Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Giovedì, 26 Ottobre 2017 10:22

Intervista all'autore - Irina Tumanova

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata in famiglia dei ingegneri minerari. I miei genitori dopo l’università di Mosca (Russia) sono stati inviati in missione a lavorare in Germania. lì ho passato tutta la mia infanzia e gioventù. In Germania ho ricevuto l'istruzione media e di musica. Quando siamo tornati giù a Mosca, sono entrata all'università di acciaio e leghe di Mosca (MISIS (Moscow Institute of Steel and Alloys). Al termine degli studi ho lavorato qualche anno come professionista ma ho sentito sempre la mancanza della musica nella vita mia e ho trovato la possibilità di licenziarmi continuando così da interessarmi di musica e canto.
Mercoledì, 25 Ottobre 2017 12:38

Intervista all'autore - Francesca Rossi

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata a Bassano del Grappa, un piccolo paese in provincia di Vicenza. La mia casa, però, è a Romano d'Ezzelino, un paesino immerso tra le verdi colline. È qui che sono cresciuta. 2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Un libro che consiglierei è "L'Alchimista" di Paulo Coelho, perché ti apre la mente e ti mostra le cose da punti di vista diversi da quelli normali. 3. Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ e-book? Per me un e-book non riuscirà a sostituire il libro cartaceo, perché solo le pagine di un libro, attraverso il loro odore e la loro consistenza riescono a far suscitare emozioni spettacolari. Il libro è qualcosa di caldo, l'e-book è freddo.
Mercoledì, 25 Ottobre 2017 10:19

Intervista all'autore - Rosalba Di Giacomo

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è trasferire sulla carta e donare le mie emozioni al fine di condividerle con chi parte mi legge. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Sicuramente parte della mia vita reale è fra le righe di questo libro dove ho trasferito il mio cuore. Soprattutto in esso è tutta la mia fantasia attraverso la quale guardo e vivo il mondo e la vita stessa. 3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera. Per me scrivere equivale a liberarmi dalle ansie, dalle paure, dalle tristezze. Significa entrare in un'altra realtà. Una realtà dipinta dalla mia fantasia e dalla mia sensibilità. Scrivere è vivere ogni volta una nuova vita e una nuova emozione. Una emozione da regalare a chi mi legge.
Martedì, 24 Ottobre 2017 15:30

Intervista all'autore - Antonella Altamura

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata a Napoli, ho vissuto in un paese di provincia per circa 5 anni, poi dopo aver trovato una casa mi sono trasferita coi miei genitori a Nocera Inferiore. Successivamente, all'età di 11 anni sono tornata con loro e con mio fratello a vivere nella mia vecchia cittadina, dove vivo tutt'ora. 2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Ognuno ha i suoi gusti e i suoi generi preferiti, naturalmente ce ne sono di tipi diversi per persone di ogni età, per questo se bisognasse scendere nello specifico, prima di nominare un titolo mi accerterei degli argomenti e delle cose che piacciono a quel determinato ragazzo.
Martedì, 24 Ottobre 2017 10:19

Intervista all'autore - Maura Musciatelli

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Mi chiamo Maura, vivo con i miei cinque cani in bel paesino in campagna tra il lago Maggiore e il lago di Varese, a pochi chilometri dalla Svizzera, sono una persona ottimista e penso sempre al meglio, mi piace molto il lato di bambina che ho e che spero di avere sempre a prescindere dagli anni, sono molto emotiva, piango spesso per cose che mi emozionano, adoro la natura, che va rispettata assolutamente. Era da tanto tempo che volevo scrivere un libro, esattamente il libro che ho scritto, ho sofferto veramente tanto quando ero piccola, per mancanza di un punto di riferimento e di affetto, ma alla fine la mia forza di volontà ha prevalso su tutto e tutto grazie ad una persona speciale che dal cielo mi segue, non mi giudica e mi protegge sempre... con discrezione.
Lunedì, 23 Ottobre 2017 12:42

Intervista all'autore - Alessandra Magrin

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Mi chiamo Alessandra Magrin, sono nata a Vicenza dove vivo tuttora. Dopo il diploma iniziai il mio percorso di agente immobiliare che svolsi per parecchio tempo. Dopo molti anni di lavoro nel settore impiegatizio, amante del rischio o forse per scelta obbligata, decisi di addentrarmi nel settore alberghiero e della ristorazione e arricchire così il mio curriculum lavorativo, provando diverse esperienze. Nel mio tempo libero mi dilettavo nella scrittura di racconti per lo più amorosi sempre con un pizzico di ironia, parte integrante del mio modo di essere. Quando poi per gioco mi fu proposto di raccontare le mie esperienze più divertenti in un libro accolsi con entusiasmo la proposta e mi ci buttai a capofitto. 2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Generalmente non ho molto molto tempo per dedicarmi alla scrittura se non in fase di lavorazione del mio libro, e scrivevo quando mi sentivo particolarmente ispirata.
Sabato, 21 Ottobre 2017 10:40

Intervista all'autore - Giada Cecolini

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vengo dall'isola d'Elba e abito ancora qui. Mi è sempre piaciuto sia leggere che scrivere fin da quando ero piccola. Però la prima volta che ho iniziato a buttare giù una storia avevo undici anni e da lì è diventato un sogno diventare scrittrice! 2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Se potessi scriverei sempre però non potendolo fare di solito lo faccio o di pomeriggio o durante la notte quando l'indomani non ho scuola. 3. Il suo autore contemporaneo preferito? Mi piace leggere sempre cose nuove però se dovessi sceglierne uno sicuramente direi Jamie McGuire! Credo che le sue idee e la sua cultura sugli argomenti trattati sia di pochi.
Venerdì, 20 Ottobre 2017 10:36

Intervista all'autore - Samuel Vinciguerra

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Non so bene come spiegarlo: è un insieme di emozioni, ma allo stesso tempo sono consapevole che mi sto prendendo l'impegno di scrivere un libro e di portarlo a termine. Ogni volta che mi metto davanti al computer e comincio a scrivere, si attiva un conto alla rovescia nella mia testa che mi fa capire l'importanza di finire il libro entro la data che ho stabilito. Inoltre, nella maggior parte dei casi non ho uno schema da seguire, ma semplicemente mi invento la storia mentre la scrivo. In questo modo l'avventura che scrivo la vivo in prima persona. Naturalmente tengo molto al lettore, ecco perché cerco sempre di inserire una morale nei miei libri. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Poco. Non mi riconosco neanche nel mio personaggio. L'unica cosa che ho dimostrato della mia personalità scrivendo questo libro è che sono convinto dell'esistenza di un creatore, come affermano le ultime righe del libro. Il mio carattere è quasi tutto inventato. Sono però presenti alcuni miei amici che ho voluto inserire nella storia. Personaggi che sono presenti in altri libri che ho scritto.
Giovedì, 19 Ottobre 2017 15:30

Intervista all'autore - Guido Araldo

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Mezzo piemontese e mezzo ligure, poiché nato in una pesino dimenticato tra Piemonte e Liguria, con 4 monumenti nazionali antichissimi: un castello e tre chiese. L'unico luogo in Italia con quattro chiese nel borgo antico disposte esattamente come le piramidi e la sfinge (costellazione di Orione). La mia famiglia è presente a Saliceto da un documento del 1358. Sono diventato scrittore, per modo di dire, a 18 anni durante un lungo viaggio negli stati Uniti sedotto dalle poesie di Edgar Lee Masters e dalle poesie canzoni di Cat Stevens. 2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Tutte le ore vanno bene, esclusa l'alba quando mi piace dormire. Il momento migliore e magico la mezzanotte.
Giovedì, 19 Ottobre 2017 12:45

Intervista all'autore - Guendalina Bosio

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere per me significa dare forma a ciò che penso e a ciò che provo, mi permette di dare sfogo alle mie emozioni, siano esse positive o negative. Quando scrivo, provo una piacevole sensazione di libertà, mi rilasso e gioisco della consapevolezza che il mio pensiero ora ha un "corpo" ben definito e nulla lo potrà più cambiare. Scrivere è anche un modo che uso per ricordare: registrando sulla carta avvenimenti importanti della mia vita e esperienze vissute, non corro il rischio che il tempo ne sbiadisca l'impronta che essi hanno lasciato nella mia memoria, poiché sulla carta vi resteranno vividi per sempre. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Moltissimo, poiché parecchie delle varie azioni compiute dai protagonisti della storia riprendono all'incirca quelle che ho svolto anche io nella mia infanzia.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)