Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

11 Nov
Vota questo articolo
(2 Voti)

Scritti dalla soffitta

Giuseppe Bellucci, classe 1956, è uomo che viene dal mondo dell'arte. La sua creatività  ha trovato espressione nelle forme della pittura e della scultura, fintanto che una serie di riflessioni – su esperienze vissute in prima persona o dai suoi genitori – lo ha spinto a cambiare strumento di comunicazione: non più le immagini ma la parola. Da questa nuova competenza espressiva nasce la sua raccolta di racconti, edita dalla Booksprint Edizioni e disponibile anche in versione ebook.  

In “Scritti dalla soffitta” (126 pagine) l'autore tratta la materia modellandola su ispirazione di eventi realmente accaduti. Giuseppe Bellucci, nell'abbandonarsi alla forza della memoria, dà nuova vita ai ricordi, rievocati affinché siano eredità per le generazioni future. Dall'alto degli anni della maturità, lo scrittore sembra voler analizzare con saggia tenerezza la velocità di un tempo trascorso. Da qui i racconti si sviluppano spontaneamente, i pensieri si susseguono secondo un impeto rapido e naturale. Giuseppe Bellucci accompagna il lettore in una sorta di viaggio nel tempo, le riflessioni sui legami sentimentali, amorosi o amicali, sulle differenze tra generi e sull'importanza dello scambio generazionale, sono le principali soste di questo andare. Nell'estrema semplicità dello stile e del linguaggio emerge la personalità dell'autore, da sempre ricca di suggestioni coltivate nel tempo. Nell'invito alla pratica della positività è la sintesi del messaggio dei brevi racconti. «Muore lentamente chi distrugge l’amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi dei propri guai e della propria sfortuna, chi abbandona un progetto prima ancora di iniziarlo, chi per paura non fa domande sugli argomenti che non conosce.»

Si stimola il lettore ad una compiuta gestione di sé, concretizzata nel coraggio di un agire privo di ogni forma di timore verso eventuali disapprovazioni altrui, personali inadeguatezze o qualsiasi altra interferenza la vita prospetti. «... se riesci a fermare il tempo, riempirlo di tanti piccoli momenti, che pian piano si trasformano in immagini uniche e indelebili... Allora tu hai tutto ciò che più conta… SEI UN UOMO»

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Lunedì, 11 Novembre 2013 | di @Damiana Perrella

1 COMMENTO

  • Link al commento Orlando Serpietri inviato da Orlando Serpietri

    Sono felice di averla nel blog Movimento "Cento Artisti per il Mondo" un Autore come lei, auguri. Orlando Serpietri.

    Sabato, 12 Aprile 2014 06:30

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)