Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 74

BookSprint Edizioni Blog

27 Lug
Vota questo articolo
(0 Voti)

Rendiconto

Matteo Candido è un autore che ha già collaudato la professionalità della casa editrice BookSprint Edizioni; dalla sua applicazione in campo narrativo, sono nate dal 2013 ad oggi, numerose pubblicazioni. L’ultima è “Rendiconto” un delizioso libretto di appena quaranta pagine.

 

Un libro che si legge velocemente ma che richiede una buona capacità di concentrazione da parte dei suoi lettori. “Rendiconto” si divide in tre parti e, senza nessuna esitazione, si può affermare che la parte fondamentale dell’intero libro sia la prima; in essa Matteo Candido espone, sintetizzandola, la sua visione del mondo e della vita e ciò che potrebbe essere interpretata come superbia è, come egli stesso cerca di spiegare nel libro, un pensiero che nasce dalla conoscenza e dall’analisi delle fonti. L’autore infatti aderisce e sostiene la visione cristiana della vita. Per queste ragioni “Rendiconto” è un piccolo grande libro, piccolo nelle dimensioni ma grande nel contenuto, strumento valido di conoscenza e mezzo attraverso cui sondare dentro le proprie riflessioni.

«Si sa, le religioni sono tante, e tutte con fedi diverse, e quelle cristiane sono divise da lotte continue, e non solo da oggi. Per non parlare poi della scarsa credibilità di tanti rappresentanti religiosi».    

Lo studio delle religioni ha fornito al nostro autore una formazione tale da avere le nozioni tali per poter argomentare su certi temi, e lo fa con una sistema quasi analitico tale da dissipare eventuali dubbi. Nato in Carnia, Matteo Candido si trasferisce nel dopoguerra a Destra Tagliamento e prosegue i suoi studi nella città di Pordenone. La sua esperienza si forma principalmente nella comunità di Zoppola dove non mancavano persone dal carattere singolare e piene di risorse. Questo contatto con persone così diverse e l’instaurarsi dei rapporti di complicità e di collaborazione con personalità tanto disparate, ha acuito il suo senso critico, la sua capacità di porsi in modo empatico verso gli altri e le situazioni. Attraverso le sue opere egli ha voluto omaggiare la vita di due zoppolani che lavorarono proficuamente per il prestigio della comunità e con due piccoli libri ha ricordato il musicista compositore e organista parrocchiale: ‘La Corale di Zoppola del Maestro Comm. Giuseppe Pierobon’ e ‘Il Maestro Pierobon e il Movimento Apostolico Ciechi’. Inoltre si ricorda la biografia ‘Mons. Amadio Maurizio 1903-1999’. 

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 


Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)