Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Lunedì, 19 Marzo 2018 13:21

Intervista all'autore - Viviana Colombo

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono una donna di 40 anni madre di due splendide bambine Sarah e Chiara. Sono una donna che ha sofferto molto nella sfera privata, una donna che ha sofferto la fine del sogno di un matrimonio felice. Un sogno spento dalle violenze fisiche e psicologiche da parte di un uomo che avrebbe dovuto essere marito, dare sicurezza e protezione. E, invece, proprio in quelle mura domestiche ho trovato lacrime, ho sentito la paura che schiacciava il mio cuore, ho visto negli occhi delle mie bimbe l'angoscia sfociata poi in un grido di aiuto: mamma salvaci, portaci via, abbiamo paura. Mamma portaci in Sierra Leone dove già eravamo state per un anno.
Lunedì, 19 Marzo 2018 12:37

Intervista all'autore - Sabrina Chisco

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Mi chiamo Sabrina, ho 40 anni sono nata e cresciuta in una delle più belle città al mondo: Napoli. Sono solare, amo la vita, ottimista, attenta a tutto ciò che mi circonda. Amo passeggiare per la città e osservare la sua svariata cultura, il suo stile unico ed è da questo che nasce la mia voglia di scrivere. Sono cresciuta ascoltando musica di ogni genere, passeggiando tra i quartieri con un quaderno ed una penna dove prendevo appunti su tutto ciò che vedevo.
Venerdì, 16 Marzo 2018 15:35

Intervista all'autore - Antonio Rignanese

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è l'oggettivazione di un raro momento, un istante nel quale la percezione si affina, spinta in egual misura dalla ratio e dall'emozione, permettendo di giungere a sperimentare una data consapevolezza. Questa, consiste in un infinitesimo frammento dello Stato Effettivo Delle Cose. Uno schema atemporale e perfetto che sfugge ad ogni legge dell'universo e dell'uomo, in quanto esse inglobate come efficienti ingranaggi nella sua struttura.
Venerdì, 16 Marzo 2018 14:51

Intervista all'autore - Angelica Amato

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono una ragazza nata e cresciuta in un paese della provincia di Salerno, S.Maria di Castellabate. Avevo trentatré anni quando ho avuto un incidente con l’automobile e da quel giorno la mia vita è stata stravolta. Uscita dal coma fu la psicologa dell’ospedale che mi consigliò di scrivere e di sfogarmi in questo modo.
Venerdì, 16 Marzo 2018 12:49

Intervista all'autore - Elio Esposito

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato a Castellammare di Stabia (NA), da circa 35 anni vivo in Liguria , coniugato, ho due figli e cinque nipoti. Ho deciso di scrivere nel 2010, ma solo nel 2015 ho deciso di pubblicare. Precedentemente avevo composto piccole storie solo per me.
Giovedì, 15 Marzo 2018 16:53

Intervista all'autore - Giovanni Samperisi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere, ma anche leggere, è comunicare con il mondo, con il resto dell'umanità. E' una sensazione straordinaria poter legare idealmente tutti gli uomini nell'unico linguaggio degno di essere parlato e vissuto: il linguaggio dell'uomo evoluto, della mente, della ragione, del sentimento, il linguaggio che unisce e crea ponti solidi tra la gente e tra le genti.
Giovedì, 15 Marzo 2018 16:34

Intervista all'autore - Francesco Manici

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Parma, in una famiglia tranquilla, medio borghese. Ai tempi solo mio padre lavorava così è stata mia madre a tirarmi su. Da ragazzino frequentavo certi posti che se solo mia madre avesse saputo me le avrebbe suonate. Passavo interi pomeriggi nei parchi della mia città con gli amici a giocare a pallone, poi crescendo mi sono spostato verso il centro cittadino, frequentando locali e gente che mi avrebbe potuto insegnare qualcosa della vita.
Giovedì, 15 Marzo 2018 16:24

Intervista all'autore - Antonino Battistini

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Roma in una borgata su via Tuscolana, quindi sono un naturale figlio della plebe.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Tutti quelli che vuole, l'importante è che legga.  
1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato a Corleone (PA) nel 1962, sposato, padre di una figlia. In giovanissima età decido di intraprendere la carriera militare nella Marina Militare, ed attualmente faccio parte del Corpo Militare della croce Rossa Italiana quale Ufficiale nel ruolo Commissariato. Ho ricoperto incarichi di rilievo tecnico scientifico operando nel campo delle telecomunicazioni Radio e tecnologiche avanzate dei crypto-sistemi. Per dieci anni ho dato il mio contributo operando quale componente della Cellula Nazionale (FKC) con l'ESA per le attività dei crypto sistemi per le comunicazione satellitari.
Giovedì, 15 Marzo 2018 15:35

Intervista all'autore - Pietro Pizzichemi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è una missione, non è un passatempo o un diversivo. É passione, impegno per gli altri, messaggio universale, espressione di me stesso. Sento gioia e realizzazione della mia personalità scrivendo. L'arte è accesso ad uno stato di coscienza universale. Non esiste l'arte per l'arte, il puro piacere estetico è sempre associato a un sentimento d'infinito, di unità col mondo, con i propri simili, con i principi universali dell'essere che vivono nel bello, nel buono e nel vero. Infatti la bellezza, la bontà e la verità sono istanze assolute, incontrovertibili, non relativizzabili come le vuole il mondo contemporaneo e postmoderno, nichilista, dualista, individualista e violento che non ha presente il rispetto per la sacralità dell'uomo, della natura e dell'infinito divino.

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)