Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

29 Ott
Vota questo articolo
(2 Voti)

Nihil sine deo

Ha partecipato alla fase finale di Casa Sanremo Writers nel 2013 con il suo libro “Leibesleid. Cuore innamorato”, e si ripresenta ancora a più alti livelli con le 218 pagine di “Nihil sine deo e le terre irredente”. Stiamo parlando di Ileana Tudor, la dottoressa e scrittrice rumena che ha stregato critica e lettura con le sue storie fatte di sentimenti veri e ricostruzioni storiche e paesaggistiche dall’alto valore realistico.

Pubblicato dalla casa editrice BookSprint e disponibile anche nella sua versione digitale, “Nihil sine deo e le terre irredente” è la storia di una bambina piccola e indifesa che si muove in punta di piedi temendo di fare troppo rumore. Una danza che cambia e cresce, ma soprattutto che ama nella ricerca dell’io passato e perduto.

L’autrice ripercorre così, in un romanzo non solo autobiografico, parti importanti della storia mondiale, a cui fanno da sfondo le vicende personali della Tudor, nata a Bucarest e cresciuta, pur non essendo di origini nobili, alla corte reale del re Michele al quale deve una preparazione culturale che le ha permesso di scegliere la strada della medicina. Laureata infatti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Istituto di Medicina di Bucarest, ha iniziato giovanissima la professione di medico, ottenendo anche il ruolo di aiuto al professore della cattedra di istologia e ematologia all’università di Bucarest.   Nel 1988, a causa del regime sovietico, la dottoressa, amante degli anemoni, ha chiesto e ottenuto al Ministero degli Affari Esteri Italiano l’asilo politico e dopo alcuni anni è diventata cittadino italiano, sempre esercitando la professione di medico. Ma è in quegli anni che si è fatta strada dentro di lei la passione per la scrittura, che si ritrova tutta nelle pagine di questo romanzo che ha il gusto e il fascino della storia. Di una storia passata, ma mai troppo antica.

“Nihil sine deo e le terre irredente”, la battaglia dei popoli che si sono visti rubare le proprie terre e che hanno lottano per riconquistarle, alla ricerca del ricordo e delle proprie origini.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Martedì, 29 Ottobre 2013 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)