro cartaceo e del volume digitale.
Venerdì, 02 Gennaio 2015 15:27

Come il volo di un gabbiano

 Becky si ritrova a passare qualche giorno insieme all’amica Terry in un residence. Il breve soggiorno delle giovani amiche diventa un momento importantissimo per le due che ritroveranno l’amore perduto. Becky (Rebecca Lewis) sarà quella maggiormente travolta dalla passione. Causa di tale sentimento è Brian, un ragazzo da poco conosciuto e con cui vivrà una passione travolgente e mai provata prima. Questo è “Come il volo di un gabbiano” (262 pagine, BookSprint Edizioni) di Lucy Armero.
Venerdì, 02 Gennaio 2015 12:50

Stati d'animo riflessi tra scritti senza tempo

Adriano Marelli è ancora un bambino quando scopre la passione per la scrittura: “Gatto”, scritto ad appena otto anni, è il primissimo testo che evidenzia la sua naturale inclinazione per la composizione poetica. Ancora oggi in piena età adulta, Adriano Marelli asseconda l’attitudine alla parola scritta, e pubblica, con la salernitana casa editrice BookSprint Edizioni, la silloge poetica “Stati d’animo riflessi tra scritti senza tempo”.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)