Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

31 Mar
Vota questo articolo
(3 Voti)

Hotel Niagara

 Un sogno o realtà? Chi sono le tre figure che compaiono a mezzanotte, al buio, nella stanza di Angelo de Marco, il 20 giugno, solstizio d'estate, del 1992? E cosa vogliono da lui? Di questa storia, e di quel che sarà dopo l'incontro notturno, parla "Hotel Niagara", proprio l'ultimo libro di Angelo de Marco. Pubblicato dalla BookSprint Edizioni nel solo formato cartaceo, l'opera è il racconto di una vicenda paranormale vissuta realmente dallo scrittore, che dopo più di venti anni ha deciso di rendere pubblico ciò che tante stagioni fa lo spaventò a morte.

 Sono passati ventidue anni, per la precisione, da quella notte trascorsa in una villa nei dintorni di Amelia, cittadella famosa dell'entroterra umbro. Terra di storia, terra di fascino, terra di grandi tradizioni che si accavallano ancora oggi, che siamo nel terzo millennio. Invitato ad un conviviale della propria casta d'appartenenza, Angelo de Marco si ferma per riposare la notte a pochi chilometri da Narni, dove si terrà l'incontro. Ma non sa che quella notte gli cambierà la vita. Appena chiusi gli occhi, infatti, viene svegliato da dei rumori all'interno della sua stanza e, aprendo le palpebre, tra veglia e sonno, si ritrova davanti tre figure alte, vestite di strani abiti, coperte da mantello. Solo una di queste, però gli parla, e la richiesta è di quelle che spaventano: "Abbiamo bisogno di te". Inizia così un percorso che, attraverso le 82 pagine del racconto, abbandona in parte il mondo reale per catapultarsi nella storia, alla riscoperta di quella che fu una delle più grandi civiltà del passato: gli Etruschi.

Angelo de Marco è nato in Sicilia, a Porto Empedocle, splendida località a pochi chilometri da Agrigento. Nella sua bella isola coltiva sin da piccolo l'arte, che sarà compagna costante della sua vita. Già a 13 anni scrive infatti le prime poesie, oltre ad imparare a dipingere e scrivere racconti e romanzi. Trasferito a Messina dopo gli studi, trova moglie e diventa padre di cinque figli. Commercialista di professione (è stato anche Presidente provinciale dell'Ordine Professionale dei Commercialisti di Messina), non ha mai smesso però di scrivere.

"Hotel Niagara", scritto ormai alle soglie dei 70 anni, non è infatti il suo esordio con la BookSprint Edizioni, avendo già scritto per la casa editrice di Vito Pacelli "Nel nome di Dio" (256 pagine), in cui un prete, con una crisi vocazionale forte, è chiamato a dare prova della sua profonda amicizia, in un intrigo tra politica e Mafia che cela verità ignote.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Martedì, 31 Marzo 2015 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)