Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

19 Dic
Vota questo articolo
(3 Voti)

Gocce d’inchiostro

Mettere nero su bianco ed impreziosire la pagina vuota con gli eventi, gli affetti e i pensieri che avvolgono e delineano l’esistenza dell’essere umano. È quello che ha fatto Ernesto Dilivio nella sua raccolta poetica “Gocce d’inchiostro”, pubblicata per i tipi di BookSprint Edizioni e disponibile sia nel formato digitale che nella versione classica cartacea.

 

Gocce d’inchiostro, sparse qua e là nelle 44 pagine dell’opera, frammenti di pensieri, ricordi, attimi, con cui l’autore mostra alcune sfumature del suo mondo interiore, affrontando i temi a lui cari dell’amicizia, dell’amore, della solitudine e della religione.

Le liriche sono ben disposte all’interno dell’opera, assecondando un viaggio che vuole essere catartico e quasi d’esempio, verso mete possibili solo grazie all’introspezione. Ecco perché uno stile chiaro ed asciutto, accessibile e melodioso, accompagna il lettore in un percorso intimistico che man mano si fa sempre più interiore e spirituale, alla ricerca di una quiete apparentemente irraggiungibile, ma che può essere trovata guardando e scavando con attenzione dentro di sé.

Ed è quello che ha fatto Ernesto Dilivio, nato in Sardegna, in un piccolo paese nel nord-ovest, nel 1962. Quarto di sei figli, cresciuto all’interno di una famiglia dalle modeste condizioni economiche, ha sin da piccolo sviluppato una profonda passione per l’arte poetica, ritagliando lettere, parole e versi da scrivere per accompagnare e superare i momenti difficili della sua giovane esistenza. I primi componimenti risalgono, perciò, al periodo immediatamente successivo alla maggiore età e non lo abbandonano più, nonostante i problemi di salute che gli impediscono di continuare il lavoro di dipendente regionale dopo soli 13 anni di servizio. Sposato e con due figli, “Gocce d’inchiostro” è il frutto della sua maturazione sia personale sia da artista.

Stati d’animo, moti interiori, vicende vissute in prima persona, delusioni e momenti felici si uniscono nella sua vita, intrecciandosi ad una verve fantasiosa che dà origine a poesie profonde e sublimi dedicate a parenti, amici e conoscenti, in cui i suoni, i ritmi e i colori danno quel tocco di magia che solo un poeta è in grado di dare ai versi.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)