Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 74

BookSprint Edizioni Blog

30 Nov
Vota questo articolo
(4 Voti)

Eureka

La più grande invenzione di Archimede” è nuovo libro di Calogero Savarino che cerca, nelle 156 pagine (BookSprint Edizioni, versione ebook disponibile) di questo libro, di dare soluzione a uno dei problemi più antichi del mondo della matematica che tutt'ora non ha ancora ricevuto una soluzione univoca e precisa: il problema dei buoi di Archimede.

Tale problema è stato posto da Archimede oltre duemila anni fa e nell'opera si analizza e descrive il contesto storico in cui viveva Archimede, vengono sintetizzate e riportate le varie soluzioni proposte da diversi importanti matematici, con i quali l'autore comunica tramite email (anch'esse trovano spazio nel libro) per arrivare alla parte finale che contiene la soluzione dell'autore.

Ma chi è Calogero Savarino? Calogero Savarino nasce a Ravanusa (AG) nel 1949. Ottiene l’abilitazione magistrale per poi trasferirsi quasi subito in Germania, dove vive e lavora per quindici anni. Si dedica all'inizio a lavori manuali fino a quando impara la lingua, che gli consente di entrare nel mondo dell'insegnamento e di aprire/gestire diverse attività. L'autore è la sintesi di tutta una serie di caratteristiche che deve possedere un buon matematico. Una viva intelligenza, quella connaturata capacità di analizzare e risolvere i vari problemi che gli si presentano dinanzi, una poderosa logica, tutte caratteristiche che condivide con il conterraneo Archimede. È estremamente suggestivo pensare che la soluzione al problema dei buoi faccia parte della terra di Archimede, negli usi e le abitudini di un popolo, nella loro forma mentis, è suggestivo pensare che la soluzione venga riscoperta da un uomo di Sicilia, terra tanto cara e sempre difesa da Archimede.

L'autore si confronta con il problema di Archimede diversamente da come hanno fatto i matematici che precedentemente ci hanno provato. Rilegge il problema contestualizzandola al periodo storico, tenendo presente i motivi, per cui è stato formulato, a chi era diretto. Egli conclude si tratti di una sfida agli alessandrini dell'epoca, conoscitori della matematica ma incapaci a trovarvi applicazione fattiva ed efficace, intuisce che Archimede prevede, per la soluzione del problema, solo conoscenze di base della matematica. Calogero Savarino non necessita di supercomputer all'avanguardia o di modernissime teorie matematiche, necessita solo della propria logica e di una visione chiara e a tutto tondo del problema, avendo ed utilizzando come strumenti quelli che sono nozioni elementari della matematica: Eureka!

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Altro in questa categoria: « Aki & One Porca miseria »

1 COMMENTO

  • Link al commento Calogero Savarino inviato da Calogero Savarino

    Savarino non cerca di dare una soluzione al celeberrimo problema dei buoi di Archimede ma HA TROVATO LA SOLUZIONE. Corrispondono tutti rapporti richiesti e le due condizioni quadrate. I tentativi di soluzione di tutti i più grandi matematici del mondo che negli ultimi tre secoli si sono cimentati per trovare una soluzione almeno ragionevole sono illogici.

    Sabato, 30 Novembre 2013 20:07

Lasciaun commento

 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)