Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Venerdì, 07 Settembre 2018 15:27

Intervista all'autore - Daniele Mancini

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è specchiarsi cogliendo molti più dettagli di quanti se ne potevano scorgere prima d'aver preso la penna. È uno strumento potente per poter esprimere se stessi, capirsi e farsi capire. Non so esattamente cosa provo quando scrivo... di certo provo un gran senso di soddisfazione nel riuscire a comporre frasi utilizzando parole precise, adatte, dal significato e dal suono coerente con il concetto che si vuole esprimere.
Venerdì, 07 Settembre 2018 12:42

Intervista all'autore - Antonietta Valenza

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere mi consente di immergermi in un mondo che mi appartiene e dare alla penna emozioni e sensazioni vissute o immaginate senza mai completamente perdere il senso reale delle cose e della mia vita stessa.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? La mia vita vissuta è presente molto nel ricordo di quando anch'io da ragazza ho conosciuto le fatiche di una terra difficile, ma ricca di insegnamenti.
Venerdì, 07 Settembre 2018 11:24

Intervista all'autore - Gabriela Muresan

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono Gabriela Muresan, ho 43 anni e da 17 anni vivo in provincia di Verona insieme a mio marito e mia figlia. Ho trascorso la mia infanzia in un piccolo paese della Transilvania, dove ho scoperto da giovanissima il magico mondo dei libri di quale mi sono innamorata perdutamente. Il giardino sulla collina, i boschi, le montagne erano i miei posti preferiti dove portavo sempre i miei carissimi amici libri perdendo la cognizione del tempo... Amavo e amo profondamente la natura e ho imparato da piccola ad avere un profondo rispetto per ogni forma di vita, piante e animali. Tengo tanto a sottolineare che la mia infanzia è stata davvero magica! Amo il mio lavoro ed è stato proprio un progetto sulla danzaterapia che mi ha spinto a scrivere.
Giovedì, 06 Settembre 2018 15:51

Intervista all'autore - Rita Armanda Bigi

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vivo da sempre in Ancona, la città che mi ha dato i natali, e da subito il mio primo habitat è stato il porto. Quindi mare, navi, barche, pescatori e contrabbando di sigarette. Da piccola, molto tempo prima che raggiungessi l’età della scrittura, il mio migliore passatempo era quello di tenere in mano una matita o una penna e sporcare fogli bianchi con tanti scarabocchi. Senza nemmeno alcuna idea o volontà di disegno. Si trattava solo di un esercizio manuale. Avrei scoperto solo in età adulta che già stavo esercitandomi in un singolare atto meditativo: mettere in connessione la penna con il cuore. Infatti la trasmissione che parte dal quarto chakra, quello del cuore, viene canalizzata passando alla spalla, al braccio, alla mano e infine scaricata attraverso la penna sul foglio.
Giovedì, 06 Settembre 2018 15:42

Intervista all'autore - Giuseppe Secci

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Dicono che sono un bel settantenne nato a Cagliari dove ho vissuto un’infanzia ed adolescenza normali in una famiglia modesta e dignitosa. I miei studi mi hanno indirizzato verso il comando marittimo mercantile ed ho navigato alcuni anni. Sono poi entrato a far parte di una società che gestisce lavori ed assistenza navale e qui ho raggiunto l'età della pensione. Non ho mai pensato di diventare "scrittore" ma avendo la tendenza a scrivere storie di sofferte vicissitudini umane ho indirizzato questa verso la poesia con cui ho un miglior rapporto. Da lì la decisione di renderla pubblica.
Giovedì, 06 Settembre 2018 13:03

Intervista all'autore - Gabriele Montefusco

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Benevento quando i miei genitori vivevano a Piano di Sorrento, tuttavia dopo quattro anni decisero di trasferirsi in Puglia, regione in cui nacque mia madre. Sono cresciuto in un paesino in provincia di Taranto, a pochi chilometri dal mare, circondato da una sterminata campagna che, ahimè, si riduce sempre di più. E là dove c'era l'erba ora c'è una città, come canterebbe Celentano.  
Giovedì, 06 Settembre 2018 11:50

Intervista all'autore - Antonio Olivastro

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere non è sempre uguale: qualche volta le parole vengono da sole leggere aeree; qualche volta sono turbinose. Ma dietro di loro c'è sempre il cuore che parla a valanga. Qualche volta si ha nelle mani solo carta straccia.
Mercoledì, 05 Settembre 2018 13:18

Intervista all'autore - Rosita Mazzei

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata a San Giovanni in Fiore, un paese della Calabria, sulle montagne della Sila. Dopo aver frequentato il liceo classico nel mio paese natio, ho deciso di frequentare l'Università della Calabria, trasferendomi a Cosenza, proseguendo i miei studi nella facoltà di Filosofia e Storia. Ricordo con affetto la biblioteca comunale, situata nel centro storico, che mi riforniva continuamente di nuove letture e nuovi sogni.
Mercoledì, 05 Settembre 2018 12:34

Intervista all'autore - Patrizia Stecca

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Una meravigliosa emozione, mai provata prima. Quanto più vado avanti a scrivere più mi vengono idee nuove, che mi entusiasmano e mi rendono orgogliosa del lavoro che sto svolgendo.   2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Onestamente nulla.
1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? L'associazione è nata in piccolo paesino della provincia di Napoli, Cimitile a circa 24 Km da Napoli. Il 10 maggio 2008 è iniziata la nostro avventura con l'apertura della pagina di facebook Genitori del sud alla quale lentamente si sono uniti persone che hanno a cuore il benessere sociale. Il 07 ottobre 2014 è stata costituita l'Associazione con 10 soci fondatori. Il nostro primo progetto è nato dall'idea della dott.ssa Angela Lombardi ovvero il bando di concorso:" Scrivi una favola"

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)