Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Venerdì, 16 Settembre 2016 10:35

Intervista all'autore - Gianni Delcristo

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Nato a Lyon (Francia) alle 14 dopo precipitosa corsa dei genitori all'hospital "Hotel-Dieu" sulle rive del Rodano... urgente. Padre Italiano, madre francese, non eran pronti ma che ne sapevo? Malgrado la fretta non sarei neanche nato? Era ormai troppo tardi. Trasferito in Italia nel novembre del '68 dai nonni paterni poi collegio statale per disperati fino alla fine della terza media. Nel frattempo, genitori già divorziati... Mia madre, scomparsa e non venne più a riprendermi come invece aveva scritto sulla cartolina che mi spedì poco tempo dopo il mio arrivo in Italia. Tra me e mio padre fu tutto un conflitto... Intrapresi il mondo del lavoro ospitato in un altro collegio e a 18 anni andai a vivere da solo.
Giovedì, 15 Settembre 2016 11:12

Intervista all'autore - Gabriela Poenas

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è un modo per liberarmi, dare sfogo a tutte le mie emozioni o pensieri che in un qualche modo nella vita reale non riescono ad uscire. Scrivo sia per me sia per chi ne ha bisogno, perché alle volte un semplice libro può aprirti la mente, farti sentire compreso, avere nuove speranze, in tutti i casi un buon libro ti lascia il segno ed è questo il mio obiettivo: lasciare dei sentimenti in coloro che leggono le mie parole.
Mercoledì, 14 Settembre 2016 12:09

Intervista all'autore - Mario Tommei

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? La scrittura è per me il modo di uscir immergersi in un mondo diverso che puoi plasmare a seconda di una trama che la tua mente ha concepito e che ti dà l'emozione di essere parte del gioco che tu puoi condurre a tuo piacimento. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Per quanto mi riguarda ci sono ricordi che mi riportano indietro nel tempo, nei luoghi dove ho vissuto un'infanzia felice e che vengono rivisitati nel racconto, nelle situazioni già vissute, in certi personaggi conosciuti personalmente, in paesi visitati nel corso dei miei viaggi.
Martedì, 13 Settembre 2016 16:47

Intervista all'autore - Fabio Manenti

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Mi chiamo Fabio Manenti, sono nato a Iseo l'8 ottobre 1974. Abito a Sale Marasino, un bellissimo paese affacciato sul lago d'Iseo. Dopo gli studi obbligatori, ho conseguito il diploma di Odontotecnica, a Brescia. È proprio in questi anni che inizio a comporre le prime poesie. Ho frequentato il primo anno della Facoltà di Biologia a Parma, ma ho lasciato gli studi ben presto. Ho conseguito l' attestato di massofisioterapista, nel 1996. Nel corso degli anni ho fatto diversi lavori, attualmente lavoro in un centro commerciale come addetto alle vendite.
Martedì, 13 Settembre 2016 11:10

Intervista all'autore - Mino Guerilli

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato a La Spezia, città nella quale ho vissuto fino a al compimento dei 27 anni. Coniugato con Luciana, ho una figlia, e per lavoro, mi sono trasferito prima a Torino poi a Bologna, città nella quale vivo tutt'ora. Non è esistito un momento in cui ho deciso di diventare scrittore ma la passione, se così si può dire, di scrivere, è giunta piano piano volendo mettere su carta memorie di fatti accadutomi nei vari periodi di vita.
Sabato, 10 Settembre 2016 12:01

Intervista all'autore - Antonio Frascerra

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è una forma di comunicazione, di espressione della persona, un momento d' intimità dove le mie idee, le mie esperienze vengono messe nero su bianco. L'emozioni che si provano sono indescrivibili, il solo pensiero che qualcuno potrà leggere il mio libro mi rende una persona veramente felice. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Il contenuto di questo libro si basa molto sulla mia vita reale, soprattutto sulla mia professione, la musica. Attraverso il mio percorso, i miei studi, la mia esperienza, ho cercato di dare una nuova visione per quanto riguarda l'insegnamento musicale e strumentale.
Venerdì, 09 Settembre 2016 15:25

Intervista all'autore - Carlo Rocco

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato a Milano da genitori abruzzesi. Vivo a Vaprio d'Adda e sono insegnante alle scuole superiori. Mi ritengo un ricercatore e ho deciso di comunicare, tramite un'opera scritta, le mie esperienze di vita. La cosa è stata maturata negli ultimi tre anni. 2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? In genere la sera prima di andare a letto.
Venerdì, 09 Settembre 2016 10:51

Intervista all'autore - Silvano Mecozzi

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Nato a Roma, e cresciuto… È un po’ difficile dire dove sono cresciuto. A causa della mia disabilità sono cresciuto in collegio, ma non stabilmente in uno. Ho abitato in vari istituti sparsi per l'Italia ma la cosa più interessante è essere cresciuto con compagni che venivano da varie parti d'Italia. Per anni ho avuto come compagno Vittoriano che era di Trevi del Lazio; uno dei miei migliori amici che ho rivisto dopo 40 anni era di Trinitapoli; nella mia classe c'era un sardo, un siciliano, c'erano diversi pugliesi, un viterbese; Rocco era di Amante in Calabria, ognuno di questi ha portato la sua terra nella nostra classe.
Giovedì, 08 Settembre 2016 11:59

Intervista all'autore - Roberto Di Benedetto

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato e cresciuto a Torino. A 27 anni mi sono laureato in medicina, dopo di che, per qualche tempo ho svolto l’attività di medico fiscale e di medico scolastico sempre a Torino; in seguito mi sono trasferito nei pressi di Moncalvo, nel basso Monferrato ( terra di vini e tartufi), dove sono stato medico mutualista per 18 anni. Ho poi dovuto lasciare il lavoro per malattia e ritornare a Torino. Ho studiato la medicina ayurvedica e pratico regolarmente lo yoga.
Mercoledì, 07 Settembre 2016 14:52

Intervista all'autore - Luca Brescia Morra

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è un parlare a cuore aperto con se stessi. È un lungo dialogo interiore, nel quale si attinge in una fonte interiore, per trovare ispirazione. È chiaro che la scrittura comporti disparate emozioni; spesso un quadro, un luogo, un brano o un momento particolare della mia vita, in base all'emozione che mi suscitano, mi spingono a riportare questa nei miei testi. In ogni caso, l'amore e l'uomo nel suo essere infinitamente complesso e vario, sono gli argomenti che ispirano maggiormente.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)