Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

12 Dic
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una storia infinita

Un libro di passione e verità. Giampaolo Berti affida alla casa editrice BookSprint Edizioni il frutto del suo recente impegno storico-letterario. “Una storia infinita” (388 pagine in edizione cartacea e digitale) è il puntuale resoconto delle vicende storiche accadute dal 1848 al 2012.

Quasi sulla scia della tradizione annalistica, tipica della storiografia più antica, Giampaolo Berti sfrutta il lavoro di informazione e documentazione degli eventi per narrare oggettivamente tutti quei fatti, e misfatti, che hanno accompagnato gli italiani per ben 150 anni.

Volutamente trascurati i numerosi conflitti che si sono succeduti un questo relativamente lungo arco temporale, l’autore concentra la propria narrazione sugli avvenimenti che hanno contribuito in modo determinante alla creazione dell’Italia e del mondo attuale.
La narrazione si arricchisce di testimonianze e materiali bibliografici che concorrono alla resa fotografica del contesto storico.

Giampaolo Berti documenta i lettori di questo estratto storico con uno stile sintetico, avulso da ogni forma di appesantimento prolisso ma senza compromettere la compiutezza informativa.
Nella concezione vichiana della ripetizione ciclica dei fatti, l’autore finalizza il proprio impegno alla conoscenza del passato per una corretta comprensione del presente ed un’adeguata prospettiva futura.
Il sunto politico, economico, sociale e culturale di cui Giampaolo Berti è artefice, passa attraverso le parole e le idee delle grandi personalità che hanno contribuito alla costruzione dell’odierno assetto.

L’analisi politica che corre per tutto il libro offre il passaggio evolutivo (o involutivo) di coloro che nel tempo si sono adoperati per la ragion di stato ed in conclusione l’autore non si esime dalla stilettata finale sull’imperante dissolutezza dell’attuale classe dirigente, dedita esclusivamente al proprio tornaconto.
«Nessuna trasformazione è possibile, nessuna Italia nuova è pensabile se non sentiremo certi comportamenti come gravi, colpevoli e pericolosi. Il cinismo – si sa – è di gran moda. E spesso è solo il soprabito per nascondere le nostre pigrizie. O, peggio, le nostre complicità
Il lettore che si accinga a leggere il testo di Giampaolo Berti avrà modo di percorrere in meno di 400 pagine un secolo e mezzo di storia in un insieme di fatti noti e vicende poco conosciute.


 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Giovedì, 12 Dicembre 2013 | di @Damiana Perrella

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)