Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Giovedì, 20 Dicembre 2018 15:28

Intervista all'autore - Claudio Carlini

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Roma e fino all'età di 17 anni sono rimasto nel mio nido sicuro, poi dopo la scuola scelsi di arruolarmi in Aeronautica, la passione per gli aerei aveva scelto per me.   2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Ci sono molti libri che posso consigliare, anche se credo che ognuno sviluppi un suo gusto personale, e non c'è un modello da seguire, che poi vada bene per tutti, credo però che una lettura interessante possa essere: leggere le poesie di Giuseppe Ungaretti, anche se lontano a noi nel tempo, quest'uomo ha avuto la forza e le sue poesie ancora oggi, descrivono con semplicità stati d'animo a noi familiari. Per questo sono convinto che, chi voglia mettersi alla prova, un buon banco di verifica sono le parole di questo poeta.  
Giovedì, 20 Dicembre 2018 13:30

Intervista all'autore - Elisa Milanoli

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere per me è un'emozione pura di vero piacere. Come mangiare un pezzetto di cioccolato.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Tutta la mia vita è lì dentro.
Giovedì, 20 Dicembre 2018 13:05

Quasi tutta la verità

Quanto è difficile dire la verità? Soprattutto quando questa è dolorosa, lacerante, crudele, mortale e sconvolgente? Tutto ciò lo sa bene il protagonista dell'avvincente romanzo di Andrea Baldini dal titolo “Quasi tutta la verità”. Edito dalla giovane Casa Editrice di Vito Pacelli, la BookSprint Edizioni, il testo è disponibile non solo nel tradizionale formato cartaceo, ma anche nel più moderno e-book.
Giovedì, 20 Dicembre 2018 12:59

Intervista all'autore - Andrea Baldini

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere rappresenta un momento di evasione, di proiezione in un mondo parallelo. Uno strumento che mi permette di esprimere quanto mi frulla in testa, per dare vita alla fantasia, l'immaginazione e le emozioni. L'emozione vera inizia quando dai vita ai protagonisti e aumenta con l'evolversi del testo, si crea una sorta di empatia tale che a un certo punto ti trovi costretto a modificare la traccia iniziale perché la caratterizzazione degli stessi te lo impone. Gliela ricostruisci su misura, come un abito sartoriale. Non nego di essermi davvero emozionato durante la stesura di alcuni passaggi.
Giovedì, 20 Dicembre 2018 11:47

Intervista all'autore - Pier Caruso

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivo canzoni da una vita, per me scrivere è il mio momento anche se non è mai semplice, puoi provarci mille volte ma se non hai la giusta ispirazione non funziona, non esce nulla prendi e butti via tutto, anche le uniche due parole scritte, e così è successo con il libro.
Mercoledì, 19 Dicembre 2018 16:16

Genesi

Una complessa e dotta interpretazione della Genesi, uno dei libri più famosi e discussi della Bibbia, ad opera di un attivista cattolico prima, pastore e insegnante delle Sacre Scritture poi. Arriva così in libreria "Genesi – La verità fuori dal credo – I pezzi mancanti", l'ultima fatica letteraria di Arcasas Gioele. Edito dalla BookSprint Edizioni di Vito Pacelli e disponibile nel classico formato della brossure cartacea, il volume analizza nei minimi dettagli questo affascinante testo biblico, che da sempre attira l'attenzione dell'essere umano.  
Mercoledì, 19 Dicembre 2018 15:58

Intervista all'autore - Arcasas Gioele

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Cesarò provincia di Messina un piccolo paese a mille metri di altezza sulla montagna di fronte al vulcano Etna. All'età di quattro anni i miei genitori emigrano al nord in cerca di lavoro si fermano in un paesino sulla sponda del lago di Lecco che porta da Lecco a Colico. Il paese dove ho vissuto la mia infanzia e giovinezza si chiama Vezio, un piccolo paese di contadini, vivo la mia adolescenza tra i campi nella libertà della natura all'ombra del Castel di Vezio antica torre di vedetta della regina Teodolinda. Vezio era un paese di soli 80 abitanti ma che è riuscito a lasciare forti emozione nella mia persona, emozioni che non si dimenticano neppure nel tempo, alcune di queste sono bellissime altre un po’ meno, in questo ambiente in mezzo alla natura imparo ad amarla ad apprezzarla, ma soprattutto la natura mi ha insegnato a vivere, a riflettere sul creatore e sulla bellezza della creazione.
Mercoledì, 19 Dicembre 2018 15:46

Intervista all'autore - Massimo Rigamonti

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Parlare di me risulta sempre un po’ difficile. Non perché questo mi metta in imbarazzo ma semplicemente perché non so esattamente come e dove cominciare e soprattutto come e quando finire. Il rischio è sempre quello di disperdermi in mille rivoli. Comunque sono nato in quel di Milano una sessantina di anni fa crescendo nella periferia nord di questa città che ho sempre amato rimanendone vincolato in tutte le mie attività, dallo sport alle arti, dagli studi al lavoro. Ora ci lavoro e basta e mi sono trasferito a vivere sulle colline del Lago Maggiore.
Mercoledì, 19 Dicembre 2018 15:40

Intervista all'autore - Luigi Arcari

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Scrittore è un termine impegnativo. Mi definirei piuttosto un principiante nel campo della scrittura, un amante della parola e del gioco narrativo. Da accanito lettore ho più volte nel passato tentato di scrivere, ma dopo l'incipit la storia generalmente si inaridiva. Ho una laurea in ingegneria nucleare e ho lavorato per quasi 30 anni nel campo dell'informatica e delle telecomunicazioni, ricoprendo incarichi manageriali in diverse aziende internazionali. Crisi aziendali hanno determinato la mia uscita dal settore, dopo di che l'insegnamento mi è parso una scelta interessante e consona alle mie passioni. Dal 2015, dopo un concorso, sono diventato insegnante di Fisica. E probabilmente il nuovo contesto si è rivelato più proficuo e stimolante per la mia creatività letteraria, visto che la scrittura è diventata più spontanea e immediata.
Mercoledì, 19 Dicembre 2018 15:23

Intervista all'autore - Gianmarco Santitoro

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Mi chiamo Gianmarco. Sono nato a Nocera Inferiore e cresciuto a Nocera Superiore, in provincia di Salerno. Trovandomi in un piccolo paese, al di là di quanto si possa immaginare, sono riuscito a cogliere le diverse sfaccettature dell'animo delle persone: dall'anziana signora, che fa la spesa abitualmente ogni mattina col suo scialle colorato, ai bambini scalmanati, qual ero anch'io qualche anno fa, che corrono per le strade del borgo. 

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)