Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

22 Nov
Vota questo articolo
(1 Vota)

Famiglia, scuola, sport

Carlo Cocchi è l'autore di “Famiglia, scuola, sport”, un libro di 82 pagine edito dalla BookSprint Edizioni che fornisce, ai lettori più tecnologici, anche la versione ebook. Oltre ad essere autore della sua prima opera scritta, Carlo Cocchi è soprattutto uomo di grande tenacia, padre di quattro figli e nonno di ben otto nipoti. Cresciuto nella modestia di una numerosa famiglia, da autodidatta si avvicina alla conoscenza delle cose, incuriosito in particolare dall'aspetto introspettivo di alcune correnti filosofiche.

Famiglia, scuola, sportnasce dallo spirito comunicativo di un uomo adulto, amante della natura e dal carattere socievole che gli facilita la costruzione di un rapporto empatico con gli altri. L' attitudine all'ascolto e la condivisione delle idee sono i principi cardine del pensiero di Carlo Cocchi che regala, al lettore che abbia il piacere di scoprirla,  la propria esperienza esistenziale al fine di donare, alle nuove generazioni, dei consigli utili al miglioramento degli attuali stili di vita. Secondo il suo motto, è auspicabile vivere in collaborazione con gli altri. Vivere collaborando è la sua massima e per questo fa riferimento, come è intuibile dal titolo del  libro, ai tre nuclei essenziali della società: la famiglia, la scuola ed il mondo sportivo.

Quest'ultimo Carlo lo conosce bene, avendo avuto una grande esperienza nell'ambito  dell'atletica leggera. L'attività sportiva gli ha consentito di addentrarsi in quelle dinamiche    che talvolta sfociano in forme di rabbia violenta.  Al fine di evitare siffatti atteggiamenti, l'autore proclama necessaria, in nome di una buona condotta sportiva, un'alfabetizzazione  civica quale metodo formativo funzionale ad una buona condotta dello sportivo e del tifoso. «Vorrei vedere nei genitori, una tendenza all’affratellamento con lo sport, inteso come educazione morale e civile, abbandonando certe forme oscure e vecchie teorie; abbandonare certi atteggiamenti sia sul campo sportivo che fuori, vivere, infine lo sport come realtà sociale e democratica, iniziando ad educare i nostri ragazzi su questa strada maestra

Nel suo rivolgersi agli adulti, in qualità di educatori dei ragazzi di oggi, sostiene il valore edificante della sinergia tra gli elementi di una stessa entità: la scuola e la famiglia. Compito di queste micro-realtà è il dover ampliare gli effetti benefici di una buona educazione sportiva, da cui trae giovamento lo sviluppo non solo fisico ma anche psicologico dell'individuo.

Carlo Cocchi, distinguendosi per la sua forte umiltà, si colloca nel panorama narrativo con un testo il cui messaggio tenta di porre in luce  i valori fondamentali per una corretta condotta in seno alla società.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)