Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Lunedì, 05 Agosto 2019 12:54

Intervista all'autore - Claudio Balugani

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono un uomo di 63 anni, di Bologna, coniugato e padre, nato da genitori emiliani, da poco, ex agente di commercio, professione, con la quale ho concluso, il mio percorso di carriera lavorativa, che mi ha consentito di conoscere molti luoghi e persone, nella mia Regione, in particolare.
Lunedì, 05 Agosto 2019 11:54

Intervista all'autore - Mario Marino

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? All'alba del secondo conflitto mondiale, l'alba della mia esistenza. Ebbi un'infanzia tribolata. Manifestai presto una vocazione per la scrittura, soprattutto per la poesia. Dal 1959 al 1973 apparvero miei componimenti in diverse riviste letterarie. Partecipai ad alcuni concorsi nazionali ottenendo discreti risultati. Nel 1973 pubblicai "Poesie".
1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? A Grotte, un paesino posto in collina vicino ad Agrigento (10 min), alla valle dei templi e vicino al mare.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? “Le metamorfosi” di Kafka e “Generazione TVB” di Tiziana Iaquinta.
1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Roma, nel quartiere Magliana nuova/Portuense, dove ho vissuto fino a 25 anni. Poi mi sono spostato in zona Prenestina, convivendo con la compagna di allora, per circa 3 anni, dopodiché mi sono trasferito in provincia di Viterbo, iniziando una seconda convivenza, per altri 3 anni circa. Nei tempi della mia giovinezza ho frequentato gli Scout che per me hanno rappresentato una scuola di Vita e di formazione fondamentale, trasmettendomi valori e principi, per me sempre preziosi...
Sabato, 03 Agosto 2019 11:50

Intervista all'autore - Salvatore Calimà

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere per me, è più facile che parlare, riesco a dire cose che oralmente non sarei capace di esprimere. L'unico difetto, non penso prima di scrivere, scrivo e basta.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Tutto ciò che contiene il libro è reale, essendo il primo, è tutto spontaneo. Per migliorarlo molto, lo dovrei riscrivere.
Venerdì, 02 Agosto 2019 13:18

Intervista all'autore - Andrea De Luca

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere significa fermare i miei pensieri. Sento un senso di appagamento. Ho scritto il romanzo per fissare 20 anni di estrema sofferenza. Ho dato un senso alla mia sofferenza. Solo così potevo rendere utile la mia vita. Spero che questo libro possa diffondersi molto tra i giovani. Ho fatto delle testimonianze nelle scuole secondarie. Sono molto contento per quello che ho trasmesso. Dal 2 Maggio 2014 la mia vita è cambiata. Ho scritto per uscire definitivamente dalla dipendenza. Il romanzo è la compressione di mille emozioni che ho provato. Scrivere significa non morire per sempre!  
Venerdì, 02 Agosto 2019 11:08

Intervista all'autore - Marco Guerrieri

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? È il piacere di organizzare il mio pensiero e trasmetterlo ad altri per informare ed insegnare.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Essendo un libro di politica e di economia corrisponde completamente alla realtà per come io la comprendo.  
Venerdì, 02 Agosto 2019 10:39

Intervista all'autore - Dino Simonelli

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Nato e vissuto a Napoli. Interamente e orgogliosamente napoletano, per tutto quello che essere napoletani significa o forse, purtroppo, significava.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? "Illusioni" di Richard Bach. Poi, se napoletano, "L'alfiere" di Carlo Alianello.  
Giovedì, 01 Agosto 2019 16:46

Intervista all'autore - Luciano Radi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Sono sempre stato attratto dalla scrittura, ma non riuscivo a vincere l'impatto con la pagina bianca. Ho dovuto lavorare molto su di me per accettare quelle poche righe che riuscivo a scrivere. Un corso di scrittura creativa che ho frequentato mi ha dato la giusta spinta per continuare. Scrivo sempre a mano, lentamente, come uno scolaro indeciso, rievocando il profumo di gesso e inchiostro del primo giorno di scuola.  
Giovedì, 01 Agosto 2019 16:41

Intervista all'autore - Giuseppe Macrì

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? La scrittura ha un significato molto importante perché racchiude sensazioni ed emozioni singolari, personali e intime. Per me scrivere rappresenta una forte comunicazione non verbale, ma nello stesso tempo molto forte, così forte da rompere un carattere umano. La scrittura mi fa provare emozioni mai sentite prima, grandi gioie racchiuse in una mente.

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)