Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

18 Gen
Vota questo articolo
(0 Voti)

Prima Die - Redemptio

La follia di un giovane uomo, la colpa di fanciulle considerate peccatrici, una serie di omicidi che sembra ricollegarsi alla caccia medioevale alle streghe, delitti apparentemente incomprensibili che gridano vendetta. Tutto questo è molto altro è “Prima Die – Redemptio”, il nuovo romanzo di Imperfectum. L’opera, edita dalla BookSprint Edizioni e disponibile nel classico formato della brochure cartacea, è un perfetto esempio di thriller noir con sfumature tardo medioevali e tanta, tanta suspense.
 
La trama. Tutte le vicende dei singoli girano intorno alla pazzia. Quella di un uomo che, dopo aver letto “Il Malleus Maleficarum”, un trattato sulle torture alle streghe del 1487, inizia a rapire e torturare alcune giovani donne, che considera colpevoli. I loro corpi vengono in breve tempo l’uno dall’altro ritrovati semi-carbonizzati. A cercare di fare luce sugli eventi una mente eccelsa, quella di un pluriricercato, l’unico che sembra aver capito – mentre tutti gli altri, compreso l’FBI, brancolano nel buio – il modo assolutamente preciso e maniacale con cui il serial killer rilascia le sue vittime…
 
240 pagine di sublime intensità. L’autore ha disegnato una storia che ritrova diversi elementi vincenti della letteratura thriller, unendoli alla conoscenza di tecniche di scrittura che gli permettono di entrare nella mente del lettore e di catturarne l’attenzione sin dalle prime batture. Il canovaccio è davvero intrigante, la suspense è presente fino all’ultima riga dell’ultimo capitolo, in un crescendo di emozioni e pathos che trovano nell’America, da New York alla California, il suo contesto ideale.
 
Imperfectum è il nome d’arte, lo pseudonimo, con cui l’autore del romanzo, si firma. Nome nato dalla passione che l’uomo ha per il passato, l’ammirazione per l’amore e la consapevolezza che ogni essere umano è imperfetto. La sua arte trova sfogo dove mare e cielo si incontrano. Imperfectum è, come egli stesso afferma, “un ologramma di infinite percezioni che trascendono dalle comuni emozioni, incidendo nelle pieghe umane amore e paura con saggia maestria”.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)