Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

22 Mar
Vota questo articolo
(0 Voti)

Gli occhi di Anna


Sono passati più di 45 anni e non ha mai smesso di cercarla. Si chiama Colomba Pasqualino, è nata circa settant’anni fa in Calabria. Da quasi mezzo secolo la sua vita è segnata da un nome, Anna, e da un volto. Quello di una bambina dai capelli ricci, con gli occhi grandi e scuri: guarda da una vecchia foto, le sue labbra sembrano pronunciare la parola mamma. Quella bambina è sparita nel nulla. Sottratta con l’inganno all’amore di sua madre. Venduta? Adottata?

Forse. O forse Anna è cresciuta e non sa nulla di una madre che l’ha cercata con tutte le sue forze e con tutte le sue lacrime.

 

La mia vera storia”, (BookSprint Edizioni, 216 pagine, versione ebook disponibile) è il romanzo autobiografico che racconta la vicenda di Colomba Pasqualino. Una storia cominciata tanti anni fa, in terra di Calabria. Quando aveva solo 18 anni e tutti la chiamavano Colombina, l’autrice si lega in un matrimonio a un uomo, ma non per amore. Un matrimonio combinato, che presto l’avrebbe portata a Torino, lontana da parenti e amici, vincolata per la vita con una persona di cui non sa nulla, e che si rivela sempre più distante, assente.
Nella fredda città piemontese, la giovane moglie trova conforto nelle braccia di un altro uomo. È nata così Anna.

Ma le cose si complicano. Il matrimonio volge al termine e Colomba Pasqualino si ammala di depressione. Porta la piccola Anna in un istituto, con le suore. Giusto il tempo di curarsi, poi sarebbe tornata a riprenderla. Dopotutto lì la piccola è al sicuro, no?
Colomba si rimette. Sta meglio, vuole tornare a prendere sua figlia. Dov’è la mia piccola? Non c’è, signora, sta dormendo. E così il giorno dopo, e il giorno dopo ancora. La sta ancora cercando? Ormai non è più qui. Non ricorda i documenti che ha firmato?
Con l’inganno, la giovane donna firma l’abbandono di Anna. Non la rivedrà più.

Ma è una donna che non si arrende, Colomba Pasqualino. Non ha mai smesso di cercare, utilizzando tutti i mezzi di comunicazione. Ha raccontato la sua storia al quotidiano Calabria Ora; è stata ospite di Storie Vere, su Rai Uno. E ha scritto tutto in “La mia vera storia” perché «se un giorno dovrò chiudere gli occhi senza aver trovato mia figlia, un giorno possa arrivare tra le sue mani, e farle conoscere tutta la verità».

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Martedì, 25 Marzo 2014 | di @Carmine De Vita

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)