Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

03 Feb
Vota questo articolo
(2 Voti)

"Identità" di Vincenzo Mazzaro, finalista a Casa Sanremo Writers 2015

Arriva a Sanremo, nella settimana più glamour della cittadina ligure, con la convinzione di potercela fare, di vincere l'edizione 2015 di Casa Sanremo Writers. Stiamo parlando di Vincenzo Mazzaro, autore della raccolta di racconti "Identità". L'opera, di 176 pagine, si suddivide in nove racconti in stile "memoir", che narrano le vicende di diversi personaggi emigrati, ma tutti, sebbene per diverse ragioni, tornati, finalmente, a casa.

Michele, Enzo, Eugenio, Giuseppe e Antonio sono meridionali emigrati con le famiglie al nord subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. Scottati dalle difficoltà e dalle ristrettezze del conflitto, cercano altrove una nuova vita, un nuovo futuro, un mondo diverso dove rifarsi una vita. Ma ognuno, chi per un funerale, chi per le vacanze estive, chi perché ha una perdita importante d'acqua in casa, si ritrova a fare i conti col passato, tornando nella propria terra d'origine. Sarà in quell’occasione che scopriranno di aver abbandonato anzitempo la propria patria, il proprio luogo, che non hanno mai dimenticato, nemmeno nella frenesia della vita di un'altra città. 

L'appartenenza alla terra d'origine è uno dei temi, da sempre, più trattati nel panorama letterario contemporaneo, incluso quello italiano. Il modo in cui Vincenzo Mazzaro ne parla è, però, molto particolare. E’ con delicatezza, profondità e passione che l’autore arriva nel cuore del lettore, tanto da appassionare persone provenienti da differenti contesti, e con diversissime formazioni culturali. L'aspetto lessicale, un registro coinvolgente, vicino alla gente, e alla quotidianità delle persone, ambisce ad arrivare sui comodini di tutti per aprire il cuore e la mente alla riflessione ed al ricordo sull'importanza delle proprie radici, del proprio paese natio, che è fondamento dell'identità di ognuno di noi.

Nato a Paola, in Calabria (provincia di Cosenza), Vincenzo Mazzaro conosce molto bene, e da vicino i sentimenti, le emozioni e le sensazioni legate all'emigrazione. Ha, infatti, trascorso diversi anni via dalla propria cittadina (sei anni a Domodossola in tenera età, qualche altro ad Acerenza, in Basilicata) e oggi vive e lavora a Venezia, dove alterna la consulenza psicologica – è laureato in Psicologia – a quella per lo Sviluppo Risorse Umane e Qualità. Da sempre appassionato di cultura e letteratura, "Identità" è la sua prima opera da solista, ma spera, già all'esordio, di fare il botto e di conquistare la vittoria, durante la serata finale del concorso Casa Sanremo Writers 2015, il 14 febbraio 2015. 

Martedì, 03 Febbraio 2015 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)