Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

22 Nov
Vota questo articolo
(3 Voti)

Emergenza Sardegna. Ecco come aiutare le popolazioni colpite

Ammettiamolo, noi  italiani siamo da sempre protagonisti di episodi di campanilismo. Nord contro Sud, città contro città, quartiere contro quartiere. È stato così nella Storia antica e recente, e continua a esserlo oggi (negli stadi, per esempio).
Ma questo grande popolo, diverso e diviso, sa quando è il momento di mettere da parte ogni rivalità. Ogni volta che c’è una difficoltà, gli italiani si uniscono, e ognuno è pronto ad aiutare il proprio vicino.

Perché anche se vive a centinaia di chilometri di distanza, oltre il mare e le montagne, chi ha bisogno di aiuto diventa il tuo vicino, e sai che, a parti inverse, sarebbe disposto a fare lo stesso per Te.

In questi giorni, il vicino d’Italia si chiama Sardegna. Secondo il Sole 24 Ore I danni hanno superato il miliardo di euro. L’Isola piange i suoi morti. Molti paesi sono ancora circondati da strade interrotte e sono privi di comunicazione. Sono circa 2700 le persone senza casa. Il disastro ha travolto ogni aspetto della vita quotidiana.

Per uscire da questa situazione, c’è bisogno del Tuo aiuto.

Ecco come fare per dare il Tuo contributo alle popolazioni colpite.

Il modo più semplice è donare due euro alla CRI (Croce Rossa Italiana) con un sms al 45500 da cellulari personali TIM, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali e Noverca, o chiamare da telefono fisso Telecom Italia, Infostrada, Fastweb, TeleTu, Tiscali e TWT sempre del valore di 2 euro.

Oltre ad inviare un sms al 45500, è possibile donare alla CRI secondo queste altre modalità.

Donazioni mediante bonifico su conto corrente Bancario
Codice IBAN: IT19 P010 0503 3820 0000 0200 208
Intestato a: "Croce Rossa Italiana, Via Toscana 12 - 00187 Roma"
presso Banca Nazionale del Lavoro - Filiale di Roma Bissolati
Tesoreria - Via San Nicola da Tolentino 67 - Roma
Indicare la causale "Emergenza Sardegna"
(Per donazioni dall'estero codice BIC/SWIFT: BNL II TRR)

Donazioni mediante conto corrente postale n. 300004
intestato a: "Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 - 00187 Roma"
Indicare la causale "Emergenza Sardegna".

Donazioni On-line
Sul sito www.cri.it, nella sezione DONA on-line, selezionare la causale "Emergenza Sardegna".

Ecco inoltre i numeri di conto corrente dei comuni più colpiti e di alcune delle associazioni impegnate sul campo:

Comune di Olbia – Coordinate per i versamenti: Conto Corrente n. 0540 - 070361388 - IBAN: IT72U0101584980000070361388 - BIC (codice swift) BPMOIT22XXX. Causale: Comune di Olbia Emergenza Alluvione.

Comune di Arzachena: Conto corrente dedicato alla raccolta fondi per l'emergenza alluvione, IBAN: IT69F01030 84900 000000150051, causale: raccolta fondi emergenza Gallura, intestato a Protezione Civile Arzachena "Agosto 89" via Porta, 5 - 07021 Arzachena (OT).

Associazioni di volontariato e protezione civile del Monte Arci: Intestatario conto: AVPC Monte Arci, IBAN: IT 68 Y 08362 85620 000000011324, Causale: Emergenza Alluvione Uras.

Comune di Marrubiu: Conto Corrente Bancario intestato a: Comune di Marrubiu - Fondo Solidale, IBAN: IT05U0101585590000070361485, causale: Emergenza alluvione 2013.

Comune di Terralba: Ecco il conto corrente bancario del Banco di Sardegna intestato al Comune di Terralba, IBAN: IT 90 X 01015 85621 000070361628. Causale: "Emergenza Alluvione Terralba". Le donazioni verranno gestite direttamente dal Comune.

Sardegna Solidale: il Cento di Servizio per il volontariato in Sardegna, in sinergia con LIBERA Associazioni nomi e numeri contro le mafie e con il Co.Ge. Sardegna, lancia una raccolta fondi per le vittime di Cleopatra in Sardegna. IBAN: IT45 L033 5901 6001 0000 0078 039, causale:Emergenza Sardegna 2013.

Caritas diocesana Cagliari: Così come chiesto dai Vescovi Sardi nel comunicato della Conferenza Episcopale Sarda (CES) per l'alluvione che ha colpito la Sardegna, eventuali offerte in denaro possono essere versate tramite le Caritas diocesane (Caritas diocesana Cagliari: conto intestato a "Arcidiocesi di Cagliari - Caritas Diocesana", IBAN: IT70Z0335901600100000070158).

Acli Sardegna: Ecco gli estremi per la donazione, IBAN:IT37R0100504800000000006229, Causale: Emergenza Sardegna 2013.

La Nuova Sardegna: Sottoscrizione per aiutare le popolazioni colpite dal ciclone, ecco gli estremi del conto corrente: Banco di Sardegna, agenzia Sassari n.6, IBAN: IT69R0101517211000070361466, BIC (codice Swift) BPMOIT22XXX.

L'Unione Sarda: Conto corrente Banco di Sardegna intestato a L'Unione Sarda spa, codice IBAN: IT14W0101504800000070361402. Causale: Sardegna, è il tempo della solidarietà. Per le donazioni internazionali, il Bic swift è BPMOIT22XXX.

Mediafriends Onlus: Queste le coordinate bancarie del conto corrente dove poter effettuare le donazioni: IBAN: IT 03 S 03069 09400 000000006262. Beneficiario: Mediafriends. Causale:Alluvione Sardegna.

Corsera e La7: "Un aiuto subito. Alluvione Sardegna", Beneficiario: Banca Intesa Sanpaolo Filiale di via Verdi 8 - Milano, Codice IBAN: IT34D 03069 09400000000111105, Codice BIC/SWIFT: BCITITMMXXX.

Venerdì, 22 Novembre 2013 | di @Carmine Morriello

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)