Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

22 Mar
Vota questo articolo
(2 Voti)

Mille pietre e un milione di passi

Lanfranco Massimi è uno tra i tanti ad aver affrontato questo viaggio e "Mille pietre un milione di passi. Il mio cammino di Santiago Aragonese 2005 màs que caminar…" è la testimonianza di come esso andrebbe realmente affrontato dai credenti. Pubblicato per i tipi di BookSprint Edizioni e disponibile da pochissimi giorni, il volume ha il desiderio di indirizzare il vero cristiano verso una forma di pellegrinaggio autentica e rispettosa dei valori cristiani.

 

Lanfranco Massimi, nome di battesimo Italo, è di origini romane e da alcuni anni ha intrapreso la strada dei pellegrinaggi. L'esperienza raccontata in questo libro, infatti, corrisponde al secondo percorso verso Compostela, in cui l'autore ricorda di aver preferito un pellegrinaggio ancor più povero e umile, nella convinta speranza di avvicinarsi il più possibile a Dio, che egli stesso definisce Amico e Fratello.

Un viaggio cristiano tra i cristiani, raccolto in 244 pagine e in formato di diario di bordo, con tanto di scatti fotografici dei compagni d'avventura e dei posti più significativi e delle tappe più importanti attraversate durante il percorso. Un camminare nella fede, in un dialogo costante e infinito con il Signore, al di fuori degli schemi religiosi, rinunciando a tutti i confort possibili e all'uso di denaro per accaparrarsi un posto dove dormire. L'incontro gradito con altri pellegrini, quello meno piacevole con i turisti e gli albergatori, le tentazioni (femminili) sulla strada e la rinuncia a tutto, percorrendo a piedi oltre 1000 chilometri con uno zaino in spalla e un bastone e nella mente solo Dio e Agnese, la figlia a cui dedica il libro. Mangiando e pernottando solo gratuitamente, o per offerta degli hospitaleros, e rifiutando ogni tipo di passaggio in auto, moto o autobus, Lanfranco percorre la retta via che lo conduce alla cattedrale di Compostela, passando per Lourdes, fino a giungere a Finisterre, meta ultima del suo pellegrinare.

Un libro ben scritto, arricchito dagli aneddoti, dai ricordi e dai dialoghi col Signore e con gli altri pellegrini di tutto il mondo nella lingua universale di Dio. Una storia piacevole che invoglia i lettori a intraprendere lo stesso cammino. Un messaggio d'amore, di fiducia e di speranza ad avere fede e a costruirsi il proprio rapporto intimo e personale con Cristo.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Mercoledì, 23 Aprile 2014 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)