Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

16 Ott
Vota questo articolo
(4 Voti)

L'unica verità

Perché non credo a Medjugorje. Non credo al mondo dei fantomatici veggenti. Non credo alle presunte apparizioni. Agli UFO. Ai contattisti. Ai Medjum. Ai maghi… Io credo nel Vangelo di nostro Signore Gesù Cristo.
Con queste parole Don Pierdamiani Maria Esposito espone il punto di vista illuminato di “Adversus”, una testimonianza struggente contro le presunte apparizioni mariane a Medjugorje.

Partenopeo di nascita ma ligure d’adozione, Don Pierdamiani è sacerdote del SS.mo Crocifisso, jeromonaco, nonché anacoreta di grande discernimento spirituale e psicologico.
Uomo d’intensa spiritualità e preghiera, Don Pierdamiani punta il dito, in questo libro di 254 pagine edite da BookSprint Edizioni anche nel formato digitale, non solo contro chi crede nelle mistificazioni del mondo esoterico, ma anche verso chi le mette in pratica e ci marcia sopra, mettendo in gioco, oltre a grossi quantitativi di denaro, anche la credibilità della Chiesa cattolica e le anime dei suoi credenti.
A Medjugorje è in atto un plagio di massaha spiegato l’autore, che da anni vive nel suo eremo in Liguria, ai microfoni attenti e interessati di Striscia la NotiziaIn realtà le apparizioni non sono altro che del vapore acqueo che sale in cielo e si condensa. Lì si rischia di vanificare le vere apparizioni mariane. Medjugorje non è il compimento di Fatima”.
Non usa dunque mezzi termini per affermare il suo punto di vista, che seppur non coincide in toto con quello della Chiesa, la quale ancora non si è espressa in maniera chiara e perentoria su ciò che avviene in Bosnia, è reso credibile grazie a delle prove scientifiche che lo stesso Don Pierdamiani espone all’interno del suo saggio in maniera diretta e lineare, ripercorrendo anche altre storie di falsi veggenti, spinti da una mente “economica” contorta, che la Chiesa ha affrontato e vinto.
Attraverso ricostruzioni scientifiche e deduttive relative a svariate problematiche psico-sociologiche, Adversus” esamina e smentisce una serie di apparizioni ritenute dal monaco pseudo sacre. E lo fa allo scopo di difendere la fede, quella autentica, per riportarla sulla retta via, che è una sola: la verità.
Ecco così che il saggio diventa non solo una testimonianza, ma anche un’apologia a favore dell’unica verità che l’uomo conosce, Gesù Cristo.

 

 

 

Mercoledì, 16 Ottobre 2013 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)