Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

31 Lug
Vota questo articolo
(4 Voti)

San Pietro e i suoi successori

La prosa in versi fa parte di una piccola nicchia, di una ristretta parte della letteratura mondiale, ancor più se consideriamo la scrittura nei suoi ultimi anni. Eppure il fascino che da sempre la avvolge e che appassiona è qualcosa che colpisce, che incanta, che coinvolge. Sono proprio questi tre verbi (colpisce, incanta, coinvolge) le parole giuste che ben descrivono l'ultima fatica letteraria di Antonio Sanna, "San Pietro e i suoi successori". Pubblicata per i tipi di BookSprint Edizioni, l'opera, unica e inimitabile, ripercorre la storia dei Papi a partire dal primo: San Pietro.

 Il testo è ovviamente complesso, con i versi in rima e in ottave che distruggono la sintassi per esigenze metriche e di suono, ma ne emerge tutta la passione che Antonio Sanna ha per questa forma di scrittura e per la storia in generale legata al Cristianesimo. Il volume, di 340 pagine, parte con l'ascesa di San Pietro al pontificato e si interrompe intorno al 400 d.C., col chiaro segnale da parte dell'autore di volerlo continuare con la pubblicazione di almeno un secondo libro. Anche perché la storia della Chiesa romana è ben lungi dall'essere completata.

Antonio Sanna nasce in Sardegna, in un piccolo paesino e, sin dall'adolescenza sviluppa la sua grande passione nei confronti delle rime e delle poesie, tanto che si diletta con gli amici di scuola a comporre frasi in rima. Raggiunta la maturità, per motivi di lavoro si trasferisce a Milano e per tredici anni la poesia finisce nel cassetto, tornando prepotentemente protagonista della sua vita quando Antonio Sanna decide di far ritorno in Sardegna, a Samugheo, per aprire un'officina meccanica e un'autocarrozzeria. Nel 2011, il 18 gennaio, ha subito la perdita di uno dei suoi figli, Luca, che a 24 anni è stato ucciso in Afghanistan durante una missione di pace. L'evento ha ovviamente sconvolto la vita dell'autore, che però non ha più abbandonato la scrittura, in cui vede una via di fuga, tanto che finalmente ha trovato la forza di pubblicare una sua opera, tra le tante rimaste nel cassetto.

"San Pietro e i suoi successori" è perciò un volume che merita davvero di essere letto e di apprezzato per quello che è, perché è capace di trasmettere molto più che la semplice storia, andando oltre l'inchiostro e le parole e raggiungendo i lettori nell'animo, nel profondo. 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Giovedì, 31 Luglio 2014 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)