Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

16 Giu
Vota questo articolo
(4 Voti)

“Testo in cerca di regista”: Vince Adrián N. Bravi con “L’albero e la vacca”

Ce l’ha fatta. È arrivato primo tra oltre cinquecento testi, selezionati da una giuria di trecento membri. Adrián N. Bravi è il vincitore del concorso “Testo in Cerca di Regista”, associato ai Premi David di Donatello. Il suo romanzo, “L’albero e la vacca”, edizioni Feltrinelli\Nottetempo, ha stupito tutti per la sua forza visionaria e per la capacità di affrontare le complesse dinamiche familiari servendosi dell’ironia. «Sono felice. Devo dire che non me l’aspettavo», confessa Adrián ritirando la targa di vincitore assoluto. Nato a San Fernando, Buenos Aires, Bravi vive a Recanati, dove lavora come bibliotecario.

Ed è forse negli scaffali pieni di sogni che Adrian trova la giusta ispirazione per la sua storia. “L’albero è la vacca” vede al centro della vicenda Adam, un ragazzo di dieci anni. Mentre a casa sua si consumano le discussioni tra il padre e la madre, il piccolo si sente al sicuro tra i rami del tasso, albero mortifero. Dall’oscura chioma spuntano gli arilli, bacche velenose. Adam ne mangerà uno, sputando il seme; è in quel momento che assisterà alla rasserenante visione di una vacca che attraversa il giardino. L’animale bianco diventerà per lui un punto di riferimento.

 Alla premiazione è presente Maria Leonardi, responsabile della casa editrice per le acquisizioni e diritti esteri, che non ha nascosto la soddisfazione per la vittoria: «Ogni volta che Adrian scrive, riesce sempre a smuovere qualcosa». E questa volta non è stato diverso.

La sfida è stata tesa, indecisa sino all’ultimo. Un ventaglio strettissimo di voti raccoglieva tutti e cinque i finalisti. Alla fine, il potenziale cinematografico de “L’albero e la vacca” ha avuto la meglio, e Adrián N. Bravi ha trionfato. Il suo libro sarà inviato in cento copie agli indirizzi privati dei registi presenti in rassegna. Poi, chissà…   

Lunedì, 16 Giugno 2014 | di @Carmine Morriello

1 COMMENTO

  • Link al commento andriun inviato da andriun

    Le mie più sincere congratulazioni al vincitore.

    Martedì, 24 Giugno 2014 07:49

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)