Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 65

BookSprint Edizioni Blog

07 Nov
Vota questo articolo
(1 Vota)

Librerie del mondo: tra tradizione e innovazione

Librerie del mondo: tra tradizione e innovazione Foto: © mipan

In un contesto sempre più pieno di libri su internet e libri online, il libro stampato, il volume cartaceo, sembra aver perso la sua tradizionale attrattiva. Facile immaginare dunque che, negli anni a venire, diminuisca considerevolmente il numero di librerie in circolazione, vere e proprie “case” del libro, e in alcuni casi posti pieni di storia e tradizioni.

È il caso della “Shakespeare and Company” di Parigi, leggendaria libreria di Notre Dame, che, oltre ad aver ospitato nomi illustri come Joyce and Hemingway, offre rifugio ai viaggiatori in cambio di qualche ora di lavoro. C’è poi la bellissima “Livraria Lello e Irmao” di Oporto, dall’enorme cupola di vetro e dalla suggestiva scala di legno, utilizzata per le riprese del film “Harry Potter”.

 

Sbirciando in giro per il mondo sono molti i posti come questi, librerie che tra il valore del passato e la contaminazione del design moderno, cercano di sopravvivere nell’era del web. Senza dimenticare poi l’evoluzione stilistica a cui stanno andando incontro le librerie domestiche, che abbandonano i tradizionali scaffali simmetrici per le forme più strane e particolari. Librerie a cupola, a spirale, dalle forme geometriche sempre più strambe e ingarbugliate, oppure oggetti di uso quotidiano che diventano librerie: frigoriferi, vasche da bagno, valigie e persino pianoforti a coda appesi  verticalmente alle pareti.

Così il vecchio insegue il nuovo, cerca di stare al passo, senza perdere il suo romanticismo: la bellezza di un pavimento di assi di legno che scricchiola sotto i piedi di accaniti lettori tra le strade londinesi; l’entusiasmo del riporre un libro appena acquistato fra quelli che ci sono cari da sempre essendo impazienti di scoprire cosa ci racconterà; la serenità di una piacevole lettura pomeridiana in una libreria-caffetteria, scambiando pareri e commenti come nell’atmosfera di un antico caffè letterario. Quindi spazio alla fantasia, all’innovazione di colori e design, per dare nuova vita alle care, vecchie amiche librerie.

 

 

 

 

Mercoledì, 07 Novembre 2012 | di @

3 COMMENTI

  • Link al commento barbara inviato da barbara

    Ciao Vito Pacelli

    ho visto il tuo blog, mi piace, è fatto bene ed interessante,
    Auguro a te e a tutti gli autori dei libri da te pubblicati tanto successo!

    Barbara

    Sabato, 10 Novembre 2012 12:23
  • Link al commento Federico Saccone inviato da Federico Saccone

    Il Blog della Casa editrice Booksprint è innovativo, grazie alla lungimiranza del giovane Editore. Lo è parimenti alla politica editoriale adottata, non solo al passo dei tempi, ma all'avanguardia. Pur essendo, io, ultresessantenne e restio a novità, debbo confessare che sono stato e lo sono ancora, attratto da questo "pensando al futuro", di sicuro successo. Complimenti e come si dice in gergo marinaro "avanti tutta ".

    Sabato, 10 Novembre 2012 08:26
  • Link al commento Claudio Ciaci inviato da Claudio Ciaci

    Lo trovo molto interessante. ritengo che lo consulterò spesso per informarmi sulle novità dei libri editi.
    A presto
    Claudio

    Venerdì, 09 Novembre 2012 19:04

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)