Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

 1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono quel che si definisce una vecchia signora, pericolosamente vicina agli ottant’anni che per oltre cinquanta della sua vita è stata in giro per il mondo a seguito di un marito dirigente per importanti multinazionali. Vengo dal lago Maggiore ed il mio lago mi è sempre rimasto nel cuore. Non ho mai deciso di diventare scrittrice, semplicemente ho iniziato a scrivere per tenermi compagnia in paesi di cui non conoscevo la lingua, non esisteva la televisione, era pure difficile avere un telefono e avevo esaurito la mia scorta di libri da leggere. Scrivere mi era facile, la fantasia non mancava, mi inventavo storie per tenermi compagnia.
1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Vinci, e sono cresciuto fino ai 14 anni nelle campagne di Cerreto Guidi, fino a che ci trasferimmo nel paese dove vivo tutt'ora.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Non sono un grande lettore. Un libro che mi ha affascinato molto e che consiglierei è l'emporio dei piccoli miracoli, un’opera Giapponese di Higashino Keigo.  
Sabato, 20 Marzo 2021 11:15

Intervista all'autore - Adriana Belloni

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Dare voce ai pensieri nascosti, liberare le emozioni, perdersi e ritrovarsi attraverso un tempo senza fine che scorre libero mentre scrivo.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Parte è reale, lo spunto è stata l’esperienza di vita vissuta, una caduta di mia figlia con grave (apparente) danno cerebrale. Parte è ricordo romanzato che si mischia a riflessioni sul vivere e al condurre in modo scontato e spesso inconsapevole la propria vita.  
Sabato, 20 Marzo 2021 10:23

Intervista all'autore - Michela Rivelli

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nata e cresciuta? Sono nata in un piccolo paesino della Campania in provincia di Salerno. Si chiama Silla di Sassano con soli 630 abitanti. Silla è una piccola frazione del comune di Sassano e ovviamente per una frazione così piccola le uniche scuole presenti sono Asili, Materne ed Elementari, poi mi sono sempre spostata nei paesini limitrofi per completare i miei studi. Ho il diploma di Liceo Socio Psico Pedagogico ed ho frequentato gli studi Universitari a Roma in Educazione Professionale Sanitaria. Durante la mia vita lavorativa come Educatrice Professionale decido di riprendere gli studi e diventare Psicologa.  
Sabato, 20 Marzo 2021 10:03

Intervista all'autore - Felice Ferrero

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato in Liguria e ho passato i primi anni della mia infanzia nella grande villa dei nonni paterni. All'età di 9 anni mi trasferisco con tutta la famiglia a Milano dove frequento le scuole e mi laureo in ingegneria meccanica al Politecnico di Milano. Dopo gli studi, lavoro presso importanti industrie lombarde, specializzandomi in particolare, nel settore del trattamento dell'aria. Sono diventato scrittore a tarda età, quasi per puro caso.  
Sabato, 20 Marzo 2021 08:44

Intervista all'autore - Solisca Silvio

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono un'insegnante di Lettere in pensione dall'1/9/2020 ed ho insegnato per ventiquattro anni presso il mio amato Liceo "R. Foresi" di Portoferraio, dove ho compiuto i miei studi classici. Ho studiato Lettere moderne presso l'Università di Pisa negli anni "70".
Venerdì, 19 Marzo 2021 17:27

Intervista all'autore - Silvia Fornoni

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è lasciare libera l'anima di essere e di esprimersi. È incontrare se stessi, riconoscersi, riscoprirsi e sorprendersi. Emozioni e sensazioni che vibrano alla stessa frequenza. La sensazione nasce spontanea e l'emozione la segue. È gioia, serenità, amore, armonia, poesia. È libertà. Tutto è naturale, spontaneo. dettato dal cuore, sentito dall'anima.
Giovedì, 18 Marzo 2021 20:25

Intervista all'autore - Jayden Strauss

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono italiano, nato a Catania, Sicilia. Non ho mai avuto intenzione di diventare uno scrittore ed in realtà è sempre stato solo un hobby in cui riversare pensieri e fantasie che il mondo mi suscita. Amo fantasticare su qualunque cosa ed anche la realtà più cruda e vera diventa spesso oggetto di storie che scrivo di getto senza un motivo preciso. Ormai è un’abitudine.  
Giovedì, 18 Marzo 2021 20:16

Intervista all'autore - Leonardo Pazzola

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è una passione che mi consente di entrare appieno nel momento presente, di esprimere il mio potenziale creativo e di liberare la mente da pensieri inutili. Ma è allo stesso tempo una missione per contribuire al miglioramento dei lettori, al loro benessere e alla loro felicità. Quando scrivo posso entrare in una serie di stati diversi in base a quanto riesco a "scomparire" nello stesso atto di scrivere per diventare tutt'uno con la scrittura.
Mercoledì, 17 Marzo 2021 20:27

Intervista all'autore - Jennifer Battistutti

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Sono emozioni contrastanti, dipende cosa scrivo, passo dalla rabbia, alla euforia, mi lego ai miei personaggi di conseguenza i miei sentimenti cambiano.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Poco e niente, però alcune esperienze o chi ho incontrato possono essere state messe su carta.
Pagina 6 di 320

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)