Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

23 Ott
Vota questo articolo
(1 Vota)

D'amore non si muore…

Ho ripreso tra le mani un quaderno comprato a New York tanti anni fa.
La copertina è bella rigida, bordata di colore rosso cupo, quasi bordeaux.
Al centro della copertina, su fondo panna, disegni di frutta. Mele, pere, fragole, uva. Colori tenui, autunnali, rilassanti.
Le pagine sono simil pergamena, tutte vuote, da riempire.
Chissà perché comprai questo quaderno e perché poi proprio a New York.
Quante volte l’ho aperto, quante volte avrei voluto scrivere. Ogni volta però, puntualmente, il quaderno è sempre stato rimesso a posto.

Ma non questa volta. Dopo tre anni di solitudine e sofferenza, questa volta quelle pagine iniziano a riempirsi. Si tingono dei ricordi vivi di un amore passato, dell’incredulità e del dolore di un ragazzo lasciato solo nel suo malessere. Un senso di vuoto, di incompletezza che si fa largo foglio dopo foglio, attimo dopo attimo, memoria dopo memoria. Perché, dopo dieci splendidi anni di una storia d’amore vissuta tra le note della musica, l’unica cosa che quel ragazzo voleva era amare.
Susy D’Esposito, medico napoletano con la passione per la musica che l’ha portata a scrivere alcuni testi di canzoni, debutta anche nel mondo della narrativa con “Volevo solo amare”, il suo primo romanzo di 220 pagine pubblicate dalla BookSprint Edizioni anche nel formato ebook
Un uragano che travolge la vita monotona e apparentemente piatta del protagonista, una cantante che sconvolge tutti i suoi ritmi, i suoi orari. Due mondi apparentemente lontani che s’incontrano e si fondono in una illusione d’amore che, dopo dieci anni, trova il suo capolinea in un Capodanno che doveva essere come tanti altri. Al cospetto delle tante verità negate, in un attimo svaniscono presente, passato e futuro, relegando il sentimento in un tempo non più recuperabile.
“Volevo solo amare”,una storia d’amore raccontata da una donna ma vista con gli occhi di un uomo. Perché la sofferenza per un amore finito è sempre la stessa e perché “d’amore non si muore, no, ma non si vive più”.

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Mercoledì, 23 Ottobre 2013 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)