Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

17 Dic
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le veritĂ  nel cassetto

Il dolore dell’abbandono e la scoperta di un segreto troppo a lungo taciuto. Laura Fantozzi apre il cassetto dei ricordi della vita di Luca e da lì, inaspettatamente, viene alla luce una sconvolgente verità. L’autrice prende spunto da una vicenda realmente accaduta per tessere nelle 220 pagine di cui si costituisce il libro, pubblicato dalla casa editrice BookSprint Edizioni in versione cartacea e digitale e dal titolo “Le verità nel cassetto”, una storia densa di sentimenti, riflessioni e riferimenti alla realtà attuale.

 

Trentacinquenne impegnato nell’attività forense, Luca si prepara con apprensione al complicato ruolo di padre, lui che il padre l’ha appena perso a causa di un male subdolo e atroce. Nell’unicità del suo essere figlio, Luca cresce, grazie alle premurose attenzioni dei suoi genitori, in un clima di serena tranquillità familiare, fatta di tanti momenti di condivisione e qualche, ma assai rara, tensione.

Il rassicurante e preziosissimo mondo di Luca perde di brillantezza quando, intento ad eliminare ciò che del passato ormai si può – e deve – fare a meno, riemerge un certificato di adozione. Lo stupore iniziale cede il posto alla rabbia di non aver mai saputo, di non essere stato informato. L’amore incondizionato che Luca nutre per la donna che l’ha cresciuto diventa, per la lunghezza di pochissimi istanti, risentimento per avergli nascosto una parte importantissima di sé. Lucia ammette la propria “colpa”, mossa dall’istinto di protezione e dalla preoccupazione di perdere il figlio tanto desiderato ed in un’ulteriore dimostrazione d’amore sostiene Luca nella ricerca delle proprie origini. In un percorso di recupero delle esigue e nebbiose tracce della vera identità, si svela un mondo tormentato da pericolose consuetudini: l’abuso di alcool e il ricorso alla violenza.
In un’altalena emotiva scorrono, in tutte le sfumature, vari sentimenti umani e il finale aperto regala al lettore uno spiraglio di speranza.

La storia, ben costruita e di notevole verosimiglianza, regala momenti di forte intensità, enfatizzata dalla meticolosità descrittiva dei luoghi d’ambientazione, appartenenti per affetto alla sensibilità dell’autrice.

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Altro in questa categoria: « Soldati Non posso dimenticare »

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitĂ .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)