Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Venerdì, 07 Agosto 2015 11:16

Intervista all'autore - Carla Taccetti

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Una vita come la mia è degna di essere raccontata: piena di eventi bellissimi e terribili, una vita che doveva essere conosciuta per poter dare a qualcuno la possibilità di sperare che tutto può accadere. Molto difficile sintetizzare il tutto ma è per questo che ho deciso di scrivere. 2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? La mattina presto prima di andare al lavoro.
Venerdì, 07 Agosto 2015 10:18

Intervista all'autore - Daniela Ciacchella

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata a Roma e cresciuta in questa splendida città. Ho avuto la fortuna di vivere nei pressi del centro storico e di frequentare ambienti intellettualmente stimolanti, ricchi di cultura. Ho anche studiato musica e frequentato il conservatorio. Mio padre era ingegnere ma anche poeta e novellista e mia madre era laureata all'Accademia delle Belle Arti di Roma. Va da sé che con noi della famiglia e con i loro amici condividessero l'amore per le arti pittoriche e letterarie. Ricordo con una certa nostalgia le domeniche pomeriggio in cui si riunivano a casa nostra artisti di ogni genere, per dipingere, leggere o scambiare opinioni su eventi artistici.
Giovedì, 06 Agosto 2015 15:08

Intervista all'autore - Riccardo De Santis

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Scrivere è per me un modo indelebile per esprimersi. Sono sempre stato affascinato dal fatto che, grazie appunto alla scrittura, possiamo conoscere fatti, storie e curiosità del passato. Quando scrivo ho la consapevolezza di poter condividere i miei punti di vista, e ho la speranza di poter dare qualche spunto di riflessione. Non cerco mai di criticare oppure insegnare, bensì spero di ricevere critiche e insegnamenti da coloro che leggono i miei scritti, in modo da migliorare sempre di più.
Giovedì, 06 Agosto 2015 11:45

Intervista all'autore - Giorgio Laura

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Già in gioventù avevo scritto sul "Secolo XIX"di Genova, "La Stampa" di Torino ed altri giornali tipo "l'Eco della Riviera" ecc...Poi superai gli esami all'università e sostituii mio padre ammalato, per un lungo periodo, nello studio di consulenza del lavoro. Infine, come hobby, iniziai a scrivere. 2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Di solito al pomeriggio.
Giovedì, 06 Agosto 2015 09:55

Intervista all'autore - Laura Demasi

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Salve, mi presento in breve, mi chiamo laura Demasi, sono nata a Torino il 25 marzo del 1991, in una famiglia di origini metà calabresi, metà venete e torinesi. La mia vita l’ ho vissuta tra traslochi e cambiamenti vari di scuole, e amicizie che a mio dispiacere non ne ho potute avere molte. 2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Potrei consigliare un bel libro che parli della realtà, in cui viviamo, un libro che faccia aprire gli occhi a chi sta leggendo, per far capire che non tutto è come si legge rose e fiori, ma che nella vita ci sono delle grandi difficoltà, che nessuno racconta nei libri, come la droga, l’ alcolismo, il razzismo, l’ omofobia ecc.
Mercoledì, 05 Agosto 2015 13:12

Intervista all'autore - Danilo Fia

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato ad Arco (TN), il 22 giugno 1963, nel territorio meglio noto come Alto Garda Trentino, ho sempre vissuto in questa zona, bellissima e vocata al turismo, dove svolgo la professione di avvocato titolare di uno studio legale ad Arco di Trento. Tra le tante passioni ne ho due in particolare, che mi hanno sempre accompagnato: la bicicletta e la moto. Considerato il lavoro che faccio, durante l'arco della giornata scrivo un fiume di parole ma che, ovviamente, non lasciano traccia nella memoria collettiva, se non negli addetti ai lavori. Proprio per questo ho deciso di cimentarmi nello scrivere dei racconti che possano rimanere nel tempo ed essere letti da un numero imprecisato di persone. Mi piace molto la forma del racconto perché, a mio parere, riesce a dare al lettore una fotografia immediata e chiara di quanto viene scritto ed è una forma più vicina al contenuto delle storie che, di solito, vengono raccontate oralmente.
Mercoledì, 05 Agosto 2015 11:21

Intervista all'autore - Giovanni

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Lonato (BS) e cresciuto Valle Trompia. 2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Io consiglierei a un adolescente il mio libro, perché insegna ad affrontare certe difficoltà della vita.
Martedì, 04 Agosto 2015 12:36

Intervista all'autore - Umberto Vitiello

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Nato in Contrada Leopardi (Torre del Greco), alle falde del Vesuvio, di fronte all’Isola di Capri, ho cominciato a viaggiare e a soggiornare in vari Paesi europei a partire dal secondo anno d’Università, corso di Lingua, Letteratura e Istituzioni Straniere a indirizzo diplomatico. Laureatomi con 110 e lode all’Orientale di Napoli, ho preso parte come unico esponente italiano al Primo Seminario Internazionale di Slavistica svoltosi nel luglio del 1958 a Mosca. Con una borsa di studio europea, ho frequentato un corso bi-semestrale di etnologia sociale presso l’Università di Belgrado. D’estate, ho inoltre frequentato corsi di Civiltà francese presso la Sorbonne di Parigi e l’Università di Strasburgo.
Lunedì, 03 Agosto 2015 16:50

Intervista all'autore - Lea

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è come una liberazione, spesso ho così tante idee in testa che sento il bisogno di buttarle giù. Ogni volta che rileggo un paragrafo, un trafiletto, o un capitolo che ho scritto sento una forte sensazione di orgoglio crescermi dentro. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? Gran parte degli avvenimenti del libro sono stati presi e rielaborati da fatti accaduti realmente nella mia vita. Spesso mi sono sentita oppressa e schiacciata dalla tecnologia, che non lasciava spazio alle relazioni sociali, e ho deciso di far confluire tutti questi sentimenti negativi su pagine.
Lunedì, 03 Agosto 2015 15:53

Intervista all'autore - Teresa Marano

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? Per me scrivere è dare vita e luce a quello che c'è nel cuore e nell'anima donandolo a chi legge perché possa trarre spunto o farne esperienza propria. 2. Quanto della sua vita reale è presente in questo libro? In questo libro c'è tutta la mia vita di musicista e direttrice di coro, i miei studi, le mie ricerche, la mia personale interpretazione della vocalità e coralità e soprattutto il mio rapporto con l'Assoluto.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)