Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Martedì, 15 Dicembre 2015 10:33

Intervista all'autore - Nelly Morini

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Ecco chi sono: ho visto la luce per la prima volta in una clinica di Muralto (CH) ora trasformata in albergo. Vengo da un paese prettamente turistico e sin da giovane mi sono dedicata al turismo. Infatti, sono stata attiva per oltre trent'anni nell'azienda di soggiorno del Locarnese, ricoprendo ruoli diversi; da ultimo, sono stata responsabile PR con i media. Ho deciso di scrivere il mio primo romanzo, quando, dopo il mio pensionamento, mi sono accorta che l'appartenenza a vari gruppi di svago non mi bastava. Mi è sempre piaciuto scrivere, e da impiegata, usavo comporre poesie per i colleghi di lavoro. Per lo più poesie scherzose, per divertire i compagni che, nella maggior parte dei casi, le gradivano.
Lunedì, 14 Dicembre 2015 11:53

Intervista all'autore - Maria Loreta Gallo

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata a Canosa di Puglia e sono cresciuta in un paese poco distante ossia Trinitapoli. 2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? “Il piccolo principe” perché tocca alcune tematiche che lasciano riflettere e scuotono la sensibilità del lettore. 3. Cosa pensa della progressiva perdita del libro cartaceo a favore dell’ e-book? Personalmente preferisco la vecchia e sana lettura tradizionale.
Lunedì, 14 Dicembre 2015 11:06

Intervista all'autore - Antonio Martucci

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è trasformare in un linguaggio scritto le idee, la fantasia, le emozioni, l'esperienza con la volontà di trasmetterle al lettore e di suscitarne l'interesse ad ogni pagina. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Come si sa il libro è stato registrato su nastro dall'Autore e trasformato in versione cartacea da noi figli. In questo libro c'è il ricordo di tantissime occasioni in cui nostro padre ci raccontava episodi legati alla sua partenza per la guerra, alle sue nuove amicizie, al viaggio verso il fronte, alla prigionia nei campi di concentramento, al rientro in patria. Molte volte eravamo noi figli a chiedergli di raccontarci uno dei tanti episodi che, anche se già noti, ci piaceva riascoltare per l'emozione che ci suscitavano le sue parole, sempre più ricche di particolari.
Sabato, 12 Dicembre 2015 11:55

Intervista all'autore - William Olivieri

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Vengo da Roccaraso, paese dove è ambientato una parte del libro, sono proprietario di un edicola e socio di un bar. Diplomato nel settore culinario alla scuola alberghiera, mi sono poi laureato come preparatore atletico alla facoltà di scienze motorie. Ho molte passioni: andare in moto, fare sport, cucinare, leggere, scrivere. Ho deciso di diventare scrittore soprattutto per una sfida con me stesso: avendo letto centinaia di libri, volevo vedere se anche io ero capace di scrivere un romanzo e questo che pubblico adesso non è altro che una prima parte di una trilogia.
Venerdì, 11 Dicembre 2015 10:09

Intervista all'autore - Raffaele Galantucci

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Spinazzola un paese della Puglia in provincia di Bari, sono arrivato a Milano all'età di 6 anni e qui ho fatto le scuole: elementari e avviamento di tipo commerciale. Ho iniziato a lavorare all'età di quattordici anni facendo l'elettricista fino al momento della pensione. Poi mi sono dedicato a diverse altre cose fino al 2013 quando ho deciso di scrivere il primo libro, stampato sempre da voi nel 2014. E devo dire di essere contento di avervelo fatto fare, siete molto professionali.
Lunedì, 07 Dicembre 2015 16:01

Intervista all'autore - Marina Cianfarini

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Non saprei spiegarlo con precisione ma, nel momento in cui realizzo una favola o uno scritto, penso alla persona che lo leggerà e sognerà grazie a quelle righe. Mi sento pienamente ''Marina'', capace di far ''volare'' con la fantasia e di lasciare sensazioni bellissime perché la scrittura deve far emozionare.
Sabato, 05 Dicembre 2015 11:47

Intervista all'autore - Paolo Zizi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? L'emozione di riportare alla memoria quello che si sa. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Nulla, è presente la vita interiore per ricercare la Via. 3. Riassuma in poche parole cosa ha significato per Lei scrivere quest’opera. Significa mettersi in gioco per trovare la via che porta al Bene.
Sabato, 05 Dicembre 2015 10:25

Intervista all'autore - Monica Mingoia

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è esprimere il mio “Io” più profondo. Quando scrivo sono felice e la mia anima si illumina. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Il libro è in parte autobiografico e rispecchia esperienze della mia vita romanzate.
Venerdì, 04 Dicembre 2015 11:49

Intervista all'autore - Berardo Di Giuseppe

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Teramo (Abruzzo), ho conseguito il diploma di Liceo Classico a Teramo, ho vissuto per 10 anni circa a Roma per motivi di studio. Per lavoro sono tornato a Teramo, dove attualmente vivo e lavoro.
Venerdì, 04 Dicembre 2015 10:16

Intervista all'autore - Jean Jupiter

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere per me e riuscire a dar “VOCE” ha i miei stati d’umore che con il solo suono delle mie parole non riuscirei ad esprime. L’emozioni e potersi immergere in modo tutto tuo dove poterle viverle man mano che il racconto prende corpo. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? A dire il vero in certo momento non ho capito bene quanto di "non reale" ci fosse nel racconto. 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)