Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 64

BookSprint Edizioni Blog

03 Apr
Vota questo articolo
(4 Voti)

Presentati al Premio Strega due autori della BookSprint, Lorenzo Bracco e Dario Voltolini

È ufficiale. Dal profilo Twitter @FondBellonci, account istituzionale da cui partono tutte le comunicazioni autorizzate riguardo le candidature al Premio Strega 2013, poco fa, un tweet ha annunciato che quest’anno, tra i libri presentati dagli Amici della domenica, ce n’è anche uno nato in casa BookSprint.
Stiamo parlando diDa costa a costa”, opera scritta a quattro mani da Lorenzo Bracco e Dario Voltolini, presentata da Silvio Perrella e Marcello Fois.


Bracco, filosofo, medico, specialista in fisiatria, nutrizionista, psicoterapeuta, scrittore di saggi e pubblicazioni scientifiche e già autore in passato per BookSprint, si cimenta in un romanzo insieme all’amico Dario Voltolini, scrittore, librettista, pubblicista, collaboratore dell’inserto Tuttolibri del quotidiano La Stampa e già autore per i tipi di Einaudi, Feltrinelli, Mondadori, Bollati Boringhieri.
Il loro libro, disponibile anche in versione ebook, racconta del viaggio per mare di uno psicoterapeuta e di un suo cliente. I due, a quattro mani, scrivono un diario di quest’avventura, con una prosa simpatica e di presa immediata, dove poter incontrare compagni di viaggio, escursioni, luoghi meravigliosi, gag irresistibili e tante emozioni. Il lettore, in questo modo, è chiamato a godere e divertirsi con loro, a partecipare al medesimo viaggio dove l’umano affaccendarsi viene sdrammatizzato da uno sguardo fresco e affettuoso, dall’umorismo che permette di prendere la vita per il verso giusto.
E proprio sull’umorismo e sul lato comico della vicenda si sono incentrati i commenti dei due “presentatori” di cui la Fondazione Bellonci ha pubblicato uno stralcio. Silvio Perrella, ad esempio, dice che in “Da costa a costa” c'è «una nota d'umorismo usato come distanziatore dal dolore ma che è capace di mischiarsi a pietà», mentre Marcello Fois lo definisce «un’escursione contemporanea dentro un genere classico desueto e assai arduo: il comico».
Per i due autori, adesso, si prospetta un periodo di febbrile attesa. Dopo la presentazione da parte degli Amici della domenica, infatti, l’iter del concorso prevede la riunione del comitato direttivo che, nei giorni successivi al 5 aprile, termine ultimo per le presentazioni, si riunirà per scegliere le dodici opere che si disputeranno il LXVII Premio Strega.

Per restare sempre aggiornati e scoprire se “Da costa a costa” continuerà la sua avventura al Premio Strega, continuate a seguire il nostro blog e gli aggiornamenti della nostra pagina Facebook.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giovedì, 04 Aprile 2013 | di @

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)