Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

24 Ott
Vota questo articolo
(5 Voti)

Mare nero

Sarà presentato sabato nella sua Gorizia, "Mare Nero", il libro del giovane sceneggiatore Alberto Sorge. All'evento ci sarà la giornalista Federica Marchesich, che intervisterà l'autore. L'appuntamento è per le 16:00, alla Libreria Ubik di Corso Giuseppe Verdi 119.
Il libro (BookSprint Edizioni, 352 pagine disponibili anche in ebook), nato inizialmente come una sceneggiatura, ha al centro «Una ragazza che non può uscire da una stanza. Un mostro che non sa entrare nella sua vita.

E poi altri personaggi senza nome, alla disperata ricerca di una verità che non sia apparente. Un mare nero d'inchiostro. Nel quale è troppo facile affogare. "Quante cose si ripetono, tutte identiche, nell'arco di una vita? Saluti, rimproveri, gesti. Che non hanno e che non avranno mai un seguito"»

Se ogni volume è in una certa misura autobiografico, Alberto Sorge confessa che «in questo libro ho messo pure troppo di me. C'è un personaggio che sono proprio io, che parlo in prima persona. Mi spoglio, e dico veramente ciò che sono. Quindi se non piace il libro, non piaccio neanch'io».
Non ama definirsi scrittore, il trentenne di Gorizia, ma si è occupato di scrittura da sempre. «Mi guadagnavo da vivere così. Scrivevo per il cinema e vendevo dei piccoli soggetti. Così ho iniziato a prendere fiducia in quella che poteva essere la mia professione da quel momento in poi. Non mi reputo uno scrittore, perché nella vita faccio tante altre cose, e paragonarmi a certi scrittori sarebbe una completa mancanza di umiltà da parte mia. Ma mi diverto a scrivere e vorrei continuare a farlo».

"Mare Nero" è un progetto che non si fermerà alla carta. Nei piani di Alberto Sorge c'è la volontà di farne un film. L'autore lavora da tempo in ambito underground, ed è abituato a ricavare al meglio anche da budget molto ridotti.
Proprio alla presentazione di sabato, Sorge parlerà dei progetti futuri e risponderà alle domande di Federica Marchesich e di tutti quanti vorranno intervenire.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Giovedì, 24 Ottobre 2013 | di @Carmine Morriello

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)