Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

Giovedì, 24 Ottobre 2013 12:17

Mare nero

Sarà presentato sabato nella sua Gorizia, "Mare Nero", il libro del giovane sceneggiatore Alberto Sorge. All'evento ci sarà la giornalista Federica Marchesich, che intervisterà l'autore. L'appuntamento è per le 16:00, alla Libreria Ubik di Corso Giuseppe Verdi 119.Il libro (BookSprint Edizioni, 352 pagine disponibili anche in ebook), nato inizialmente come una sceneggiatura, ha al centro «Una ragazza che non può uscire da una stanza. Un mostro che non sa entrare nella sua vita.
Mercoledì, 23 Ottobre 2013 17:53

Giustizia col sangue

Un serial killer che uccide per appagare il proprio senso di giustizia. Una serie di ritratti sconvolgenti per la bellezza e precisione dei dettagli, tutti riconducibili a persone da poco assassinate e destinate, a breve, a raggiungere il peggiore degli inferni per le loro malfatte in vita. Un senso del giusto che diventa ossessione e la volontà di realizzare il bene che si trasforma in malattia. L’istinto omicida incontrollabile che muove più volte la mano di un giovane uomo in un mondo carente di giustizia.
Mercoledì, 23 Ottobre 2013 12:48

D'amore non si muore…

Ho ripreso tra le mani un quaderno comprato a New York tanti anni fa. La copertina è bella rigida, bordata di colore rosso cupo, quasi bordeaux. Al centro della copertina, su fondo panna, disegni di frutta. Mele, pere, fragole, uva. Colori tenui, autunnali, rilassanti. Le pagine sono simil pergamena, tutte vuote, da riempire. Chissà perché comprai questo quaderno e perché poi proprio a New York. Quante volte l’ho aperto, quante volte avrei voluto scrivere. Ogni volta però, puntualmente, il quaderno è sempre stato rimesso a posto.
Mercoledì, 23 Ottobre 2013 12:39

Ogni tanto mi giro indietro

Una vita bella, seppur con molti problemi alle spalle. Un’infanzia intensa, vissuta a cavallo dei grandi cambiamenti che hanno trasformato l’Italia nel secondo dopoguerra. Ogni giorno diverso da quello precedente e da quello successivo: è inutile voltarsi, conta solo ciò che sarà domani. La laurea in Chimica industriale e trentacinque anni passati a lavorare per conto dell’Eni nel campo della ricerca avanzata sull’energia e sull’ambiente. Poi la pensione e, con essa, l’ansia di non sapere se si verrà ricordati dopo la morte, se ci sarà traccia di ciò che è stato il proprio passaggio sulla Terra.
Martedì, 22 Ottobre 2013 15:59

…con la principessa

André Malreaux è un instancabile ingegnere, trascorre gran parte della sua giornata nel laboratorio di informatica dove lavora ormai da diverso tempo; ha trentanove anni, è alto e attrae per quell’aria disordinata che spesso hanno gli uomini di scienza. In una mite giornata parigina fa rientro dalla libreria, sita in Boulevard de Saint Germain, poco lontano dall’Università Descarte, dove di tanto in tanto si registrano gli interventi della polizia a causa delle proteste studentesche.
Martedì, 22 Ottobre 2013 15:48

Leucemia in astronave

Sarà presentato oggi alle 19:00 a Fabriano (An), “Io e la Lam”,  Una storia filosofica vera, come la definisce la stessa autrice, Marta Costantini. L’appuntamento è al Bar L’Angoletto in Piazza Quintino Sella. Con lei ci sarà Leonardo Animali, ex assessore alla cultura del comune di Jesi, e l’attrice Laura Trappetti, che leggerà alcuni brani.
Martedì, 22 Ottobre 2013 15:31

Uno di loro

Bruno Mereu tutte le mattine, nel tratto di strada che percorre per recarsi al lavoro, incontra gruppi di extracomunitari che attendono di essere prelevati e dare inizio alla loro giornata lavorativa. Questa visione quotidiana, come in un flashback, lo riporta a quando «Da ragazzo, non ancora diciottenne, avevo lasciato la mia bella ma povera terra, la Sardegna, le mie radici, i miei amici d’infanzia, e i miei affetti, per cercare “nel continente” di realizzare i miei sogni, le mie speranze e costruirmi un avvenire migliore.»
Martedì, 22 Ottobre 2013 14:43

Qualcosa è successo

Si chiama Emiliano De Santis ma tutti lo chiamano Peter. A guardarlo non si direbbe, ma questo ragazzo di quarant’anni ha vissuto tante vite, racchiuse in una grande storia da raccontare. «Ho cercato il divertimento nelle discoteche, nella droga negli alcolici e nella vita notturna, ho cercato Dio nelle chiese, nei soldi, nelle donne e nelle apparenze…».
Martedì, 22 Ottobre 2013 12:23

Explorer oltre l'infinito

Che la lettura sia un viaggio verso la conoscenza è risaputo, se poi la lettura ha come argomento la comprensione dell’universo e del sistema solare... allora il viaggio diventa davvero stellare.Il giornalista Marco Palumbo trae ispirazione, per la stesura di questo romanzo scientifico, dalla meraviglia vissuta presso il Kennedy Place Center della Nasa in Florida; è lì che ha la fortuna di incontrare gli astronauti Robert Crippen e Sally Ride, ed è ancora lì che ha l’onore di stringere la mano dell’esploratore italiano Roberto Guidoni.
Martedì, 22 Ottobre 2013 12:11

I fantasmi dell’Unità

L’unità d’Italia vista dagli occhi di un meridionale. Fu vera guerra patriottica o conquista coloniale?In 372 pagine pubblicate dalla BookSprint Edizioni, si snoda il racconto di quel che fu negli anni convulsi e movimentati (dal 1858 al 1862) che videro il Piemonte riunificare sotto le insegne dei Savoia lo Stato italiano. Una storia romanzata che narra dell’annientamento del Regno delle due Sicilie da parte del Regno di Sardegna e che è, ancora oggi, causa dei pregiudizi attuali sul Meridione creati dalla propaganda del tempo per giustificare tutti gli eccessi di quella sanguinosa conquista.

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)