Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

03 Feb
Vota questo articolo
(3 Voti)

"Sono nato troppo presto" di Giovanna Avignoni è tra i finalisti di Casa Sanremo Writers 2015

 Da Roma a Sanremo il passo non è breve, ma è sicuramente naturale per Giovanna Avignoni, l'autrice del romanzo "Sono nato troppo presto" (Youcanprint edizioni). Premiata dalla giuria di Casa Sanremo Writers 2015, la scrittrice romana è infatti tra i 19 finalisti che si contenderanno al Palafiori, nella giornata finale del concorso letterario nazionale, che avrĂ  luogo sabato, 14 febbraio, la vittoria dell'edizione 2015.

 

"Sono nato troppo presto" è la storia di Fabio, un bimbo nato prematuro che, attraverso le difficoltà di una vita che per lui è ancora più dura che per tutti gli altri, riuscirà a diventare uomo. Non mancheranno sofferenze, dolori, incomprensioni, errori, speranze inattese, come l'abbandono del padre. Ma non mancheranno neanche l'amore, l'affetto, la bontà, la lotta, la voglia di combattere della madre e del suo fratello gemello Guido, che gli saranno sempre affianco in un cammino in salita, ma in cui mai sarà veramente da solo.

Ecco perché, seppur "condannato" da una grave lesione cerebrale ad una vita da diverso, con problemi legati soprattutto alla sfera della comunicazione e dell'uso delle parole, in realtà Fabio potrà vivere un'esistenza degna, vera, colorata, vivace come i coriandoli che il nonno ha regalato a lui e Guido per sopperire proprio alla sparizione improvvisa del papà. 192 pagine profonde, intense, in cui emerge con forza e decisione la penna delicata della scrittrice, che regala ai suoi lettori pagine di amore, di speranze e di sogni che solo la volontà può trasformare in realtà.

L'emarginazione è, ad oggi, uno dei temi più attuali della società moderna. La si vive e respira, purtroppo, in tutti i campi della vita, dalla scuola al lavoro, dalle relazioni familiari alla sfera amorosa, ma non si riesce a scardinare la sensazione di "sentirsi diversi", inadeguati, inferiori. E con la sua delicatezza, Giovanna Avignoni affronta proprio questa tematica, complessa quanto attuale, conoscendo da molto vicino le situazioni e il mondo di cui parla.

Nata a Roma il 22 novembre del 1964, l'autrice è infatti diplomata alla scuola di specializzazione per handicap psicofisici e nel corso della sua carriera, dopo aver conseguito la laurea in Scienze dell'Educazione e in Scienze Pedagogiche, ha lavorato più volte a contatto con "soggetti portatori di handicap", avendo prima iniziato ad esercitare come supplente, poi come insegnante di ruolo in diverse scuole primarie. Arriva a Sanremo con la voglia di stupire, ma soprattutto con la consapevolezza di aver finalmente realizzato il suo sogno nel cassetto: scrivere!

Martedì, 03 Febbraio 2015 | di @Dario D’Auriente

2 COMMENTI

  • Link al commento Franco filiberto inviato da Franco filiberto

    Un libro tenero e appassionante, coinvolgente e commovente. Un viaggio nell'animo umano, nei sentimenti piĂą veri alla scoperta di sensibilitĂ  spesso sconosciute. Una fiaba nella vita di tutti i giorni.
    Assolutamente da non perdere.

    Sabato, 14 Febbraio 2015 18:56
  • Link al commento Anonimo inviato da Anonimo

    Se l'emozione è l'essenza dell'arte questo libro pur nella sua semplicità è arte.

    Martedì, 03 Febbraio 2015 23:31

Lasciaun commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitĂ .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)