Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

17 Gen
Vota questo articolo
(8 Voti)

L'uomo delle favole

Trascorrere la propria esistenza ad assecondare gli altri, i loro desideri, le loro aspettative, le loro pretese, per poi fermarsi e rendersi conto di essere solo, indifeso, invischiato nell'oblio dei propri fallimenti. È quello che accade ad Andrea, il protagonista di "L'uomo delle favole" (140 pagine), il romanzo d'esordio di Monica Ricciardi.

 

Disponibile sia nella classica versione cartacea che nell'innovativo formato digitale, il libro, edito dalla BookSprint Edizioni, indaga e riflette sul senso della vita e sull'insoddisfazione tipica di ogni essere umano, nella consapevolezza, però, che anche dagli errori e dalle situazioni più negative si può risalire.

La storia si svolge nella stazione ferroviaria. Andrea, uomo di successo, è in attesa di un treno, ma la verità è che non ha tanta voglia di salirci a bordo. Continua a rimuginare, inconsapevolmente, su quello che è andato storto nella sua vita. I genitori, gli amici, la donna che ha sposato e da cui poi si è separato… per quarant'anni ha sempre vissuto in virtù degli altri, per non soffrire di solitudine, ma si rende conto che ha sprecato la maggior parte del suo tempo per la paura di mettersi in gioco, per non dover affrontare i propri sogni. Chiude gli occhi ed è tutto buio. Davanti a sé ha solo la disperazione di chi pensa di aver perso tutto, di non avere più margini per risalire, di chi non ha più entusiasmo per la vita.

Ma non è da solo in quella sala d'attesa. Con lui, su quelle panchine, c'è un anziano signore. Passa il suo tempo a parlare con la gente che va e viene, raccontando storie lontane, metafore della vita. Andrea è attratto da quei racconti, ha voglia di sentirli, vuole capire cosa ha da dire realmente il vecchio, così gli si avvicina. In quelle storie, in quelle parole, Andrea rivede la gioia di vivere, la voglia di lottare. Gli basterà questa presa di coscienza per tornare a sorridere? Sarà capace di suonare nuovamente lo spartito della vita? Saprà mantenere le note armoniose dell'universo per recitare la sua parte?

Monica Ricciardi è nata a Bari il 25 dicembre del 1972. Dopo alcuni anni vissuti in Puglia, con la famiglia si è trasferita a Caserta, città d'origine dei suoi, dove ha proseguito gli studi, culminando il suo percorso con la laurea in Conservazione dei Beni Culturali ottenuta presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Grafologa specializzata in perizia grafica e rieducatrice della scrittura, appassionata di letteratura e scrittura sin da giovanissima, si è trasferita a Roma, dove vive. "L'uomo delle favole" è il suo primo romanzo.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Venerdì, 17 Gennaio 2014 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)