Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 74

BookSprint Edizioni Blog

27 Dic
Vota questo articolo
(1 Vota)

Semplicemente una vita

Franco Faustino Miassot non è interessato a scrivere una grande opera d’arte. O almeno non gli interessa necessariamente giungere a una forma adeguata a questo status, perché la propria priorità è riuscire a raccontare la propria vita, semplicemente, le difficoltà, le piccole gioie, la lunga lotta con il “Morbo di Parkinson”, con il quale convive dall’età di 47 anni.

 

Viaggio nella mia vita” (BookSprint Edizioni, versione ebook disponibile) è un libro autobiografico che in cento pagine ci dà un resoconto della vita di Franco Faustino Miassot, a partire addirittura da prima della sua nascita. Il racconto inizia dall’incontro dei suoi genitori in Valle D’Aosta. Il padre, soldato della compagnia “Vertelli” viene ricoverato nell’unico ospedale aostano dell’epoca per curarsi dalla TBC, qui incontra la futura moglie, infermiera Lombarda in cerca di lavoro. Un incontro pieno di difficoltà, in una terra, all’epoca, isolata dal resto del mondo. Le condizioni precarie di questo incontro sembrano costituire quasi una profezia, un avvertimento che pare dire: “nasci, ma non sarà una vita facile”.

Seppure l’autore ci dice che “Viaggio nella mia vita” non è una grande opera letteraria, ammesso sia vero, rimane comunque un libro con uno sguardo d’insieme notevolmente ampio. C’è la vita di un bambino, ragazzo poi uomo, ma anche l’esplorazione di alcune terre ancora semisconosciute a speculazioni di carta e inchiostro, la narrazione di tanti periodi diversi, il convivere con la malattie, la sua e quella delle persone al suo fianco, l’influenza che esse possono avere in una vita, le complicazioni che generano e persino le possibilità che sono in grado di produrre.

Lo scopo di Franco Faustino Miassot è dimostrare come si possa accettare con dignità il male che ci capita della vita, come si possa godere delle cose belle che il destino decide di assegnarci. Il fine è riaffermare con decisa fermezza che la vita vale davvero la pena di essere vissuta, sempre. “Viaggio nella mia vita” è un libro che si legge senza sconti e tutto d’un fiato, avidamente come quelle storie, siamo sicuri l’autore ne abbia ascoltate tante, che qualcuno ha raccontato in qualche fredda notte, vicino ad uno scoppiettante camino, in una valle isolata dal mondo, agli occhi ricolmi di stupeficio di un bambino.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)