Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

07 Dic
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una vita in biblioteca

Il percorso professionale e umano della dottoressa Pinuccia Montanari si delinea con chiarezza e nitidezza in quello che è molto più di un saggio autobiografico, ma uno spaccato di storia bibliotecaria con interessanti spunti per il futuro. “Una vita in biblioteca” è il suo nuovo libro, pubblicato dalla casa editrice BookSprint Edizioni e fruibile nella duplice veste del libro cartaceo e dell’e-book.

 

Il saggio si sofferma sull’evoluzione del sistema bibliotecario italiano negli ultimi due decenni, sia all’interno della public library che nel settore privato, in più, descrive alla perfezione il passaggio dalla vecchia concezione di biblioteca a quella di stampo moderno. La Biblioteca infatti non è più visto solo come un luogo polveroso pieno di volumi per lo studio, ma è anche un luogo dove si muovono idee, dove si fanno incontri, si organizzano eventi e presentazioni a beneficio del sapere collettivo non individuale.

Dal 1997 l’autrice ha diretto con successo la biblioteca universitaria di Reggio Emilia, accompagnando studenti e utenti alla ricerca di volumi, risorse cartacee e multimediali. Da ambiente chiuso e destinato a studenti e studiosi, la biblioteca è diventata un luogo in cui condividere pareri ed opinioni, utilizzando anche materiali difficilmente accessibili altrove (print on demand) e volumi appartenenti ad altre strutture. In circa vent’anni la strada percorsa è stata tanta, sono stati intrapresi e portati a termine progetti lungimiranti, dal Progetto sulla sostenibilità ambientale alle numerose presentazioni di libri tenutesi all’interno della struttura.

Pinuccia Montanari laureata in filosofia, giurisprudenza e giornalismo, durante la sua carriera si è occupata di informazione e ambiente prendendo parte diverse conferenze mondiali. È presidente dell’Ecoistituto di RE e Genova, coordinatrice del Forum per la democrazia ecologica dell’Ice. È stata componente dell’Osservatorio Nazionale Rifiuti, assessore all'ambiente e città sostenibile dal 2004 al 2009 della città di Reggio Emilia, assessore ai parchi storici. Nel 2015 ha già pubblicato con la BookSprint “Fonti di informazione ambientale” un libro che unisce una riflessione sull’ambiente a informazioni di tipo tecnico che guidano i lettori nella stesura di testi specifici. Il suo ultimo lavoro è un connubio tra prospettive per il futuro delle biblioteche e il racconto di una carriera vissuta a pieno ed è una forte testimonianza per tutti gli operatori del settore. 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)