Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

28 Ott
Vota questo articolo
(3 Voti)

Il giocattolo dei ricordi

Il passare degli anni non sempre cancella i traumi e le sofferenze subite. Jeffrey Durkhil, un giovane cuoco americano, sa bene quanto gli eventi passati possano incidere sul suo comportamento e sul suo stato di salute ed il libro “Il giocattolo dei ricordi” ne racconta bene il suo percorso evolutivo. Il romanzo, nato dalla penna del giovane autore Alessandro Casamatti, è edito dalla BookSprint Edizioni (disponibile anche nella versione e-book).

La trama. Jeffrey e Mary sono una giovane coppia innamorata e felice che vive a Seattle. La loro vita scorre tranquilla se non fosse per repentini cambi d’umore, gli attacchi di ansia e i momenti di depressione di cui soffre il giovane. Dopo aver consultato diversi specialisti e aver perso quasi le speranze, il casuale ritrovamento di un gioco dell’infanzia convince Jeffrey a riallacciare i rapporti con i suoi genitori e così scopre che la sua depressione è legata ad un trauma vissuto durante l’infanzia legato all’abbandono di Dexter, il suo cane, abbandonato dal padre in una notte di pioggia perché non poteva più accudirlo.

“Il giocattolo dei ricordi”, con le sue 108 pagine, elaborate con uno stile semplice ma mai banale, affronta temi importanti come il rapporto tra l’uomo e gli animali, l’abbandono, l’importanza del lavorare su se stessi per risolvere i propri drammi interiori. Jeffrey infatti riuscirà ad affrontare i propri fantasmi solo quando, attraverso il ritrovamento del vecchio giocattolo e l’aiuto della ipnoterapia, sarà capace di ricordare e dunque di dare un senso e una spiegazione ai suoi stati d’animo. Comincia così un percorso che lo porterà al ritrovamento del suo Dexetr e parallelamente alla guarigione.

Alessandro Casamatti, classe 1999, è nato e vive a Parma dove frequenta il Liceo Socio-Psico-Pedagogico. Nonostante la sua giovane età coltiva molte passioni, come quella per la pallanuoto, che pratica assiduamente da quando aveva undici anni, la scrittura e la lettura. Spirito anticonformista e indipendente, ama documentarsi su tutto ciò che lo circonda.   

 

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Venerdì, 28 Ottobre 2016 | di @BookSprint Edizioni

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)