Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Lunedì, 19 Ottobre 2015 09:54

Intervista all'autore - Maurilio De Felice

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato a Scafati, a metà strada tra Napoli e il capoluogo Salerno. Lì, in quell'area vesuviana ricca di stimoli e di stratificazioni culturali, che sono cresciuto e ho acquisito le basi della mia formazione e della mia personalità. Poi, una volta laureato in Chimica, per lavoro mi sono mosso in giro per l'Italia e per il mondo sistemandomi definitivamente a Napoli.
Sabato, 17 Ottobre 2015 11:32

Intervista all'autore - Giorgio Cozzi

1. Che cos’è per Lei scrivere, quali emozioni prova? L'emozione principale è data dall'ispirazione creativa, lasciarsi andare e far fluire i pensieri liberamente, come se tutto fosse già dentro di me e aspettasse solo il momento per cristallizzarsi su carta. Un'altra emozione significativa è data dal sentirmi in contatto con chi ha voglia di apprendere e conoscere, è come se parlassi direttamente con lui. Infine, mi sento come durante una corsa, andare avanti senza mollare, sinché si giunge al traguardo.
Venerdì, 16 Ottobre 2015 11:46

Intervista all'autore - Paola Montemurro

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nata e cresciuta a Matera, nota come "Città dei Sassi", dove ho frequentato la scuola fino al liceo. Successivamente mi sono dovuta trasferire a Bari per iscrivermi alla facoltà di Giurisprudenza. 2. Che libro consiglierebbe di leggere ad un adolescente? Non ci sono libri in particolare da consigliare. Sarebbe bellissimo solo il fatto che un adolescente legga, qualsiasi cosa, purché lo faccia. Tuttavia, se dovessi dare un consiglio, suggerirei di non leggere assolutamente un classico della letteratura, di qualsiasi epoca o nazione. Potrebbe sembrare un consiglio alquanto strano ma sono fermamente convinta che una lettura del genere, in un'età così difficile per vari motivi, sarebbe inutile e in certi casi del tutto nefasta.
Giovedì, 15 Ottobre 2015 09:47

Intervista all'autore - Nicola Feruglio

1. Parliamo un po’ di Lei, dove è nato e cresciuto? Sono nato nel 1972 a Como, città nella quale ho vissuto gli anni della mia prima infanzia, immerso in quell'incantesimo naturalistico nel quale "natura" e "civiltà" sembrano ancora intrattenute, in un seppur debole dialogo. Ho però realizzato in mio percorso scolastico in Friuli Venezia Giulia, in seguito al trasferimento della mia famiglia a Monfalcone; mi sono diplomato all'Istituto Statale d'Arte Max Fabiani di Gorizia (sezione pittura), poi per due anni ho frequentato l'Accademia di Belle Arti di Venezia e, in seguito, ho studiato psicologia all'Università di Trieste.
Martedì, 13 Ottobre 2015 11:16

Intervista all'autore - Rocco Messina

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Ho 54 anni e sono potentino. Mi è sempre piaciuto l'atto della scrittura. Non c'è stata premeditazione. Una mattina, per caso, mi è sorta l'idea di scrivere un racconto di fantasia. Mi è piaciuto ed ho continuato. Il mio desiderio è quello di proseguire. 2. Nell’arco della giornata qual è il momento che dedica alla scrittura? Non c'è un momento particolare della giornata che dedico alla scrittura. La scrittura di questi racconti rappresenta anche momenti grazie ai quali stacco la spina tra una attività lavorativa ed un'altra.
Lunedì, 12 Ottobre 2015 12:26

Intervista all'autore - Mariella Nicola

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Io insegno lettere al liceo linguistico. Amo il mio lavoro e lo svolgo con l'entusiasmo di chi comprende gli adolescenti e i loro travagli e questo mi facilita il compito e mi rende popolare presso i miei allievi. Forse sono un'adolescente datata, in fin dei conti. La mia prima passione è il teatro: sono formatrice teatrale, dirigo un laboratorio molto frequentato da vent'anni e scrivo i testi per gli spettacoli di fine corso, traendoli da romanzi famosi di cui curo la riduzione in forma di copione. Il mio interesse per la scrittura creativa deriva da questo lungo esercizio e da una vita che, negli ultimi tredici anni, è stata costellata da molti dolori, delusioni e malattie. La scrittura mi ha salvata: per cui la considero un dono meraviglioso della Natura da coltivare con molto rispetto e altrettanta umiltà.
Sabato, 10 Ottobre 2015 12:00

Intervista all'autore - Ubaldo Busolin

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato nel Veneto, da famiglia contadina, ma sono poi approdato a Milano dove mi sono laureato in Scienze Biologiche nel 1974. A Milano ho sposato una compagna di studi e, dopo una parentesi come ricercatore, insieme ci siamo dedicati all'insegnamento. Io al Liceo Scientifico, lei prima alle medie poi come Preside. Da poco siamo in pensione. Pur di formazione scientifica, ho coltivato per diletto narrativa e poesia, partecipando anche a diversi concorsi. L'esigenza di trasmettere nello scritto stampato il "vissuto di dentro" è diventata concreta alla fine del secolo scorso, con una pubblicazione (“Corrispondenze”, ed E. Elle 1999) che riportava, in forma di racconto, episodi vissuti coi miei studenti oltre la cattedra.
Venerdì, 09 Ottobre 2015 10:27

Intervista all'autore - Domenico Silvestri

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato a Spinazzola, un piccolo centro agricolo della provincia di Bari: qui ho vissuto sino all'età di otto anni quando, in seguito alla perdita dei miei genitori, ho continuato gli studi in collegio in un paese della provincia di Frosinone. Qui si è svolta la mia vita (matrimonio, lavoro). Ho due figli e due nipotini e, da poco ho festeggiato le nozze d'oro. Attualmente vivo a Roma, ma quando mi prende la "sindrome delle orechiette" torno volentieri al paese natio per rapide e corroboranti visite. Penso che la decisione di diventare scrittore sia dovuta al desiderio di descrivere per gli altri fatti e personaggi della vita paesana.
Giovedì, 08 Ottobre 2015 12:39

Intervista all'autore - Giuliano Cuoghi

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Comincerò dall'ultima domanda. Ho deciso di diventare scrittore quando mia figlia Alice ha cominciato ad andare a scuola, certo non pensavo di diventare scrittore, ma ho ripreso a scrivere e questo per me uno scrittore deve fare, scrivere. Tamite la scrittura cercavo di trasmettere a mia figlia i veri valori attraverso favole che poi le raccontavo la sera prima che si coricasse e questo è andato avanti finché alice ha creduto nelle favole. Rispetto le mie origini vengo da una terra l'Emilia, e da una città Modena piena di contraddizioni ma anche di opportunità alla quale sono molto legato e che amo. Nella vita mi sono interessato di tante cose ma la cosa che sento più mia è il mio mestiere di intermediario che ho svolto con devozione fin tanto che mi è stato possibile, fino a che non ho conosciuto Giulia la mia attuale compagna.
Mercoledì, 07 Ottobre 2015 10:26

Intervista all'autore - Antonio Salomone

1. Ci parli un po' di Lei, della Sua vita. Da dove viene? Come e quando ha deciso di diventare scrittore? Sono nato il 06 Gennaio 1931 a Nicosia (En) antico e operoso centro della Sicilia crocevia di tutte le civiltà che si sono succedute nell'isola. Dall'età di circa tre anni ho seguito la mia famiglia a Trapani e poi a Milano. Per volere dei miei genitori ho trascorso il periodo della guerra presso i nonni materni a Gangi. Dai miei antenati ho ereditato la passione per le scienze e la letteratura che ho coltivato nel corso degli studi. Nel lungo percorso della mia vita ho subito disagi e opportunità che il trascorso secolo ci ha apportato. Conseguita la laurea in farmacia ho esercitato per alcuni anni la professione, assunto poi da una casa farmaceutica come farmacologo ho avuto modo di girare il mondo. Messomi in quiescenza ho dedicato il mio tempo libero alla narrativa.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)