Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

23 Nov
Vota questo articolo
(3 Voti)

Storie di “Voci…”

Quanto è sottile la linea che separa la normalità dalla pazzia? Fin dove ci si può spingere prima di superare questo limite e ritrovarsi preda indifesa di demoni e fantasmi? Può il dolore essere causa di una stessa pazzia così estrema? Agostino Crivo affronta l’annosa questione nel suo romanzo d’esordio “Voci…”, pubblicato da BookSprint Edizioni e disponibile anche in formato digitale.

Marco è un giovane uomo che, sin da bambino, sente delle voci nel proprio cervello ma nessuno gli dà peso e lo crede. Voci contrastanti che ne minano la salute mentale e che, crescendo, Marco ha collegato a Dio e al Diavolo. Quando si ritrova ad affrontare la perdita di entrambi i genitori, la sua situazione si aggrava e la solitudine diventa padrone dei suoi pensieri e delle sue giornate. Solo l’intervento tempestivo del fratello lo salva dal tentato suicidio provocato da quelle stesse voci che sono le uniche a non abbandonarlo mai.

Iniziano perciò una serie di ricoveri ospedalieri, finché, stabile, viene trasferito in una casa famiglia dove si dedica a corsi di ceramica e alfabetizzazione informatica. È qui che Marco finalmente incontra delle persone che sono disposte ad ascoltarlo, è qui che finalmente può liberarsi di tutti i suoi pensieri, di tutte le sue preoccupazioni e può trovare un equilibrio psico-fisico, seppur precario, che gli permette di guardare avanti con più serenità.

84 pagine di solitudini, sofferenze, assenze di punti di riferimento, ma raccontate con un tono leggero e sobrio, non tralasciando i piccoli aspetti positivi che ci sono anche nella condizione di malato mentale. Una storia in cui l’autore, attraverso le vicende di Mario, prosegue nel suo percorso di riabilitazione, perché solo nella scrittura Agostino Crivo trova il mezzo per diluire il suo dolore, riuscendo finalmente a liberarsi dei fantasmi e delle paure del passato. Nato e cresciuto a Terzigno, alle pendici del Vesuvio, Agostino si diploma al liceo e frequenta solo per alcuni anni la facoltà di Chimica dell’Università Federico II di Napoli.

“Voci…”, un romanzo breve ma intenso, capace di prenderti e portarti realmente nel mondo distorto e incompreso della follia, tanto da ottenere anche gli elogi della commissione del concorso letterario nazionale “Emanuele Lomonaco – Storie di guarigione”.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Sabato, 23 Novembre 2013 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)