Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

17 Gen
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sogni di una ragazzina

Cecilia manifesta apertamente tutta l’esuberanza della sua giovane età.  Appena sedicenne, frequenta la scuola, non senza qualche intoppo, vive con i genitori ed una sorella maggiore talvolta ingombrante e soprattutto…  ama pattinare.
È lei la protagonista di “Sogni di una ragazzina” breve romanzo d’esordio dell’altrettanto giovane autrice Francesca Giavarina.


L’autobiografismo di partenza si arricchisce del contenuto romanzesco e Francesca realizza nelle pagine di questo primo libro i suoi sogni d’adolescente.

Ragazza semplice cresciuta per necessità, Francesca trasla nella protagonista del romanzo le aspirazioni ed i dubbi che l’hanno accompagnata durante gli anni della prima adolescenza. Ora, donna giovane ma soddisfatta sia dal punto di vista professionale che umano, Francesca completa la realizzazione di sé con la pubblicazione del suo primo libro. Affidato alla casa editrice BookSprint Edizioni, il sogno della nostra giovane autrice diventa realtà e trova concretizzazione in 84 pagine, edite sia in versione cartacea che in formato digitale. La sobrietà caratteriale di Francesca trova corrispondenza in uno stile narrativo lineare e nell’uso di un registro linguistico particolarmente adatto ad un pubblico di giovani lettori; è soprattutto a loro che l’autrice destina il messaggio del suo impegno letterario.

Attraverso gli episodi salienti della vita della protagonista, Francesca Giavarina segna, in un susseguirsi di circostanze dalla sfumatura verosimile, un percorso che conduce ad una semplice quanto importante consapevolezza: il ruolo fondamentale dell’unità familiare nel processo formativo ed educativo di ogni individuo. Cecilia, alter ego dell’autrice, vive le speranze della sua età, si emoziona per l’intensità con cui l’amore comincia a fare breccia nel suo cuore ancora inesperto, ma soprattutto si rende consapevole della preziosità dell’amore familiare e dichiara apertamente nella pagina finale del romanzo che sull’affetto di coloro che accompagnano, da un tempo più o meno lungo il suo andare verso la maturità, fonderà le basi del suo diventare adulta.
«Oggi faccio i sedici anni, mi sento più grande, sono pronta ad affrontare tutte le difficoltà e a superarle, a non arrendermi mai e ad essere una persona sincera e onesta e tutto questo grazie a voi…» così concluse. Corse ad abbracciare tutti e si sentì importante ed amata come lo era sempre stata!!!!»

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)