Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Martedì, 09 Gennaio 2018 12:12

Intervista all'autore - Maria Donata Pancani

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono felice di essere nata e cresciuta a Firenze, città nella quale vivo tutt'ora e lavoro come insegnante. Mi piace questo luogo, città d'arte e di cultura: è bello camminare per le vie del centro respirando il Rinascimento fiorentino.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Sicuramente un libro anacronistico, perché gli adolescenti non si rispecchiano nel proprio tempo, ma allo stesso tempo attuale per ciò che riguarda la crescita personale: "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde.  
Martedì, 09 Gennaio 2018 10:43

Intervista all'autore - Gastone Asci

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato in quella stupenda città che è Roma, in una delle tante borgate dove sono cresciuto giocando sulla strada.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Consiglierei: " L' isola del tesoro " di R.L. Stevenson , è un libro eccezionale per la lettura di un adolescente perché c'è tutto: avventura, storia, suspance veramente ricco di colpi di scena. Bellissimo per quella età.  
Martedì, 09 Gennaio 2018 10:27

Intervista all'autore - Angelo Mario Cucca

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Figlio di un operaio e di una casalinga ,tutti nati in un piccolissimo centro della Sardegna (Escalaplano), la vita in un povero paesello ti segna per sempre, non intacca la tua personalità e forse la tempra e se sei forte ti condiziona in positivo e ti prepara meglio alla vita. Io ho avuto la fortuna di avere genitori intelligenti che mi hanno dato la possibilità di portare a termine tutti gli studi, sino alla laurea in Economia e Commercio nella facoltà di Cagliari. Oggi sono padre di tre splendidi ragazzi (un maschio e due femmine), svolgo l'attività d'insegnante in Ist. Tec. Comm.le e svolgo l'attività professionale di Dott. Commercialista in una bellissima cittadina sul mare (Tortoli). Ho deciso di scrivere questi racconti per fare omaggio ai miei tre figli di uno spaccato del tempo che fu, in modo da poter conoscere meglio la mia personalità, che traspare nei racconti.  
Martedì, 09 Gennaio 2018 10:24

Intervista all'autore - Antonio Diaferio

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Casalnuovo di Napoli. Principalmente ho vissuto a Leopardi, contrada di Torre del Greco. Mia zia Isabella, per un breve periodo di tempo, intorno all'età tra i quindici e sedici anni, mi portò a Scandiano (RE) dai parenti. Ho trascorso abbastanza tempo per innamorami di quella regione. Terre immense, filari di platani, personaggi, lavoratori semplici. Ho acquisito quella mentalità che tutt'ora conservo. La mia Parma, città che mi ha stregato.  
Lunedì, 08 Gennaio 2018 16:45

Intervista all'autore - Guido Lopardo

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Provare a dare forma a una sensazione: questo è per me l’atto della scrittura. In un certo senso, scrivere è come intuire una forma all’interno di un blocco di argilla e provare – attraverso le parole – a tirarla fuori e a darle espressione compiuta. Quando ciò accade, provo un profondo senso di libertà e di leggerezza – una leggerezza legata al placarsi dell’inquietudine, che si incanala attraverso le parole sulla carta.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Il cento per cento. La prima poesia – che non corrisponde alla prima della raccolta – l’ho pensata nel 1988. E poi sono seguite le altre, negli anni successivi e in corrispondenza dei diversi episodi, cambiamenti, intuizioni e rivelazioni della mia vita,
Lunedì, 08 Gennaio 2018 15:50

Intervista all'autore - Francesco Colopi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Mentre scrivo provo un senso di grande compiacimento. È una sensazione bellissima e di forte appagamento emotivo. È come sfogarsi, tornare a casa dimenticandosi dello stress quotidiano accumulato, battendo al computer un tasto dopo l’altro e tirando fuori tutta la negatività. D’un tratto, mentre scrivo, una strana elettricità prende la mia mente e più tasti vengono premuti, più la mente viene pervasa da questa energia che si trasforma nell'immagine stessa che si sta descrivendo con la scrittura. È qualcosa di bellissimo, uno sfogo, un rilassamento profondo che da pace ai nervi.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Oltre ai personaggi storici, ovviamente, ci sono i veri protagonisti della storia. Queste persone rappresentano un gruppo eterogeneo, litigioso, composto da persone colme di avversità e che sono costrette a collaborare per raggiungere un obbiettivo comune. Questo è un esempio di ciò che era il sud Italia settecentesco, una promiscuità di popoli e culture che componevano un unico popolo eterogeneo. Per crearli e rendere al meglio le loro personalità ho preso spunto da quelle appartenenti a persone a me vicine.  
Lunedì, 08 Gennaio 2018 14:38

Intervista all'autore - Paolo Ceccarelli

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato e ho sempre vissuto in Massa, provincia di Massa Carrara. Ho iniziato a scrivere dei miei pensieri, che chiamavo "pensieri del giorno" dopo la mia conversione avvenuta durante il mio primo viaggio a Medjugorje. Avevo capito che Dio mi stava prendendo per mano e mi avrebbe completamente trasformato. Scrivendo questi "pensieri" volevo tenere memoria dei passi che mano a mano andavo facendo nella mia conversione e, pensando che potessero essere utili anche ad altri, li inviavo ad un gruppo di amici via e-mail. Il libro che ho scritto è uno di questi "pensieri del giorno", il più importante. Probabilmente, tra qualche anno, pubblicherò anche la raccolta di tutti gli scritti con il titolo "Pensieri del giorno - Dio nei miei pensieri quotidiani", ne ho già scritto le prime 140 pagine.   2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Medito i miei "pensieri" durante la giornata e alla sera o di prima mattina li metto per iscritto. Poi sfrutto anche le ore di ufficio (sono un libero professionista con un mio studio privato, per cui posso farlo tranquillamente) per riportare il tutto sul programma di scrittura del computer, riprendendo le bozze cartacee scritte alla sera o di prima mattina.   3. Il suo autore contemporaneo preferito? Padre Livio e Paolo Brosio.
Lunedì, 08 Gennaio 2018 12:44

Intervista all'autore - Aletheia Kourdakis

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Talvolta capita di incontrare personaggi che, per propria natura oppure per un'esperienza passata, si estraniano in qualche modo dalla realtà e non fanno altro che ostinarsi a voler vedere il bene, a voler trovare il buono di ogni situazione: gli ingenui, gli sciocchi, i creduloni. Non so ancora dire se purtroppo o per fortuna, ma prima che mi piombasse questo macigno addosso so di aver speso la vita alla pari dei personaggi descritti sopra. Non mi ritengo una stupida, affatto; che sia stata la mia infanzia travagliata, la mia vita lavorativa frenetica, la mia fiducia nell'amore, qualcosa mi tratteneva in una "bolla", incapace di filtrare la verità cruda e tagliente, la meschinità che permea questo presente e che tanto ammalia i faciloni. Sono sempre stata troppo buona, è questa la dolorosa verità: ingenua, masochista, cieca. Forse mi sono mostrata disponibile e ho nutrito fiducia nelle persone perché spinta da un desiderio di accettazione, forse ho agito subconsciamente nella speranza che esistesse un karma, non
Lunedì, 08 Gennaio 2018 12:22

Intervista all'autore - Gaetano Grano

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Petilia Policastro (KR) dove sono cresciuto fino al compimento delle scuole elementari. Le scuole medie le ho frequentate nei dintorni di Roma, dove ho conseguito la Maturità Artistica presso il Liceo Artistico di Via di Ripetta. Ho frequentato, quindi, la Facoltà di Architettura all'Università "La Sapienza" dove ho conseguito la Laurea. Ho esercitato la professione di Architetto e contemporaneamente ho insegnato da Professore di Ruolo, "Costruzioni e Disegno di Costruzioni" presso l'Istituto Tecnico per Geometri "E.Santoni" di Crotone. Dopo essermi dimesso dall'insegnamento e posto fine all'Esercizio Professionale ho vissuto e continuo a vivere, parte dell'anno, negli USA e in Brasile. Ho sempre amato viaggiare in lungo e in largo per il Mondo traendo insegnamenti ed esperienze di vita.
Lunedì, 08 Gennaio 2018 11:49

Intervista all'autore - Gaetano Sinagra

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato e cresciuto a Napoli nel Rione Luzzatti (solo 2 km distante da Piazza Garibaldi). Da bambino frequentavo la chiesa della Sacra Famiglia ed il relativo campo di calcio/ cinema parrocchiale. Sono stato un Lupetto e poi un Boy Scout. Ho studiato chimica all'Istituto Tecnico "Leonardo Da Vinci" dove ho conseguito il Diploma di Perito Chimico Industriale. Da maggiorenne mi sono innamorato della Costiera Amalfitana e ho trascorso la maggior parte del mio tempo libero a Sorrento.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Il vecchio e il mare di Hemingway.

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)