Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

28 Ott
Vota questo articolo
(4 Voti)

Libera di scegliere

Il suo debutto da scrittrice Rosa Palatiello lo compie con la pubblicazione (a cura della BookSprint Edizioni anche in versione ebook)  del volume “I delitti delle convenzioni”, raccolta di quindici racconti dal titolo emblematico. L'autrice rielabora elementi di vita vissuta da cui trae ispirazione per tratteggiare, con pennellate vigorose ma mai esagerate, lo stare al mondo.

Rosa Palatiello, senza nessuna presunzione, mette a nudo la tela di convenzioni entro cui troppo spesso – e troppo spesso in modo (in)conscio –  ci lasciamo intrappolare.

La meticolosità clinica con cui l'autrice è solita fare i conti nel suo quotidiano si ritrova tutta nella descrizione dei personaggi, di cui scandaglia emozioni e fragilità. Con una narrazione dalla prosa morbida e articolata, Rosa Palatiello punta il dito verso quei giudizi, talvolta affrettati e privi di ragion d'essere, che deviano il naturale corso degli eventi. Personificazione di ciò è proprio la protagonista del racconto che dà il titolo all'intero volumetto; si tratta di una donna poco più che quarantenne,«Esulava dalla psicologia femminile media e non aveva mai desiderato veramente un marito e una famiglia nel senso convenzionale del termine, un sogno l'aveva sempre guidata… quello che cercava era il legame di anime, anime che si riconoscono e sanno di appartenersi per sempre.»

È una donna dei nostri tempi, determinata, forte, anche (o forse soprattutto) in ambito sentimentale.  Perfettamente consapevole dei suoi desideri, è alla ricerca della reciprocità assoluta che trova, in modo casuale e forse insperato, attraverso un incontro virtuale. «Dal primo istante che si videro scattò l'attrazione tra loro». Il racconto ci narra come entrambi, nonostante la più giovane età di lui, dopo quel primo incontro, si lascino ammaliare dalle dolcezze del cuore, finché, in preda alla più subdola convenzione, lui non decide di gettare la spugna. «Voglio una pausa di riflessione. Fino a 7 anni la differenza di età è accettabile. Ma tra noi di anni ce ne sono 13». La differenza d'età, improvvisamente ed in modo del tutto ingiustificato, diventa motivo di allontanamento. Nella storia di questi due personaggi è racchiuso il senso del libro: l'invito a vivere ciascuno secondo i propri parametri. La lettura del libro funge da stimolo di lotta contro le ombre delle bieche consuetudini, è un'esortazione a godere appieno della libertà d'azione.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


1 COMMENTO

  • Link al commento ROSA PALATIELLO inviato da ROSA PALATIELLO

    Grazie Damiana per questa bella recensione. Non potevi fare "radiografia" migliore del mio lavoro: ne hai davvero colto l'anima. Rosa Palatiello

    Lunedì, 04 Novembre 2013 10:53

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)