Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Mercoledì, 24 Marzo 2021 13:36

Intervista all'autore - Davide Bortoletto

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? È uno dei modi con i quali amo esprimermi, l'emozione è quella di fare e disfare a piacimento e veder nascere storie dal nulla che poi anche altri leggeranno.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Tutto quello che diciamo, scriviamo o disegniamo è frutto del nostro bagaglio storico culturale e delle nostre emozioni, basta saperle estrapolare e renderle utili prima di tutto a noi stessi.
Martedì, 23 Marzo 2021 17:45

Intervista all'autore - Claudia Polimeni

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Nata e cresciuta a Pavia, ho deciso di pubblicare libri in seguito alla laurea magistrale in Scienze Politiche anche se la voglia di scrivere l'ho sempre avuta fin da quando ero piccola nel fare descrizioni meticolose del paesaggio o di oggetti in generale.  
Martedì, 23 Marzo 2021 14:27

Intervista all'autore - Manuela Barbolan

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Trasmettere un sentire ed un'emozione. Aprire il proprio io personale e far fluire le energie.
Martedì, 23 Marzo 2021 11:07

Intervista all'autore - Vania Simeoni

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Ho iniziato a scrivere il mio primo libro durante il periodo del lockdown quando eravamo chiusi in casa ed io ero da sola con i miei amici animali, cani e gatti. Ho raccolto appunti, ricordi, dolori fisici e psicologici ed ho iniziato a stamparli sul mio pc. Come nascevano le parole e scaturivano le emozioni, sia fossero gioia, dolore, rabbia, inquietudine, ribellione le mettevo giù sulla carta ed era come se mi trovassi di fronte ad un terapista che non era una figura fisica e vivente ma ero io, allo specchio, ed è stato più facile, diventava una liberazione.
Martedì, 23 Marzo 2021 08:05

Intervista all'autore - Pietro Racchi

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Melazzo, un paese in provincia di Alessandria. In questo paese ho passato i miei primi 5 anni. Poi ci siamo trasferiti ad Acqui Terme (AL) dove ho studiato, lavorato, sposato. Ora, mi godo la pensione dedicandomi a mie hobby che non ho mai smesso di trascurare: la musica, la letteratura e la pittura.  
Sabato, 20 Marzo 2021 20:12

Intervista all'autore - Antonella Freri

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nata a Genova all'inizio degli anni '60. Abitavo e abito tutt'ora in un piccolo paesino che una volta era affacciato sul mare. Ho avuto la fortuna di passare l'estate della mia infanzia sulla spiaggia.
1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono, oramai e purtroppo, una donna di 50 anni. Sin da piccola ho cominciato a scrivere sui miei diari per trasferire emozioni e dolori. Questo mi ha permesso di alleggerire l'anima e di evadere dal mio corpo scomodo.   2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Mi piace scrivere la mattina davanti alla mia tazza di caffelatte.
Sabato, 20 Marzo 2021 19:59

Intervista all'autore - Luciano Tolin

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Mi affascina. Mi permette di comunicare i miei sentimenti, emozioni, personalità, carattere e struttura del pensiero.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Vi sono insiti sprazzi della mia infanzia.  
1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nata a Udine, da una ragazza madre. Appena nata, mia madre, insieme a mia sorella, ci mise in un istituto di suore; ci rimanemmo sino a cinque anni. In seguito ci lasciò in un orfanotrofio di Desio sino a quindici anni. Il giorno dopo nostra madre, ci mise in due famiglie stimate di Milano, imparentate fra loro, come ragazze alla pari. Rimanemmo lì fino a vent'anni, poi decidemmo di andarcene per riprendere gli studi abbandonati in collegio. Nostra madre non la vedemmo più.
Sabato, 20 Marzo 2021 14:29

Intervista all'autore - Sara Mattinelli

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? È una domanda che mi è stata posta molte volte e la parola che per prima occupa la mia mente è "divertimento"! Quando scrivo è come se la mia anima abbandonasse il mio corpo per catapultarsi tra le pagine che sto scrivendo. E io sono un'osservatrice più che l'autrice perché sono i personaggi e la storia che mi trasportano! È divertente, entusiasmante entrare in un mondo a cui io ho dato inizio e viaggiare attraverso dei personaggi che per me, sono vivi e vegeti! Sì, mi diverte da morire scrivere! È una passione a cui non potrei mai rinunciare.
Pagina 5 di 320

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)