Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

14 Ago
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il viaggio

Un viaggio di nozze in cinque? È possibile, se gli altri tre sono cani. È quello che Daniele Argann racconta nel suo libro "Il viaggio – Diario di un insolito viaggio di nozze fatto a piedi da tre cani al seguito di due sposi". Il volume, pubblicato dalla BookSprint Edizioni e per questo disponibile nella duplice versione della brossura cartacea e del libro digitale, è originale e bizzarro, ma anche divertente ed ironico, per una maggiore consapevolezza di come chi ama i cani, non li abbandona mai, nemmeno in luna di miele.

 L'itinerario è la Toscana, con le sue valli e i suoi paesaggi mozzafiato, tra il mare e le colline, il vino e il buon cibo. I protagonisti sono i due sposi e i loro tre splendidi cani, in giro a piedi per cinque giorni lungo i sentieri di una delle regioni più belle d'Italia. I luoghi, gli incontri, le emozioni resteranno ricordi indelebili nella mente di tutti, con i cani sempre al centro dell'avventura e del viaggio, realizzato nel 2000.

Nelle 142 pagine, scorrevoli, fluide e spassose, emerge così tutto l'amore che Daniele Argann e la moglie hanno nei confronti dei loro tre "figli", se così possiamo definirli. In un periodo in cui l'emergenza dell'abbandono degli amici a quattro zampe è sempre più sentita, e purtroppo continua a persistere, una testimonianza così forte e particolare non può che rafforzare la tesi di come il cane non è e non deve essere un problema, né un fastidio, bensì una risorsa, una compagnia, un amico in più da portare sempre con sé.

Nato il 26 maggio del 1945 a Castelfranco Emilia, provincia di Modena, Daniele Argann ha però vissuto i primi 15 anni della sua vita a Bologna, patendo, come un po' tutti in quel periodo, le difficoltà dei primi giorni dell'immediato dopoguerra. Poi, insieme ai genitori, si è trasferito in Toscana, ad Arezzo, dove tuttora vita. Divorziato da tre mogli, si può dire che l'autore è uomo di mondo, oltre che di fatica, avendo compiuto diversi mestieri, tra i quali rappresentante di commercio, operaio di uno stabilimento di imbottigliamento di acqua minerale, lavapiatti e anche animatore radiofonico in radio private. Amante di cani e gatti sin da piccolo, ha creato un'associazione di volontariato in favore di quelli, randagi o abbandonati, meno fortunati e, dal 2013, ha anche dato il via a Futuro Vegan, associazione sempre di volontariato per la diffusione della cultura vegana in Italia e nel mondo.

Acquista il Libro sul nostro ecommerce

 

 

Venerdì, 14 Agosto 2015 | di @Dario D’Auriente

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: « Madre di me stessa A te »

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)