Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

08 Gen
Vota questo articolo
(2 Voti)

Esiste il libro sul comodino?

Esiste il libro sul comodino? © maxriesgo

Cosa leggere prima di andare a dormire? A chi dedicare gli ultimi istanti della nostra giornata? Il libro sul comodino… qualcosa che non può mai mancare.


Anno nuovo, vita nuova… ma libro vecchio sul comodino. Perché, si sa, le vecchie abitudini non devono morire mai. Ma proprio mai. E i lettori, di buone e sane abitudini, ne hanno tante, come quella di dedicarsi a poche pagine di un romanzo prima di chiudere gli occhi e iniziare a sognare.


Il libro sul comodino diventa, così, il nostro amico più fedele, il nostro confessionale notturno, il nostro più intimo corrispondente.
Qualcuno diceva “dimmi quello che leggi e ti dirò chi sei”. Il nostro gioco, nel 2013, è un altro: “dimmi che libro hai sul comodino e ti dirò chi sei”. Perché, si sa, non tutte le letture sono uguali, non tutte sono uguali perché ci sono quelle del mattino, quelle in treno, quelle dopo pranzo, quelle sul prato mentre si prende il sole. E poi c’è lei, la sola, l‘unica, l’inimitabile. La lettura sul comodino. Lei, unica, ha un valore speciale.
È un libro a cui non possiamo rinunciare, che ci dà serenità, che ci dà calma, il nostro ultimo appiglio prima di chiudere gli occhi e volare nel mondo dei sogni. Per poi riatterrare bruscamente al risveglio, nella realtà, ahimè.
Abbiamo così provato a chiedere qua e là qualche informazione sul libro che sul comodino non deve proprio mancare. Non ci riferiamo ad un titolo nello specifico, o ad un autore, ma ad un genere, ad una categoria più ampia, per capire i gusti dei lettori.
È emerso, dall’analisi delle risposte pervenute, che il libro che non deve mai mancare è un libro preparatorio al sogno. Un libro che ci prepari a sognare, che ci dia lo spunto per farlo.
Non importa che sia rilassante, che ci accompagni, che ci tranquillizzi, che ci terrorizzi, che ci susciti allegria o tristezza, che sia d’amore o un giallo, religioso o etico. Non importa la casa editrice, non importa il formato, non importa l’autore, non importa se sia uno degli ultimi libri usciti o la Bibbia. L’importante è che sia un libro per sognare, che liberi la mente, che sia evasivo (nel senso di far evadere dalla realtà).
In molti hanno pensato a qualche lettura filosofica leggera, a qualche commedia, a qualche ebook giallo, a qualche fantasy, a qualche raccolta di poesia. Insomma, un po’ di tutto perché, poi, ognuno vuol sognare ciò che non è e ciò che, purtroppo, non vive.
Insomma, il libro che non può mai mancare sul comodino non esiste, non c’è, perché in verità, nessun libro deve mai mancare sul comodino.
E voi, cosa ne pensate? Sbagliamo a pensarla così, oppure c’è un libro del comodino per eccellenza?

 

 

 

Martedì, 08 Gennaio 2013 | di @Dario D’Auriente

1 COMMENTO

  • Link al commento Luisa Golo inviato da Luisa Golo

    Ciao, bello "Il libro sul comodino". Nel mio c'è sempre quello di turno, ultimamente mi sono appassionata del genere fantasy, spazio tra libro per ragazzi e adulti, leggo molto velocemente, di conseguenza i libri vengono cambiati spesso. Il titolo che ogni tanto torna e viene riletto con piacere è " Twilight". Sicuramente il posto d'onore è riservato alla Trilogia Elfica di cui sono autrice. Amore di mamma! A presto. Belle queste iniziative, i libri fanno bene all'anima.

    Martedì, 08 Gennaio 2013 12:17

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)